20°

36°

Provincia-Emilia

Avis Fornovo, una sezione in crescita. Raggiunti i 500 donatori

Avis Fornovo, una sezione in crescita. Raggiunti i 500 donatori
Ricevi gratis le news
0

 Donatella Canali

Il maltempo ha ridimensionato, ma non fermato, l’annuale festa dell’Avis fornovese.
Una «due giorni» che nelle intenzioni e nel programma ribadiva l’impegno del gruppo e dei suoi numerosi donatori che, nell’anno in corso, hanno superato la quota di 500, e dell’aspetto intergenerazionale che l’Avis mantiene e valorizza. La prima serata era dedicata ai giovani, grazie alla collaborazione della Consulta fornovese, proprio per ribadire la grande risorsa che i giovani rappresentano nell’attività di donazione: sono infatti in aumento le presenze di neo diciottenni e ventenni tra le fila degli avisini, grazie alla campagne che il gruppo ha realizzato nel tempo nelle scuole ma grazie soprattutto all’esempio degli amici e dei donatori più anziani. La festa è proseguita con la giornata «istituzionale», che prevedeva la consueta cena sociale, allestita nella sala civica, grazie al lavoro di tanti volontari, e delle premiazioni dei soci benemeriti. Nella giornata erano previste anche diverse attività ludiche e sportive tutte dedicate ai bambini, programmate in collaborazione con Pro loco e As Futura, poi annullate per la pioggia. Il clima di fine estate non ha impedito a tanti soci ed amici dell’Avis di raggiungere il Foro dove, dopo il momento conviviale, era previsto il ballo liscio. Un clima di amicizia e aggregazione per rendere omaggio all’impegno prezioso dell’Avis, come ha sottolineato il vicesindaco Paolo Valenti durante il momento delle premiazioni, accolto dalla presidente Roberta Tartari e da Gianfranco Lanfranchi, che hanno chiamato sul palco i donatori per la consegna di diplomi e medaglie e riconoscere pubblicamente i loro piccoli o grandi traguardi, dalle prime donazioni a quanti hanno raggiunto i 75 prelievi: tutti ugualmente importanti per l’altruismo che il loro gesto rappresenta. L’incasso della festa servirà ad acquistare nuove attrezzature mediche per la sede.  Fondata nel ‘66, grazie a venti persone del paese che decisero di riunirsi per rispondere alle necessità di alcuni parenti ammalati, la sezione fornovese è cresciuta fino ad oggi, mantenendo una presenza stabile di donatori, anche durante i prelievi estivi.  Ad ogni prelievo si presentano dai 30 ai 50 donatori: un patrimonio di volontariato che in questi mesi del 2012 ha consentito di consegnare alla sede centrale 400 sacche di sangue. Nella sede Avis si effettuano da tempo visite per la prevenzione del tumore al seno, in collaborazione con la Lega italiana per la lotta contro il tumore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti