24°

Provincia-Emilia

Insegnante corriere della droga: "E' colpa della Gelmini"

3

«Sono ancora un precario alla mia età. Se ho delle responsabilità in questa storia altre ne hanno i ministri e i loro tagli. Quelli come la Gelmini»: si è difeso così, all’incalzare delle prime domande dei finanzieri, un insegnante di 59 anni, Giovanni Giannetti, nato a Corniglio, arrestato stamani all’alba con 700 grammi di eroina pura nascosti nel vano del portabagagli della sua auto sotto la ruota di scorta .
L'insegnante, supplente presso il laboratorio di fisica e chimica industriale dell’istituto «Domenico Chiodo»,una scuola professionale della Spezia con oltre 400 ragazzi,risultava assente dalla scuola per malattia.
Fermato per un controllo al casello autostradale di Vezzano Ligure, Giannetti è parso in stato di alterazione ed i finanzieri hanno così approfondito le indagini. Il docente si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti previsti presso l'ospedale della Spezia ed i militari hanno proceduto anche al ritiro della patente di guida.
Il ruolo più probabile di Giannetti, secondo le fiamme gialle, è quello di corriere. Insospettabile, almeno in apparenza e quindi comodo da usare per il trasporto della sostanza stupefacente. Dalle indagini si attende ora di capire se quello commesso stanotte dall’insegnante sia un «errore di percorso», una prima volta, o se il meccanismo dei viaggi da corriere fosse già stato sperimentato prima.
Da chiarire anche come fossero nati i suoi contatti con gli spacciatori: l’ipotesi dei finanzieri è che il giro di eroina nello spezzino sia gestito da extracomunitari che si avvalgono di italiani incensurati per i movimenti. Nella rete dei militari (al decimo arresto di questo genere nel 2008) sono già caduti studenti e studentesse anche questi con con un chilo di droga circa alla volta. Vale a dire, rischio basso, guadagni alti.
In via di accertamento anche se il professore – stamani apparso in stato confusionale – faccia uso di droga, o si sia prestato all’organizzazione solo per arrotondare.
Quello che emerge è che la droga era destinata alla pizza dei pusher spezzini. Un elemento che desta forte allarme,perchè il consumo di eroina in città è in ripresa, e sta affiancando il mare di cocaina a basso costo che sembra coinvolgere soprattutto la sfera dei professionisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rita

    10 Novembre @ 15.06

    Si vergogni Giannetti e si dimetta dal ruolo di insegnante. La scuola non ha bisogno di persone del genere, strano comunque che nessuno si sia mai accorto di nulla. Alla tarda età di 59 anni risulta poco credibilie che potesse essere la prima volta. Magari ne erano al corrente anche i suoi studenti dei traffici illeciti. Tornerà a scuola ad insegnare come se nulla fosse successo?

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    10 Novembre @ 13.10

    Non esiste alcuna scusante per chi sceglie di vendere morte ai nostri giovani, perchè alla fine di questo si tratta.Si vergogni Giannetti, complimenti per "l'esempio" che ha dato ai suoi alunni che è fondamentale. Nella vita tutti ci possiamo trovare in difficoltà e la soluzione che che ha scelto di percorrere Lei non era nanche da pensare.

    Rispondi

  • adriano

    08 Novembre @ 08.57

    Le responsabilità sono sempre individuali. Sempre e comunque. Non esistono giustificazioni per comportamenti illegali o peggio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Sigarette di contrabbando dall'Est in bobine carta e blocchi di gesso: uno dei depositi era a Colorno

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

1commento

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

3commenti

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

1commento

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

1commento

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

2commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon