-4°

Provincia-Emilia

L'Avis di Sorbolo: una splendida "cinquantenne"

L'Avis di Sorbolo: una splendida "cinquantenne"
Ricevi gratis le news
0

Pier Paolo Cavatorti

SORBOLO - Cinquant’anni di giovinezza: in una parola, Avis. Un’associazione di volontariato che dopo mezzo secolo di storia è capace ancora di riempire i locali della sala Clivio del Centro civico. Ieri mattina la festa annuale dell’Avis di Sorbolo ha portato molte persone a celebrare il compleanno dell’associazione, svoltasi al Centro civico a causa dalla condizioni meteo poco rassicuranti. Più che un’associazione di volontariato l’Avis a Sorbolo è un fenomeno sociale, la cui folla partecipante alla festa annuale, tutti gli anni stupisce.
E come da copione, al Centro civico di via Gruppini si sono radunate diverse centinaia di persone stipate dentro e fuori la sala per «soffiare sulle candeline» per il cinquantesimo anniversario della nascita della sezione. Il primo a prendere la parola è stato il presidente Umberto Verona che  ha voluto riassumere brevemente il cammino svolto: da un manipolo di pionieri del volontariato a sezione fiore all’occhiello di tutto il territorio nazionale. E con l’occasione ha voluto ricordare anche il progetto di ampliamento della Casa del Volontariato di via del Donatore. «La nuova sede sta arrivando – ha detto il presidente Verona – forse riusciremo a consegnare alla popolazione la nuova struttura entro il 2013. Un progetto – ha concluso – che vedrà l’ampliamento della struttura esistente sul lato Ovest, dove attualmente si trova il campo da bocce. Un edificio nuovo, capiente ed efficiente dove potremo accogliere i mille donatori, traguardo agognato e quanto mai vicino».
Il sindaco Angela Zanichelli ha voluto ricordare don Felice Cavalli, Otello Gerbella e Mimmi Fochi rispettivamente parroco, sindaco e medico condotto che cinquant’anni fa giocarono un ruolo di primo piano nella fondazione della sezione.
«Ce l’abbiamo fatta quando eravamo piccoli e più poveri – ha detto il sindaco – oggi, nonostante la contingenza economica, non ho dubbi che avremo a breve la nuova sede». Anche Giuseppe Scaltriti, presidente dell'Avis provinciale ha voluto ringraziare i donatori sorbolesi ricordando i numeri della sezione dicendo: «Nel 2001 le donazioni sorbolesi erano 1000: una cifra già allora molto importante. Nel 2011 sono state 1509, una crescita veramente impressionante».
Anche la «guest star» Florio Ghinelli, professore responsabile area sanitaria dell’Avis regionale e presidente dell'Avis provinciale di Ferrara, è rimasto colpito dalla partecipazione sorbolese, ha salutato tutti e dopo aver ricordato le grandi difficoltà per le sezioni dei territori colpiti dal sisma tra Modena e Ferrara, ha esortato Umberto Verona a porre già quest’anno la prima pietra della nuova sede: «Ad un paese dove il dieci per cento della popolazione è donatrice, non servono auguri – ha detto il professor Ghinelli –. Sorbolo va come un treno». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

Serie B

"Tutti a Cremona!": diario della trasferta dei tifosi crociati Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

2commenti

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

6commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

FURTI

In "gita" per rubare giubbotti: fermati in due, uno è minorenne

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Aggredito sul bus da un gruppo di adolescenti, ne accoltella uno

politica

Nessun accordo, è shutdown in Usa: bloccate le attività federali

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"