Provincia-Emilia

A Colorno allarme sicurezza: "Bisogna fare qualcosa, subito"

A Colorno allarme sicurezza: "Bisogna fare qualcosa, subito"
1

 Cristian Calestani

C’è chi vorrebbe più telecamere. Chi punta il dito contro un sistema di leggi troppo permissivo a livello nazionale che pregiudica l’operato delle forze dell’ordine e chi, ormai rassegnato, pensa soprattutto a stipulare una buona assicurazione. 
Il giorno dopo la reazione del bottegaio Eugenio Appiani - che martedì mattina aveva messo in fuga un rapinatore a colpi di coltello – il tema della sicurezza è stato al centro dei discorsi dei colornesi. 
A parlarne, ieri mattina in paese, sono stati soprattutto i commercianti che hanno paura di doversi trovare a fronteggiare una situazione simile a quella di Appiani da un momento all’altro.
 «Il problema sicurezza non è chiaramente un problema solo di Colorno – commenta Sergio Ferrari del Bar Caffetteria Maria Luigia tra un cappuccino e l’altro -. Credo servirebbero leggi meno permissive in grado di tutelare maggiormente l’operato dei carabinieri che in paese si vedono spesso. In Italia c’è troppo buonismo e Colorno, come tanti altri paesi, ne paga le conseguenze. Certo una maggiore illuminazione, specie di piazza Garibaldi, sarebbe d’aiuto visto che il buio facilita gli atti di criminalità». 
C’è molta rassegnazione, invece, nelle parole di Massimo Sani. «Il modo migliore per difendersi da certi pericoli – dice da dietro il bancone della sua macelleria equina – è quello di stipulare una buona assicurazione. Purtroppo le forze dell’ordine possono fare poco. Le telecamere non bastano, l’unica strada da percorrere è quella che prevede norme più severe». 
Si sente poco sicura e poco tutelata anche Angela Borlenghi del panificio Fratelli Borlenghi: «oggi si è sempre sull’attenti. Ai malviventi fanno gola anche solo 20 o 50 euro. Tengo sempre pochi soldi in cassa e quando inizia a far buio presto, come in inverno, tendo a chiudere il prima possibile». Vede un ottimo deterrente nelle telecamere, invece, Gianni Felisi di Felisi Casalinghi.
«Servirebbero più telecamere e soprattutto ben funzionanti come quelle installate a Vedole – sostiene -. A Colorno ce ne sono un paio davanti al Comune, ma non servono a molto perché lo zoom è scarso e non consente di vedere bene la gente in faccia. Ai carabinieri non si possono attribuire troppe colpe: una sola pattuglia deve coprire tutto il territorio di Colorno e Torrile ed è chiaro che è più semplice per i ladri tenere d’occhio i carabinieri che non viceversa. Un aiuto potrebbe arrivare dalla Polizia municipale prevedendo magari qualche turno serale». 
Sempre di telecamere «per lo meno per smascherare gli autori di atti vandalici come quello accaduto nella nostra via» parla anche Giorgio Avanzini della macelleria «Giorgio&Roberta». Qualche occhio elettronico in più in punti strategici del paese sarebbe gradito ai commercianti «anche se – prosegue Avanzini – non si può mai stare troppo sicuri specie perché chi compie il furto o la rapina non ha niente da perdere». 
Qualche critica alle forze dell’ordine è arrivata però da un altro commerciante di via Mazzini: «i carabinieri li vedo solo in situazioni «improprie» come durante il Positive River a Mezzani. Nei giorni di mercato è da mesi che sono presenti mendicanti aggressivi, specie con le persone anziane. Basterebbe farsi vedere un po’ di più, magari anche a piedi per far cessare certi comportamenti». 
La maleducazione di certi frequentatori della piazza – con rifiuti abbandonati e pareti dell’edicola scambiate per servizi igienici – l’ha sperimentata anche il nuovo edicolante Gianni Pelizza il quale auspica «qualche controllo in più» così come Vittorio Valenti della «Pasticceria Siciliana» anche lui speranzoso di vedere «un po’ più telecamere e illuminazione in piazza». 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SALVO

    10 Settembre @ 15.58

    Finchè il problema della sicurezza rimane discussione dei salotti buoni ......non arriveremo mai alla soluzione. Cominciamo a chiederci in modo concreto se alcune persone hanno diritto alla cittadinanza e parlo in generale.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà