18°

Provincia-Emilia

Collecchio, il Comune aiuta le aziende contro la siccità

Collecchio, il Comune aiuta le aziende contro la siccità
1

 COLLECCHIO

Gian Carlo Zanacca
Non piove da oltre due mesi e la situazione, soprattutto per gli agricoltori locali, si sta mettendo male. Intere produzioni compromesse: campi di mais rinsecchiti, prati riarsi, angurie e meloni da buttare, pomodori e viti in forte sofferenza. Tutto questo a causa della mancanza d’acqua.
 La Provincia ha chiesto misure speciali per far fronte alla situazione anche alla luce dei danni nelle zone montane e pedemontane dove interi invasi sono a secco. Se non pioverà a breve la situazione potrebbe prendere una piega ancor peggiore.
A Collecchio l’irrigazione è stata molto ridotta a causa del calo consistente della portata del canale Naviglio Taro che viene utilizzato dagli agricoltori sia di Collecchio che di Parma per l’irrigazione. C’è troppa poca acqua e irrigare non è possibile. L’alternativa è l’utilizzo di pozzi, per chi ce li ha. 
Anche il sindaco, Paolo Bianchi, è preoccupato. In questi giorni il primo cittadino ha effettuato alcuni sopralluoghi nelle aziende di trasformazione del pomodoro, in particolare alla ditta Rodolfi ed alla Copador. 
«Per garantire la continuità produttiva – ha detto Bianchi – abbiamo prospettato agli imprenditori la nostra attivazione con il coinvolgimento di Iren, gestore della rete idrica del Comune di Collecchio, in modo da prevedere interventi mirati di approvvigionamento d’acqua per scongiurare il peggio in caso di emergenza». 
Il problema, quindi, non tocca solo il mondo agricolo in quanto tale ma anche le grandi aziende di trasformazione che si trovano in difficoltà a causa della situazione siccitosa con conseguenze anche per l’approvvigionamento d’acqua. 
Novità si sono registrate anche per quanto riguarda misure da predisporre per la salvaguardia delle produzioni agricole. Nei giorni scorsi qualche produttore locale, intervistato in merito alla situazione, aveva suggerito la realizzazione di una rete di invasi da utilizzare in estate.  
Il sindaco ha fatto presente che nei prossimi giorni si svolgerà un incontro operativo tra Provincia, Comuni di Collecchio e di Fornovo, Consorzio di Bonfica Parmense e l’Ente di gestione dei Parchi dell’Emilia Occidentale. L’obiettivo è quello di studiare la possibilità di realizzare in tempi brevi piccoli invasi nella zona Fornovo – Collecchio che servano da serbatoio in estate in modo da alleviare il problema a seguito di situazioni di emergenza legate a lunghi periodi di caldo e siccità. 
«E’ questa – ha concluso il sindaco – una risposta parziale al problema in quanto sarebbe auspicabile che la Regione Emilia Romagna studiasse una serie di dighe poste nella parte alta dei corsi dei fiumi Taro e Ceno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dany Ghiro

    27 Agosto @ 21.50

    Un plauso al sindaco di Collecchio, al di la' della sua appartenenza politica...in questo periodo di crisi(economica,ma anche d'acqua), sarebbe il momento che tutti i nostri "politici" si mettessero seduti ad un tavolo,non per "mangiare e bere alla nostra salute", ma per risolvere l'emergenza idrica, precorritrice dell'emergenza alluvioni...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento