13°

20°

Provincia-Emilia

Salso - Poggio Diana: il mito della notte cade a pezzi

Salso - Poggio Diana: il mito della notte cade a pezzi
Ricevi gratis le news
2

Un nome che non appena lo si pronunciava, creava immediatamente uno status symbol.

Anni '50: il nome di un mito
Faceva tendenza, allora, il Poggio Diana. Locale per raffinati e buongustai della vita, avvolto nelle note di melodie di moda che siglarono vere e proprie ere, fu costruito fra il 1928 e il 1929 e fu subito destinato a luogo di svago per la clientela termale. Negli anni '50 e '60 ha vissuto il suo massimo splendore: ospitava le più grandi orchestre dell'epoca, come quella di Edoardo Lucchina, e i «re della notte», come Franco Califano e Fred Bongusto,  e non mancava nemmeno il concorso di Miss italia.
Al Poggio, infatti, furono nobilitate le stagioni e le notti salsesi fino alla fine degli anni Settanta. Poi, lentamente, è iniziato il declino. E adesso invece da quasi tre anni è inesorabilmente chiuso e abbandonato al suo triste destino, in uno stato di degrado e fatiscenza.

Ora il regno dei vandali
Divanetti e tavoli rotti, lampadari a pezzi sui pavimenti, calcinacci dappertutto, calici che servivano per quei drink da sogno e piatti per specialità da grandi chef sono lì, a pezzi, a dimostrazione di ciò che resta di un mito del passato.
Per non parlare dell’esterno dell’edificio, passato dai preziosi stucchi, a un complesso ormai irriconoscibile. I vetri infranti dai vandali sono diventati solo  un facile varco per chi è in cerca di un rifugio per la notte. Tanto che gli ultimi proprietari che lo avevano acquistato nel 2007, per  porre fine all’andirivieni notturno hanno dovuto assumere vigilantes che rimangono sul posto per impedire quei bivacchi devastanti. Di quel posto raffinato e prestigioso, avvolto in un mondo da operetta, non è rimasto che un palazzo che cade a pezzi. I ricordi delle eleganti serate sono ormai lontani e il mitico Poggio Diana sta davvero languendo in un oblìo senza scampo.

L'ultima rinascita: 2007
Gli ultimi soci che avevano acquistato il Poggio alcuni anni fa avevano deciso di ridare lustro allo storico complesso, che era riuscito quasi a rivivere una nuova giovinezza. Infatti erano stati ristrutturati, oltre ai fabbricati di servizio, anche la piscina e i campi da tennis. Ma il ritorno alla vita è stato molto, troppo breve.

La beffa: una meta turistica
Aprendo il sito ufficiale di informazione turistica del Comune «Salsomaggiore Turismo» ci si trova di fronte a una segnalazione alquanto anacronistica,  dal sapore quasi beffardo: il Poggio Diana viene ancora indicato come edificio storico, tappa obbligata per i visitatori che arrivano nella località termale. Peccato che, una volta arrivati, si trovino di fronte a un luogo fatiscente e chiuso da tempo.

Un po' di storia
Collocato in collina, per necessità di ampi spazi, comprendeva un edificio con taverna, ristorante, terrazza, campo di tiro a volo, teatro all’aperto, per tremila persone e poi una monumentale fontana luminosa, campi da tennis, campi da bocce. Il tutto immerso in quel fantasioso giardino da fiaba. Anche Galileo Chini era stato coinvolto nell’impresa e chiamato a ideare la decorazione degli interni della palazzina. Poi il Poggio Diana era stato rimaneggiato a partire dagli anni '60 con le terrazze trasformate in spazi chiusi, l’architettura del verde modificata, il teatro adibito a parcheggio.  E adesso nell’ex palazzina padronale, la statua della dea della caccia è lì, diroccata, nel  suo tempietto, rimasta da sola a ricordare, che il Poggio era tutto dedicato a lei: Diana.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dado

    01 Settembre @ 13.32

    Senza arrivare in collina, ormai tutta la Salso d'epoca è andata in malora e chiusa! La famosa Salso da bere ha finito le ciukke, ma chi se l'è bevuta sta ancora a pancia piena...e non molla! Dove son i giovani con voglia di fare?

    Rispondi

  • marco

    31 Agosto @ 23.45

    Questo è il futuro che imprenditori e politici di corte vedute e devastanti speculazioni, hanno costruito nel totale disprezzo del bene comune

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

29commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

6commenti

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

1commento

Economia

Banca di Parma entra in Emil Banca

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

10commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

2commenti

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

3commenti

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

4commenti

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

3commenti

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione