22°

Provincia-Emilia

Salso, nominato il commissario: è il viceprefetto De Biagi

Salso, nominato il commissario: è il viceprefetto De Biagi
8

 Il Prefetto di Parma Luigi Viana ha avviato la procedura per lo scioglimento del Consiglio comunale di Salsomaggiore Terme. In seguito alle dimissioni di più della metà dei consiglieri, infatti, lo stesso Consiglio è stato sospeso e – su indicazione del ministero dell’Interno – il viceprefetto Paolo De Biagi è stato nominato commissario per la gestione provvisoria dell’ente.
Il commissario si insedierà domani pomeriggio.

De Biagi, che guiderà il Comune fine alle prossime elezioni previste per la primavera del 2013, dopo il passaggio di consegne avrà circa un paio di settimane per definire - entro il 30 settembre - le aliquote Imu, lo scoglio su cui si è arenata l’amministrazione Carancini.

 Le dichiarazioni rilasciate da Carancini a Tv Parma, in cui indicava come uno dei principali problemi della sua amministrazione «la presenza in Consiglio di Isabella Pezzani (Pdl) e Fabrizio Poggi Longostrevi (Udc) che hanno votato contro fin dall’inizio», hanno scatenato la reazione dei diretti interessati, che hanno attaccato pesantemente l’ormai ex sindaco. Carancini si è riservato, comunque, di spiegare le sue ragioni in una conferenza stampa che convocherà non appena verrà sollevato dall’incarico di sindaco.

IL CURRICULUM DI DE BIAGI

59 anni, una laurea in Giurisprudenza, paolo De Biagi è stato insegnante elementare dal 1976 al 1981; Vice Direttore delle Tasse presso l’Ufficio del Registro dal 1981 al 1982.

Presso la Prefettura di Pesaro e Urbino: Responsabile del Servizio Assistenza alle categorie protette, Dirigente del Servizio Elettorale, Capo di Gabinetto, Vice Prefetto Vicario dal 24/1/2004.

Ha svolto, altresì, le funzioni di Commissario Straordinario presso i Comuni di Lunano (nel 1990), di Fossombrone (due volte, nel 1993 e nel 1998) e di Mondavio (nel 2007/2008) nonché le funzioni di Sub Commissario Straordinario presso la Camera di Commercio di Pesaro e Urbino (dal 1995 al 1997) e di Commissario Straordinario presso la Fondazione Rossini (dal 2003 al 2006).

Ha svolto la funzioni di reggente della Prefettura di Pesaro e Urbino, resasi vacante, dal 4/5/2004 all’11/1/2005.

Ha tenuto numerose docenze e svolto vari interventi pubblici e relazioni sui temi di competenza dell’ufficio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    14 Settembre @ 13.15

    Credo che sia preoccupante il vuoto di democrazia che si sta manifestando in Italia. A livello nazionale, il voto politico del 2008 è stato stracciato con la nascita del governo Monti. A Parma, abbiamo visto cosa è successo. Prima ancora, a Fontevivo. Ora, Salso. Certo, le cause sono diverse, ma i commissari non mi piacciono. Sono (quando va bene) dei burocrati, dei mezzemaniche. Dei funzionari grigi, perfetti ingranaggi del sistema.

    Rispondi

  • michele

    14 Settembre @ 07.00

    il problema non e' tanto del sig.carancini ma della destra di salso che e' formata da gente che punta tutta in alto,a coprire solo incarichi importanti e non accetta consigli,senza pensare alle conseguenze di sbagliate decisioni,al contrario della sinistra che fa squadra,ognuno al proprio posto in base a quello che viene ordinato dal partito.La sinistra di salso non ha bisogno di combattere per il potere,deve solo aspettare che la destra si anienti da sola.CHE SCHIFO!

    Rispondi

  • Antonio Acqua

    13 Settembre @ 19.11

    Il problema di Carancini è stato di non ascoltare nessuno , di non essere disponibile per gli abitanti e di guardare solo ai suoi due capi locali del suo partito . Dopo aver professato la vicinanza al territorio quando si diventa onorevoli e consiglieri regionali , si guarda ad altri interessi e la gente che ti ha votato non interessa più. Io credo sia una brava persona ma malamente gestito ed indirizzato dai suoi capi. E adesso i fatti amari saranno nostri. Difficile aspettarsi da un commissario ,esterno e che lavorerà pochi mesi , una giusta considerazione dei problemi di Salso. In fondo i burocrati non hanno mai fatto vedere un granchè ( vedi Parma)

    Rispondi

  • L'OTTIMISTA

    13 Settembre @ 16.46

    Se si tasserà oltre il 7,6 per mille con l'IMU CHE E' GIA' UNA PERCENTUALE FOLLE MA VERAMENTE FOLLE IN QUIESTO MOMENTO DI CRISI,specialmente le attività produttive, che ormai lavorano in perdita da diversi anni, sarà meglio chiudere PER FALLIMENTO Salsomaggiore. Facciamo un Comune unico con Fidenza.....Penso che il PDL,SE LE TASSE AUMENTERANNO E PORTERANNO ALLO SFASCIO LE ATTIVITà PRODUTTIVE DI SALSO, loro saranno stati con le loro dimissioni i PRINCIPALI RESPONSABILI e spero vivamente che non si presentino più alle prossime elezioni e se lo dovessero fare con la faccia di bronzo che si ritrovano,spero che i cittadini nell'urna, facciano giustizia PER AVER MOLLATO E AVERCI TRADITO.

    Rispondi

  • L'OTTIMISTA

    13 Settembre @ 14.29

    Carancini ha fatto un solo errore. NON ASCOLTARE LA GENTE. La evitava come fossero degli appestati. Eppure erano i suoi elettori. Se ci fosse stato dialogo, io son certo che lui oggi sarebbe ancora il sindaco di Salsomaggiore. E adesso vi do una chicca per governare. Per governare bisogna diminuire le tasse e stare in mezzo alle gente,capire le loro problematiche e fare di tutto per risolverle. Poi con la diminuzione della tasse,con l'appoggio della gente ,ascoltando i loro consigli,la ripresa sarebbe niziata invece così più che un Sindaco è stato un dittatore. Rammento al Doptt. Carancini che ventimila teste nel 99.9% hanno idee più giuste che una testa sola. Naturalemnte escludo da Questa percentuale Einstein..........Ora si sperA che il commIssario non sia UN BECCHINO affossando con tasse la già SUPERTASSATA economia salsese ora veramente alla CANNA DEL GAS.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Uccide la moglie malata e si suicida: il dramma di Felegara Foto Video

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

6commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

tribunale

Abusi nelle assunzioni a Stt, tutti prosciolti tranne Costa

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

SOCIETA'

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon