Provincia-Emilia

Aree verdi promosse a Noceto - I residenti: serve maggiore pulizia

Aree verdi promosse a Noceto - I residenti: serve maggiore pulizia
0

 Samuele Dallasta  

Noceto è un paese con molte aree verdi sparse per tutto il territorio del capoluogo. Frequentati da parecchie persone e molte famiglie con bambini, i parchi, oltre ad abbellire il paese e renderlo più verde, sono un punto di ritrovo e aggregazione. Ma come tutte le cose di uso comune vanno continuamente curati, sia da parte dell’amministrazione comunale sia da parte delle persone che costantemente li frequentano, per evitare che le aree verdi vadano incontro al degrado. E questo a Noceto, a detta dei cittadini, non viene sempre fatto. 
Certo, la situazione dei parchi e delle aree verdi non è critica ma da parte di tutti c’è sempre qualcosa da fare per migliorare la situazione attuale che presenta aspetti positivi e negativi.
 Intervistando un campione di cittadini infatti, emergono che, per alcune aree verdi, in particolare quelle di via Baruffini, via Saba e via Gandiolo ci sono alcuni problemi legati alla pulizia e al mantenimento dell’area verde in se mentre la situazione è migliore nei due polmoni verdi del paese, il parco Zanfurlina di via al Cantone ed il parco di via Vivaldi.
Angela Falco è una mamma di Noceto di 38 anni e che spesso frequenta i parchi. «Il parco Zanfurlina e quello di via Vivaldi sono tenuti bene mentre le altre aree verdi sono lasciate andare e andrebbero risistemate. In alcuni parchi i giochi sono vecchi, l’erba andrebbe tagliata e andrebbero messi più cestini per l’immondizia perché in certe aree verdi sono spesso pieni. Certo queste non sono mancanze solo del’amministrazione comunale ma bisognerebbe insegnare agli adulti che frequentano il parco che non bisogna sporcare. 
Anche i padroni dei cani fanno spesso entrare i loro animali nelle aree verdi senza museruola e spesso in barba ai divieti che vietano l’accesso ai cani. Infine bisognerebbe fare qualcosa in più per combattere le zanzare». 
Il pensiero dei cittadini si focalizza molto sulla qualità della aree verdi del paese.
 «Senza dubbio il parco Zanfurlina è il più bello e quello che frequento più volentieri. – spiega Carlo Malachia, nocetano di 35 anni – Gli altri parchi invece sono un po’ più trascurati, ci vorrebbe più manutenzione e più controlli la sera da parte di chi di dovere. In particolare il parco vicino alle scuole in via Gandiolo è degradato. L’unico neo dello Zanfurlina è che mancano un po’ di attrazioni per i bambini». Francesca è una mamma di 40 anni di Noceto che spesso frequenta l’area verde di via Baruffini ed anche per lei la situazione dei parchi andrebbe migliorata. «Nei parchi la situazione è critica di sera dove è spesso facile trovare gruppi di ragazzi che, evidentemente, hanno studiato poco l’educazione civica. Molti consumano cibo e bevono e poi lasciano tutto sui tavoli o per terra. Una volta abbiamo addirittura trovato una persona che dormiva sui giochi. In molti parchi sono stati posizionati alcuni cestini ma sono spesso pieni. Purtroppo non esiste un servizio vero e proprio di tutela dei parchi che andrebbero tenuti meglio».
Stefano invece è un padre di 34 anni, di Noceto. «Non ci sono cestini nei parchi e spesso si trovano carte per terra. Ci vogliono più cestini. In generali i parchi andrebbero tenuti meglio e la sera, il parco in via Vivaldi è invivibile perché ci sono persone adulte che fanno quello che ne hanno voglia. Infine per quanto riguarda i possessori di cani, molti entrano nei parchi, anche se non potrebbero, con cani di grossa taglia. Gli animali a volte sporcano ed i padroni non sempre puliscono». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery