-2°

Provincia-Emilia

Violenza sessuale su una bambina: arrestato 72enne di Guastalla

15

Un ex imprenditore di 72anni, residente nella bassa reggiana, dovendo scontare una pena di 3 anni 5 mesi e 24 giorni di reclusione per violenza sessuale, è stato arrestato dai Carabinieri di una Stazione in forza alla Compagnia di Guastalla su provvedimento dell’Ufficio Esecuzioni Penali. È infatti divenuta esecutiva la condanna per il reato compiuta nei confronti di una bambina di meno di 10 anni. Da ieri l’anziano è nella Casa Circondariale di Reggio Emilia.

I fatti risalgono all’estate 2006. In quel periodo la bambina era stata più volte ospitata nella casa del 72enne e della convivente, nei quali la madre della piccola nutriva piena fiducia. Tanto che aveva acconsentito che dormisse nel letto con la coppia di amici. Secondo i carabinieri, la bambina veniva svegliata nel cuore della notte dal pensionato e costretta a subire le sue violenze. Nel maggio del 2007 l’arresto dell’uomo poi rimesso in libertà. Poi il processo e la condanna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabry

    02 Settembre @ 10.19

    mi chiedo io come si puo ancora nel 2012 fare queste cose schifose abbusare dei minori danno pene troppo brevi io li rinchiuderei e butterei via le chiavi della cella un lurido pervertito schifoso!!!!!!!

    Rispondi

  • Maria Cristina Grazioli

    31 Agosto @ 14.17

    Smettiamola di trovare una giustificazione per questi schifosi personaggi, non voglio più sentir parlare di cure e recuperi, non si può pensare di recuperare un pedofilo. Un pedofilo è peggio di un animale, nessun animale abusa dei piccoli. Questi uomini devono morirre, ma lentamente, altro che qualche mese di pena, poi sempre condonata. Rovinare la vita di un bambino è il peggio che si possa fare, nessuna pietà, morte, ma dopo una lenta agonia.

    Rispondi

  • laura balzani

    31 Agosto @ 09.45

    PENA DI MORTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • teresita

    30 Agosto @ 21.11

    ergastolo..

    Rispondi

  • Puzzi

    30 Agosto @ 19.45

    purtroppo posso testimoniare di un caso accaduto ad un parente a me molto vicino, che mi ha letteralmente sconvolto. Dopo anni di istruttoria processuale, che per la vittima significa sottoporsi ad una vera e propria tortura, il reo è stato condannato a tre anni e qualcosa. Il giudice carcerario ha applicato la norma cosiddetta salvaPreviti, che prevede - assurdo in un paese civile - che chi ha compiuto settant'anni può essere scarcerato dal giudice a suo totale piacimento, QUALUNQUE reato abbia commesso. Ed il pedofilo non ha MAI messo piede in carcere (dove qualcosa gli avrebbero tagliato, o almeno tutti noi lo speravamo tanto). Che orrore! Gentile signora Luna, lei non sa che stretta al cuore mi ha dato con la sua superficiale affermazione! Evidentemente non sa che più del 90% dei pedofili, sono i padri, i patrigni, i fratelli, gli zii, i nonni. Se una bimba piange perché ha paura dell'uomo nero ed il suo papà si infila nel suo letto per tranquillizzarla, faccia attenzione, lei che immagino sia una mamma, perché il pericolo sta lì, non sta fuori casa, nelle scuole o nelle strade. Purtroppo il pedofilo è chi meno ti aspetti, ed il suo modo di fare subdolo e manipolatore di solito inganna tutti, approfittando del fatto che nessuno li sospetterebbe. Lei sta attenta a dove mette le mani il nonno quando abbraccia la sua bambina? Bene, è meglio che d'ora in poi lo faccia. Vorrei tanto, con tutte le mie forze, che i pedofili vadano in galera e scontino tutta la loro pena, e anche di più, visto che - fra patteggiamenti ed altro - la pena oggi viene fortemente ridotta. Sempre che poi la applichino, poiché con la salvaPreviti, ed indulti vari (si, mia cara, gli indulti hanno liberato i pedofili anche se i nostri cari governanti avevano promesso di no) sono in libera circolazione ed irridono le loro vittime. Giudici, vi esorto! Pensate! Ma se capitasse a voi, a vostra figlia, a vostra nipote! Sentenziate anni ed anni di galera ai pedofili, questo è ciò che va fatto. Mi appello, con le lacrime agli occhi, alla vostra coscienza

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017