-2°

Provincia-Emilia

Pericolo a Calestano: Provinciale invasa dai massi

Pericolo a Calestano: Provinciale invasa dai massi
0

 Antonio Rinaldi

Crollo di massi ieri mattina sulla Provinciale 15 tra Berceto e Calestano, poco a valle del ponte di Armorano. Attorno alle 10.30, infatti, la strada si presentava invasa da alcuni grossi blocchi di pietra caduti dalla parete rocciosa a monte della carreggiata. 
La strada taglia un versante roccioso molto ripido, tanto che sono in corso dei lavori di consolidamento del fondo stradale che tende a scivolare verso il Baganza. Sicuramente l'episodio di ieri è stato facilitato dal violento temporale che si è abbattuto sulla Val Baganza nel cuore della notte che, dopo mesi di siccità, in pochi minuti ha riversato sui versanti una grande quantità d’acqua. 
A metà mattina, quindi, il transito sulla provinciale risultava compromesso e la carreggiata solo in parte transitabile, infatti riuscivano a passare solo le auto di dimensioni medio-piccole. Del fatto sono stati avvertiti i carabinieri di Calestano che, a loro volta, hanno comunicato l'episodio all’assistente di zona del servizio Viabilità della Provincia di Parma, Aldo Gianelli, che dopo essersi recato sul posto, ha disposto l’intervento di un mezzo meccanico che ha iniziato lo sgombero della strada. Momentaneamente i grossi blocchi di roccia sono stati riposti a lato della carreggiata, al di fuori della linea bianca che delimita la sede stradale e già attorno alle 13 la strada era di nuovo pienamente percorribile e la situazione era tornata alla normalità. 
Solo questa mattina, con ogni probabilità, un escavatore più grande, rimuoverà i massi definitivamente per metterli in una posizione più sicura: «I massi caduti sono piuttosto grandi – dice Gianelli – vanno rimossi anche da lato della strada perchè anche lì potrebbero dare qualche problema; contestualmente a questo lavoro procederemo anche alla valutazione della solidità della zona rocciosa da cui il masso si è distaccato, e valuteremo eventuali misure di sicurezza. Purtroppo in quel tratto di strada cadono massi e detriti piuttosto spesso; infatti stiamo mettendo delle reti anti-distacco che miglioreranno la situazione». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017