13°

20°

Provincia-Emilia

Truffa informatica con la mail del prete a Salsomaggiore

Truffa informatica con la mail del prete a Salsomaggiore
Ricevi gratis le news
0

Si è trovato catapultato in Costa d’Avorio, il vice parroco di Sant'Antonio, don Benjamin Ayena, togolese, senza mai essersi mosso da Salso. Una strana richiesta d’aiuto inviata l'altro ieri via internet a suo nome e inviata da Abidjan, città della Costa d'Avorio,  invitava 400 suoi «contatti» a mandargli con urgenza una ingente somma di denaro (600 mila franchi locali) tramite la Western Union, in quanto, come si leggeva nella mail, era stato derubato di tutto all’aeroporto di Abidjan. Ma era  una truffa telematica bella e buona, perchè lui, don Benjamin, non aveva fatto nessun viaggio. Era sempre rimasto lì, al suo posto, in parrocchia, in Sant'Antonio, a fianco di don Luigi Guglielmoni. Dopo essere stato avvisato di quello che stava succendo da  alcuni amici, preoccupati, che lo hanno contattato per capire cosa stava succedendo, il don ha intuito che i pirati informatici avevano utilizzato la sua mail per richiedere soldi a suo nome. Così ieri il sacerdote non ha perso altro tempo e ha messo fine alla truffa inviando una mail  in italiano, francese e inglese a tutte le persone iscritte nella sua mailing list, che avevano ricevuto la richiesta di denaro: «Non mandate soldi, io non ho fatto nessun viaggio in Costa d’Avorio e non ho inviato nessuna richiesta d'aiuto». E ha messo in guardia: «Stiamo tutti molto attenti con questi mezzi di comunicazione». La e-mail incriminata è arrivata domenica, a ben 400 persone, tutte nell'indirizzario di don Benjamin, dove in perfetto francese, si chiedevano circa mille euro. Ed ecco la storia che i pirati informatici hanno inventato per spillare quattrini nelle vesti di un povero prete derubato e bloccato in un paese lontano. «Buonasera, come va? – così iniziava la richiesta –. Spero tu stia bene, al contrario di me che mi trovo in una serie di difficoltà, più o meno imbarrazzanti. Mi trovo in Costa d’Avorio per sbrigare un piccolo affare, per un massimo di cinque giorni. Scrivo questa mail per scollecitare il tuo aiuto, in quanto all’aeroporto di Abidjan mi hanno rubato tutto, la valigia con i soldi e il  telefono. Sono completamente senza contanti e ti chiedo se puoi farmi pervenire un aiuto, quello che puoi, tramite la Western Union, a mio nome, per pagare l’hotel e il viaggio di ritorno in Togo. Ti ringrazio, chiedendoti di comprendere questa terribile situazione e ti rimborserò al mio ritorno. Conto su di te. In questo momento sono all’hotel Novotel di Abidjan. Questi i dati a cui inviare i soldi: Ayena Benjamin, adresse: 17 Rue de la Republique 01 BP 2316 Abidjan 01, Ville: Abidjan. Pays: Cote d’Ivoire». Dati realmente esistenti. «Sono veramente criminali informatici – ha commentato don Benjamin – che si appropriano dei tuoi dati e questo è molto preoccupante. Adesso ho cambiato  la password e segnalerò l’episodio alla Polizia postale. Mi scuso con tutti quelli che hanno ricevuto la mail e spero che nessuno abbia inviato dei soldi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Bugatti guidata da Juan Pablo Montoya da 0 a 400 Km/h a 0 in  42"

AUTO

Bugatti Chiron: da 0 a 400 km/h a 0 in 42 secondi

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

5commenti

incidente

86enne in bici urtato da un'auto in via Baganza: è grave

OPERAZIONE

Milioni nascosti al Fisco, indagato anche il patron del Palermo Zamparini

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

SISSA

Pescando in Taro con il bilancione

Onorificenze

Salva una donna da un incendio: premiato in Provincia

serie B

Parma amaro: stop a Ceravolo. Ma Lizhang sarà al Tardini Video

L'attaccante è di nuovo alle prese con i problemi al tendine dell'adduttore destro

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

Birmania

Suu Kyi: "Più della metà dei villaggi Rohingya non colpiti da violenze"

2commenti

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

agroalimentare

«Caseifici aperti»: ecco dove andare nel Parmense

sant'andrea bagni

Le nozze del vicesindaco di Medesano

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...