Provincia-Emilia

Aggressione a colpi di pistola sul lungomare a Rimini

6

Un'aggressione a colpi di arma da fuoco nelle prime ore del mattino sul lungomare di Rimini all’altezza del Bagno 57. Poco dopo le 5 un giovane, del quale non sono note le generalità, è stato raggiunto da un colpo d’arma da fuoco all’addome. Il ragazzo è stato trasportato all’ospedale Infermi, le sue condizioni sono state giudicate dal 118 gravi. Sull'episodio, i cui contorni non sono ancora chiari, indagano i carabinieri.
L'aggressione, in località Miramare, è scaturita dal diverbio per una ragazza tra un gruppo di ragazzi magrebini regolari e un giovane albanese. Non ci sarebbero, stando alle prime indagini fatte dal Reparto Operativo dei carabinieri, connessioni con fenomeni di criminalità.
Secondo quanto hanno raccontato due dei ragazzi coinvolti, magrebini regolari in Italia e residenti a Rimini, mentre erano fermi assieme ad un terzo amico in un’auto parcheggiata lungo viale Regina Elena, sono stati avvicinati da un albanese che ha chiesto loro chi avesse cercato di parlare con la sua ragazza. Uno dei tre - anche lui regolare in Italia, di 37 anni - è sceso a quel punto dall’auto per parlare con l’albanese, ma questi avrebbe estratto la pistola - una semiautomatica di piccolo calibro - ed esploso un colpo, che ha ferito il ragazzo all’addome. Poi l’albanese e la ragazza si sono allontanati.
I carabinieri, accorsi sul posto, hanno interrogato i testimoni e ricostruito l’accaduto, e le versioni fornite coincidono. Sono in corso tutte le verifiche del caso per rintracciare l’aggressore e la ragazza. Il ferito è stato sottoposto ad un intervento per estrarre l’ogiva della semiautomatica calibro 6.35 con cui è stato colpito. L’uomo, nonostante la gravità della ferita, non è in pericolo di vita.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    26 Agosto @ 19.57

    È chiaramente un episodio razzista

    Rispondi

  • NONNO VIGILE

    26 Agosto @ 13.49

    RESTO DEL MONDO, BATEE ITALIA 4 0

    Rispondi

  • Shunkakan

    26 Agosto @ 13.43

    Questi personaggi sono una piaga per la nostra ( e anche la loro) società ma finchè le istituzioni non intervengono una volta per tutte e in maniera decisa le cose non possono che peggiorare. Senza contare che ci sono persone che li difendono e che negano che la maggioranza degli stranieri viene qui per delinquere. Si vede che a questi sta bene un mondo così: invaso da delinquenti violenti e senza scrupoli, ladri e assassini pronti ad uccidere per una cavolata o per pochi spiccioli. Ma come mai loro girano con le pistole e invece se beccano un italiano con un coltellino da funghi lo denunciano? Ci vorrebbe un nuovo partito ( quelli che ci sono adesso fanno ridere con le loro false promesse) che facesse una bella pulizia per le strade e ci restituisse finalmente la nostra bella città a misura di gente civile e bambini. Ma ci vuole polso per fare queste cose e si sa che questo ( e altro) manca a chi decide di fare politica.

    Rispondi

  • Giorgio

    26 Agosto @ 13.38

    cerchiamo di non fare di tutta l'erba un fascio.il 2-3 % lavorano seriamente ed allora non vorremo punire tutti quelli che delinquono,in fondo fanno un lavoro a modo loro.Gli extracomunitari producono il 7% del pil salvo poi ritrovarseli davanti in qualsiasi graduatoria dovete avere una casa dal comune? prima c'è hassan.dovete portare un figlio all'asilo da abasi a zwanga, non preoccupatevi li troverete costantemente in testa a tutte le classifiche. Dovete andare al pronto soccorso? auguri o vi ci fae portare in ambulanza oppure prepaatevi alla coda.pensate che siano luoghi comuni? provate ad andare al pronto soccorso in un qualsiasi giorno o a controllare le graduatorie e vedrete che il luogo comune viene confermato appieno...ps nemmeno se volessi andare in carcere troverei posto.....

    Rispondi

  • alessandro

    26 Agosto @ 13.15

    albanesi,romeni,marocchini,correte in italia,questo per voi e' il paradiso,qui potete far quello che volete,rubare ,stuprare,uccidere,nessuno vi fara' del male,tranquilli

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

1commento

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery