22°

34°

Provincia-Emilia

Fidenza - "Avevamo il dovere di concludere un progetto a metà"

Fidenza - "Avevamo il dovere di concludere un progetto a metà"
0

Annarita Cacciamani

«Bisogna decidere se concludere responsabilmente un progetto nato male e che non è stato un buon investimento con una torre semi vuota e una non finita. Nella delibera, che proroga il Piano urbanistico attuativo fino al 31 agosto 2018, delineiamo quello che potrà essere lo scenario dopo la rinegoziazione degli accordi con Fidentia Srl. Avremo una scuola nuova e moderna e riqualificheremo il foro boario, ora degradato». 
Così il sindaco Mario Cantini ha presentato mercoledì la delibera relativa alla proroga di 6 anni della validità del Pua relativo al programma di riqualificazione urbana «Nuove centralità urbane: il nodo stazione come ampliamento dell’area centrale di Fidenza». 
Gli accordi rinegoziati  Si tratta, sostanzialmente, del Piano dei «Nuovi terragli», avviato con gli accordi sottoscritti il 20 dicembre 2001 e rinnovati nel 2007. Accordi che nell’aprile 2010 la giunta ha deciso di rinegoziare, incaricandone  una delegazione composta dal direttore generale Pigorini, dall’architetto capo Gilioli e da Nino Manno dell’ufficio tecnico. 
Cosa prevede il piano Il documento proposto al Consiglio e illustrato da Gilioli, oltre a stabilire la proroga di 6 anni del Pua, illustra nelle premesse i contenuti del piano. Si parla di «qualificazione del sistema scolastico con la realizzazione del nuovo istituto (il Solari vicino al cimitero) con 11 aule ed altrettanti laboratori che potranno ospitare fino a 330 studenti», della «presenza di una struttura commerciale alimentare nell’area del foro boario con un parcheggio non più al 2° ma al 1° piano interrato», della «realizzazione nella zona centrale della città di 18 alloggi di edilizia agevolata» e della «sistemazione della piazza del foro boario dell’area dell’ex scalo merci con autostazione e percorsi pedonali e ciclabili». 
Favorevoli e contrari: i motivi La proroga è stata approvata con 11 «sì» dei 10 consiglieri di maggioranza e del sindaco, 7 astenuti (Giuseppe Cerri e il Pd) e il «no» di Francesca Gambarini e Vincenzo Basile del Pdl. 
Oltre ad affermare di «prendere le distanze insieme a Basile da quella che era la sua maggioranza perché il sindaco intende continuare su una linea che riuscirà a penalizzare ulteriormente i fidentini» e a ribadire il «no» al Solari vicino al cimitero e al supermercato al foro boario, la Gambarini ha spiegato che «sotto il titolo di proroga si nasconde un aggiornamento dei contenuti degli accordi convenzionali». 
«Nella delibera odierna dovremmo dare la nostra approvazione a «ridefinire obiettivi, risorse e tempistica per la seconda fase di attuazione del Pru sull’area del Foro boario e del nuovo edificio scolastico – ha detto – Ma chi ha visto tutto ciò? Si cambiano gli accordi e il progetto nell’area del foro boario, si procede con il Solari e i consiglieri non sanno nulla, men che meno la città». 
Perplessità sono state avanzate anche da Cerri (Per Fidenza) e dal Pd. Cerri ha parlato di una «delibera poco chiara e molto generica», aggiungendo che «da quando nell’aprile 2010 è stata decisa la rinegoziazione ai consiglieri non è stato data nessuna informazione sull’argomento». 
Nel Pd, invece, Luigi Toscani ha chiesto se la Provincia «ha inserito o inserirà nel bilancio il contributo promesso per la nuova scuola» ed ricordato che il finanziamento della Fondazione Cariparma per la palestra del nuovo Solari è «prossimo alla scadenza», mentre secondo il capogruppo Enrico Montanari «la proroga è un artificio che non permette di discutere sulle cose». I consiglieri di maggioranza, infine, hanno ricordato «i ritardi sui tempi del progetto, partito più di 10 anni fa, che ora costringono a rivedere gli accordi per chiudere la partita e dotare la città di una scuola nuova e moderna».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ferrara rovente: temperatura percepita 48 gradi

Non s'attenua l'allerta caldo

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

nuoto

Settecolli: Paltrinieri vince 1500 sl in 14'49"06

FORMULA 1

A Baku la Mercedes torna super. Le Ferrari inseguono

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse