20°

36°

Provincia-Emilia

Il Montagnana, casa degli alpini

Il Montagnana, casa degli alpini
Ricevi gratis le news
1

Alex Botti
Alpini, Montagnana, amore per la natura e tanta voglia di stare insieme:  questi sono gli ingredienti che ogni anno rendono speciale il raduno dei gruppi alpini di Corniglio e Calestano.
La festa annuale dei 2 gruppi anche quest’anno si è svolta sul monte che ha fatto parte della loro storia, e che oggi per loro è diventato simbolo di unione e di ricordo. Sul Montagnana hanno combattuto durante la guerra e negli ultimi anni vi hanno lavorato con amore, dedicando molto del loro tempo, per poterlo riportare alla sua bellezza originale, dopo che cantieri di lavoro e l’incuranza della gente lo avevano  distrutto.
Con il classico ordine composto che contraddistingue lo stile alpino, centinaia di persone sono partite in sfilata dalle piane del monte per raggiungere la chiesetta sulla cima dove hanno partecipato alla messa celebrata da don Domenico Magri, e poi sono tornati alle tavolate per gustarsi il rancio alpino.
Alla Santa Messa e alla successiva festa erano presenti anche tanti rappresentanti e soci di altre sezioni, accompagnati dai loro gagliardetti.
Ospite d'onore il prefetto di Parma Luigi Viana. «Siamo qui - ha detto - per celebrare ancora una volta un pezzo della nostra storia e a me piace ricordare che la storia siamo noi, perchè ancora la stiamo costruendo. Gli alpini hanno sempre fatto parte di questa storia, ci sono sempre stati e sempre ci saranno. E rivolto alle penne nere: «Voi alpini siete una grande risorsa per la nazione. Su di voi possiamo sempre contare».
Giuseppe Busi, per il gruppo di Calestano, ha salutato le autorità e tutte le penne nere presenti.
Quindi Giuseppe Del Sante, per il gruppo di Corniglio,  ha parlato di «aria di vita vera. Dobbiamo ripartire dai valori che si respirano qui e che ci hanno lasciato i nostri padri».
Per il sindaco di Corniglio, Massimo De Matteis, «è importante poter essere ancora una volta sul Montagnana a celebrare e ricordare ciò che gli alpini hanno fatto su questo monte, con passione e dedizione».
Secondo Maria Grazia Conciatori, sindaco di Calestano, «questa giornata di ricordo deve farci anche riflettere, per non ripetere gli sbagli che sono stati fatti in passato. I nostri alpini sono testimoni dei principi base che non dobbiamo mai perdere».
Fra le varie autorità presenti vi era anche il sindaco di Felino Barbara Lori che con il suo intervento ha strappato un applauso sentito a tutti. Dopo essersi associata alle parole espresse dai suoi colleghi, ha rivolto un commovente pensiero a «don Celestino Abelli, che tanto ha amato questi monti e tanto ci ha insegnato ad amarli».
Per onorarlo al termine della Santa Messa la Piccola Banda di Calestano, che ha impreziosito tutta la celebrazione e ha eseguito alcuni brani nel doporancio, ha suonato alcune canzoni composte ed arrangiate dal parroco rimasto tanto caro a queste terre.
Quindi anche tutte le autorità sono poi scese nelle piane del monte per unirsi nelle tavolate dove è stato servito il rancio alpino, e dove in tanti sono rimasti a chiacchierare, ridere e scherzare fino a tarda ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    25 Agosto @ 00.11

    Grandissimi gli Alpini e anche i loro muli e bardotti! Quando riesco vengo sempre ai raduni a patto che ci siano anche i vostri amici a quattro zampe e mi diverto tantissimo! Quando c'è il prossimo?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Turku

Attacco in Finlandia, in tre accoltellano diverse persone

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti