19°

Provincia-Emilia

Rimini: uomo ucciso con due colpi di pistola alla nuca

0

(ANSA) - Il corpo privo di vita accasciato sul volante dell’auto, la testa sfondata da due colpi di fucile sparati da distanza ravvicinata. È la scena che si è trovata di fronte la polizia, poco prima delle 10 in via Monterotondo, una stradina in aperta campagna che scende dal colle di Covignano, una frazione di Rimini. La vittima è Leonardo Bernabini, 55enne originario di Alfero, frazione di Verghereto (Forlì-Cesena), ma da tempo residente a Rimini. Del killer, al momento, si sa solo che è un uomo sulla trentina (castano, alto circa un metro e 70, di corporatura normale) scappato a piedi lungo i campi dopo aver commesso il delitto.

Ci sono testimoni che lo hanno visto. Il primo è un uomo che abita ad alcune decine di metri dal luogo dell’omicidio. Sentiti gli spari, si è affacciato alla finestra e ha gridato. Non è chiaro se poi l’assassino abbia sparato un colpo in aria come inizialmente raccontato dal residente. Di sicuro i due colpi alla testa li ha esplosi dall’esterno dell’auto (che aveva tutti i finestrini aperti ad eccezione di quello lato passeggero): ha infilato la canna del fucile dalla parte posteriore destra. Ha visto il killer mentre correva anche una seconda persona, nei pressi del cimitero di Santa Cristina, distante alcune centinaia di metri dalla scena del crimine.

E' partita la caccia all’uomo. La polizia, con il supporto dell’esercito, dell’elicottero e dell’unità cinofila di Ancona, ha setacciato l’entroterra riminese e nel pomeriggio, a circa 700 metri dal luogo del delitto, è stato trovato il fucile da caccia usato per uccidere il 55enne, abbandonato in una siepe. Si sta indagando sul movente. Per il momento la squadra Mobile sente di escludere la premeditazione, visto che l’assassino è scappato apparentemente senza conoscere il luogo e la direzione e ha abbandonato l’arma. Particolare il luogo dove si è consumata la tragedia: una zona di aperta campagna che pochi conoscono e in cui è difficile capitare per caso, a meno di non essersi persi.

La macchina di Bernabini era ferma in una piazzola con la retromarcia inserita e lui indossava la cintura di sicurezza. Probabilmente stava facendo manovra per raggiungere la strada principale. Della vittima si sa che lavorava come autista di camion e di pullman e per arrotondare faceva il tassista abusivo nelle ore serali: accompagnava i ragazzi in discoteca. Di sicuro aveva difficoltà economiche. Da circa otto anni si era separato dalla moglie, alla quale ha lasciato la casa e dalla quale aveva avuto due figli, ora maggiorenni. Ogni tanto si appoggiava alla sorella che vive a Rimini o al fratello che vive a Coriano, sempre nel Riminese. Durante i mesi estivi ha dormito nella macchina dove è stato trovato questa mattina, una Opel Astra bianca station wagon.

All’interno, infatti, sono stati trovati vestiti ed effetti personali oltre al portafoglio (con circa 500 euro in contanti e documenti) e due telefoni cellulari, uno dei quali nuovo: all’ interno non aveva nè rubrica nè chiamate in entrata e in uscita. Nell’altro non risultavano chiamate fatte o ricevute nelle ultime ore. I familiari e le persone a lui vicine escludono che potesse frequentare ambienti omosessuali o prostitute. Non aveva licenza di caccia o porto d’armi. Durante l'estate ha lavorato come autista anche per una discoteca. A suo carico non risultano precedenti. Bernabini ogni tanto tornava ad Alfero, dove vive ancora la madre ottantenne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano