-6°

Provincia-Emilia

Avis Fornovo, una sezione in crescita. Raggiunti i 500 donatori

Avis Fornovo, una sezione in crescita. Raggiunti i 500 donatori
0

 Donatella Canali

Il maltempo ha ridimensionato, ma non fermato, l’annuale festa dell’Avis fornovese.
Una «due giorni» che nelle intenzioni e nel programma ribadiva l’impegno del gruppo e dei suoi numerosi donatori che, nell’anno in corso, hanno superato la quota di 500, e dell’aspetto intergenerazionale che l’Avis mantiene e valorizza. La prima serata era dedicata ai giovani, grazie alla collaborazione della Consulta fornovese, proprio per ribadire la grande risorsa che i giovani rappresentano nell’attività di donazione: sono infatti in aumento le presenze di neo diciottenni e ventenni tra le fila degli avisini, grazie alla campagne che il gruppo ha realizzato nel tempo nelle scuole ma grazie soprattutto all’esempio degli amici e dei donatori più anziani. La festa è proseguita con la giornata «istituzionale», che prevedeva la consueta cena sociale, allestita nella sala civica, grazie al lavoro di tanti volontari, e delle premiazioni dei soci benemeriti. Nella giornata erano previste anche diverse attività ludiche e sportive tutte dedicate ai bambini, programmate in collaborazione con Pro loco e As Futura, poi annullate per la pioggia. Il clima di fine estate non ha impedito a tanti soci ed amici dell’Avis di raggiungere il Foro dove, dopo il momento conviviale, era previsto il ballo liscio. Un clima di amicizia e aggregazione per rendere omaggio all’impegno prezioso dell’Avis, come ha sottolineato il vicesindaco Paolo Valenti durante il momento delle premiazioni, accolto dalla presidente Roberta Tartari e da Gianfranco Lanfranchi, che hanno chiamato sul palco i donatori per la consegna di diplomi e medaglie e riconoscere pubblicamente i loro piccoli o grandi traguardi, dalle prime donazioni a quanti hanno raggiunto i 75 prelievi: tutti ugualmente importanti per l’altruismo che il loro gesto rappresenta. L’incasso della festa servirà ad acquistare nuove attrezzature mediche per la sede.  Fondata nel ‘66, grazie a venti persone del paese che decisero di riunirsi per rispondere alle necessità di alcuni parenti ammalati, la sezione fornovese è cresciuta fino ad oggi, mantenendo una presenza stabile di donatori, anche durante i prelievi estivi.  Ad ogni prelievo si presentano dai 30 ai 50 donatori: un patrimonio di volontariato che in questi mesi del 2012 ha consentito di consegnare alla sede centrale 400 sacche di sangue. Nella sede Avis si effettuano da tempo visite per la prevenzione del tumore al seno, in collaborazione con la Lega italiana per la lotta contro il tumore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

ISOLA DEI FAMOSI

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

3commenti

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video