-6°

Provincia-Emilia

Bianconese, antenna telefonica a fuoco: trovata una rivendicazione

Bianconese, antenna telefonica a fuoco: trovata una rivendicazione
13

Un'antenna della telefonia mobile è stata incendiata nella notte a Bianconese di Fontevivo, in una zona poco lontana dal centro abitato. Oltre ai vigili del fuoco sono intervenuti polizia e carabinieri (compresi i militari del Ris): si tratta di un incendio doloso. Si batte la pista di un attentato di "eco-terrorismo" da parte di un gruppo anarchico: le forze dell'ordine hanno trovato una rivendicazione.

La cronaca -    Incendio doloso contro tre ripetitori della telefonia mobile a Bianconese di Fontevivo, nel Parmense. Sul muro del ponte ripetitore, accanto alla 'A' nel cerchio simbolo degli anarchici, gli investigatori hanno trovato la scritta 'Marco Camenish liberò, tracciata con una bomboletta spray. Camenish è un ecologista svizzero arrestato in Italia nel '91, che sta scontando una pena in Svizzera. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, l’incendio avrebbe una matrice anarchico-ambientalista; è stata avvisata anche la Dda.  I vigili del fuoco sono stati allertati verso le 6 da alcuni passanti, che hanno visto bruciare sterpaglie nei pressi del ponte ripetitore. Quando sono intervenuti hanno visto due focolai alla base di altrettante antenne, appiccati con liquido infiammabile. Il fuoco non è invece divampato nel terzo ripetitore preso di mira. Chi ha agito ha localizzato i cavi elettrici, nel tentativo di interrompere le comunicazioni.

Le indagini sono condotte dai carabinieri del Nucleo operativo di Parma, che hanno subito allertato anche la Procura della città emiliana, oltre alla Direzione distrettuale antimafia di Bologna.

Marco Camenish è uno storico anarco-insurrezionalista attivo negli anni Settanta e Ottanta, arrestato 21 anni fa nel nostro Paese dopo un conflitto a fuoco con la polizia. È coinvolto nell’inchiesta dei carabinieri del Ros, coordinata dalla Procura di Perugia, sulla Fai, Federazione anarchica informale. E' recente, dell’antivigilia di Ferragosto, un suo messaggio - «Abbraccio il popolo no Tav» - affidato a Radio Black Out da quello che ha definito «Lager di stato svizzero», cioè il carcere dove è detenuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone spoggi

    31 Agosto @ 15.07

    Pienissimamente d' accordo con Stefano, anzi andrei giu' ancor piu' pesantemente nel punire queste persone!!!...e poi definirle persone e' gia' fin troppo!!!! Speriamo che almeno in questi caso non intervengano i buonisti sinistroidi in difesa di questi squallidi personaggi della ns.societa'!!!!

    Rispondi

  • pedrelli mario

    31 Agosto @ 13.36

    Caro Stefano, di bastoni ne ho circa 300 di nocciolo, faggio, rosa canina ginestro olmo rovo carpino, ecc a te la scelta

    Rispondi

  • stefano

    31 Agosto @ 11.47

    Dateli a me quando li prendete, gli faccio conoscere un bel bastone ecologico e vi assicuro che poi gli passa la voglia a questi rifiuti delle società

    Rispondi

  • LucaS

    31 Agosto @ 11.19

    E perchè mai bisognerebbe liberare un assassino..? Perchè è più simpatico di un altro?! Non ci trovo molta differenza dai messaggi di solidarietà ai mafiosi.

    Rispondi

  • MAX

    30 Agosto @ 22.47

    @Japsos la mia democrazia la dimostro nel rispettare le persone, anche chi spara caxxate, non sono e non sarò mai democratico con i delinquenti. Per i delinquenti la democrazia è gestita dal codice penale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video