15°

Provincia-Emilia

Incendio a Neviano: continua il lavoro dei vigili del fuoco

Incendio a Neviano: continua il lavoro dei vigili del fuoco
13

Ennesimo incendio nel Parmense. Ieri pomeriggio le fiamme sono divampate a Neviano, in un locale adibito a deposito-falegnameria. E poi (come si vede nella foto di Luca Bertozzi) si sono estese verso la vicina abitazione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Tre squadre dei vigili del fuoco sono ancora al lavoro per arginare le fiamme e mettere in sicurezza l'area.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • babs

    10 Settembre @ 23.30

    ... egr sig lotar, uno che si firma "lotar" non può nemmeno parlare di coraggio di mettersi in gioco... in secondo luogo non ha nulla da insegnare sul funzionamento di sovvenzioni a tasso agevolato e/o fondo perduto (almeno alla sottoscritta), inoltre se non nativo della zona e non conosce la storia social-politico di questa parte di appennino e parlo di storia di 40 anni or sono (quando ancora la lega non era ancora stata concepita a livello nazionale), non può tantomeno venir a far del moralismo e del buonismo di bassa valenza, almeno con la sottoscritta... abbia i connotati di firmarsi con il nome di nascita e, forse ed in parte, magari in altra sede, la discussione sarà alla pari... PS: se non si ha la nobiltà mentale di comprendere i commenti altrui non si perda tempo con inutili commenti sul pensiero altrui... semmai si limiti al commento di cronaca dedicato!! tanto era dovuto ... grazie alla redazione per lo spazio.. barbara

    Rispondi

  • Raffaella Sassi

    10 Settembre @ 19.50

    E' curioso che, di fronte a interventi che da un lato parlano della realtà (la deforestazione in atto è sotto gli occhi di tutti, basta solo aprirli...) e dall'altro cercano chiarezza su zone d'ombra inquietanti, ci sia una reazione così brutale, rozza; è come se, avendo votato determinate persone, sia loro concessa una delega in bianco. Non è il mio concetto di democrazia, che vede nell'esercizio del voto un momento -importante, ma solo un momento - della vita democratica. Ed è curioso anche il richiamo alla Lega, in cui non mi sono mai riconosciuta. Riguardo alla faccia, l'ho sempre messa ( e qui infatti ho firmato con nome e cognome, a differenza di chi utilizza pseudonomi più o meno fantasiosi...) e continuerò a farlo, visto che ritengo di vivere in un paese civile, benchè sofferente.

    Rispondi

  • david

    08 Settembre @ 11.23

    a barbara e raffaella dico solo che l'anno scorso ci sono state elezioni democratiche e l'attuale maggioranza ha vinto con l'85% piu o meno dei voti, ricordo che c'era la LEGA NORD che per completare la lista ha dovuto inserire molte persone iscritte al partito che di neviano sapevano si e no il nome e forse manco c'erano state, questo solo per dirvi che invece di scrivere cavolate come VECCHIA POLITICA, MASSONERIE LOCALI,DEFORESTAZIONE ecc. candidatevi, metteteci la faccia e impegnatevi per il vostro paese se tanto ce l'avete a cuore!. Ultima cosa visto che parlate di sperpero di denaro , sapete come funzionano oggi i contributi sul PSR( piano di sviluppo rurale) ve lo spiego cosi aprite un azienda e fate richiesta anche voi : l'azienda che è finanziata prima di prendere il contributo deve pagare tutto l'investimento con bonifico bancario poi dopo alcuni mesi la provincia o la regione a seconda delle competenze fà un sopraluogo verifica il lavoro e procede all'erogazione del contributo che è del 45% sulle strutture e del 35% sulle attrezzature.. vi faccio un esempio se spendo 100.000,00€ + iva 21% totale : 121.000,00 si prendono 45.000,00 / 35.000,00 di contributo ma i restanti 76.000,00 / 86.000,00 li tira fuori chi fà l'investimento non è che sia poi cosi facile considerate che il maggior numero di aziende agricole è a regime iva SPECIALE quindi non la si recupera ed è un costo!! grazie

    Rispondi

  • Raffaella Sassi

    30 Agosto @ 18.27

    "Tirare in ballo la politica"...Mi colpisce questa frase. Certo che è politica, in quanto condivisione di regole comuni, e dovrebbe pure essere democratica ( Costituzione). Un territorio franoso viene deforestato, dopo che in altra epoca uomini che pensavano al bene pubblico hanno dedicato la loro vita a piantare alberi e fondare parchi. Oggi con finanziamenti pubblici (ossia di tutti noi che correttamente paghiamo le tasse) vengono finanziati "progetti" che distruggono il territorio ( che è di tutti ), quindi noi paghiamo per rovinare l'ambiente in cui viviamo e vivranno i nostri figli...e pagheremo per le frane future..Solo perchè un'infima minoranza possa avere più denaro..Star zitti e non far nulla mi sembra masochismo puro.

    Rispondi

  • babs

    27 Agosto @ 14.33

    Gentile Redazione, i dati dei contributi ammessi sono pubblici e visibili sui portali degli enti eroganti. Grazie.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia