Provincia-Emilia

Sala Baganza - Cin Cin con la malvasia

Sala Baganza - Cin Cin con la malvasia
0

Cristina Pelagatti

SALA BAGANZA - «In questo giorno simpatico la comunità festosa di Maiatico è testimone di un evento eccezionale: lo sposalizio di madamigella Malvasia con il nobile prosciutto della provincia ducale Langhirano Sala Collecchio Felino»: mantenendo fede allo storico cartello che da anni viene appeso durante la festa della malvasia, la comunità di Maiatico è riuscita a rinnovare lo sposalizio enogastronomico.
Per due giorni la frazione salese abbarbicata sulle colline è stata frequentata da centinaia e centinaia di persone desiderose di degustare al fresco torta fritta e salume,  innaffiandola con la malvasia locale dolce: un pellegrinaggio che si rinnova da anni la seconda domenica di settembre, da quando il compianto don Italo Miodini istituì la festa della malvasia per esaltare il valore del vino tipico locale,  prodotto secondo i metodi «di una volta», e per raccogliere fondi per i restauri della splendida Chiesa di San Nicolò.
Tra la musica, la pesca di beneficenza, l’esposizione di macchine agricole d’epoca di Piero Giroldini e tanto salume una giuria di esperti, composta dal Valentino Ramelli, sommelier, da Augusta Pellegri, sommelier, da Jader Boschi ex direttore del consorzio di tutela dei vini dei colli di Parma e dai «gourmet» Ilaria levati e Claudio Cerati, ha avuto l’arduo compito di assegnare la medaglia d’oro «Adolfo Longhi» alla migliore malvasia dolce dei produttori del Consorzio in gara ed il «Calice d’argento», alla migliore malvasia prodotta da privati.
«Adolfo Longhi - ha spiegato il sindaco Cristina Merusi- al quale la Pro Loco 16 anni fa dedicò il premio, fu un produttore di vini conosciuto ed apprezzato che ha fatto davvero molto per i nostri colli. Il nostro obiettivo, con questa festa ed i premi, è far emergere i sapori e le tradizioni di un prodotto importante, la malvasia dolce, che va sostenuto».
Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro «Adolfo Longhi» è stata la malvasia di Monte delle Vigne. «Sono emozionato nel ricevere questo premio - ha commentato Andrea Ferrari dell'azienda vinicola di Ozzano Taro -  che viene assegnato per un vino che mi sta molto a cuore, la malvasia dolce; la madre di tutte le malvasie, un vino immediato, piacevole, fresco, del quale ci si dimentica spesso ma che invece, quando proposto, viene molto apprezzato. Dobbiamo solo metterci più passione, crederci di più: voglio condividere questo premio con chi lavora con me».
Il «Calice d’argento», riconoscimento che, ha spiegato Aldo Stocchi presidente della Pro Loco di Sala Baganza, fu istituito da Don Italo Miodini per premiare i viticultori che possedevano piccole vigne, è stato assegnato alla malvasia dolce cooprodotta dal salese Adriano Ravanetti e dal felinese Corrado Pavarani:  una collaborazione che,  come ha rilevato il sindaco Cristina Merusi «si è rivelata una bella prova di sistema Sala Baganza-Felino e un esempio da seguire».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)