11°

Provincia-Emilia

L'Avis di Sorbolo: una splendida "cinquantenne"

L'Avis di Sorbolo: una splendida "cinquantenne"
Ricevi gratis le news
0

Pier Paolo Cavatorti

SORBOLO - Cinquant’anni di giovinezza: in una parola, Avis. Un’associazione di volontariato che dopo mezzo secolo di storia è capace ancora di riempire i locali della sala Clivio del Centro civico. Ieri mattina la festa annuale dell’Avis di Sorbolo ha portato molte persone a celebrare il compleanno dell’associazione, svoltasi al Centro civico a causa dalla condizioni meteo poco rassicuranti. Più che un’associazione di volontariato l’Avis a Sorbolo è un fenomeno sociale, la cui folla partecipante alla festa annuale, tutti gli anni stupisce.
E come da copione, al Centro civico di via Gruppini si sono radunate diverse centinaia di persone stipate dentro e fuori la sala per «soffiare sulle candeline» per il cinquantesimo anniversario della nascita della sezione. Il primo a prendere la parola è stato il presidente Umberto Verona che  ha voluto riassumere brevemente il cammino svolto: da un manipolo di pionieri del volontariato a sezione fiore all’occhiello di tutto il territorio nazionale. E con l’occasione ha voluto ricordare anche il progetto di ampliamento della Casa del Volontariato di via del Donatore. «La nuova sede sta arrivando – ha detto il presidente Verona – forse riusciremo a consegnare alla popolazione la nuova struttura entro il 2013. Un progetto – ha concluso – che vedrà l’ampliamento della struttura esistente sul lato Ovest, dove attualmente si trova il campo da bocce. Un edificio nuovo, capiente ed efficiente dove potremo accogliere i mille donatori, traguardo agognato e quanto mai vicino».
Il sindaco Angela Zanichelli ha voluto ricordare don Felice Cavalli, Otello Gerbella e Mimmi Fochi rispettivamente parroco, sindaco e medico condotto che cinquant’anni fa giocarono un ruolo di primo piano nella fondazione della sezione.
«Ce l’abbiamo fatta quando eravamo piccoli e più poveri – ha detto il sindaco – oggi, nonostante la contingenza economica, non ho dubbi che avremo a breve la nuova sede». Anche Giuseppe Scaltriti, presidente dell'Avis provinciale ha voluto ringraziare i donatori sorbolesi ricordando i numeri della sezione dicendo: «Nel 2001 le donazioni sorbolesi erano 1000: una cifra già allora molto importante. Nel 2011 sono state 1509, una crescita veramente impressionante».
Anche la «guest star» Florio Ghinelli, professore responsabile area sanitaria dell’Avis regionale e presidente dell'Avis provinciale di Ferrara, è rimasto colpito dalla partecipazione sorbolese, ha salutato tutti e dopo aver ricordato le grandi difficoltà per le sezioni dei territori colpiti dal sisma tra Modena e Ferrara, ha esortato Umberto Verona a porre già quest’anno la prima pietra della nuova sede: «Ad un paese dove il dieci per cento della popolazione è donatrice, non servono auguri – ha detto il professor Ghinelli –. Sorbolo va come un treno». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

INCIDENTI

Investito sulle strisce in via Budellungo. Auto contro camion a Soragna

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

WEEKEND

La top 5 del fine settimana

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

GAZZAFUN

Cittadella-Parma: finalmente gli attaccanti...

SOCIETA'

IL DISCO

Sound e riti tribali: Peter Gabriel fa IV

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto