10°

19°

Provincia-Emilia

Minacce di morte su Facebook, Favia denuncia tutto ai carabinieri

Minacce di morte su Facebook, Favia denuncia tutto ai carabinieri
5

(Giampaolo Balestrini - agenzia Ansa)

Finisce in Procura, dopo le minacce di morte ricevute via Facebook, la querelle grillina che vede al centro Giovanni Favia, il consigliere regionale dell’Emilia-Romagna, in rotta con Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle, in particolare dopo le sue affermazioni in un fuori onda, fatte nella trasmissione "Piazza Pulita", sull'assenza di democrazia interna nel Movimento.

Favia, accompagnato dal suo legale, nel pomeriggio è andato alla Caserma dei Carabinieri di Porta Lame a Bologna a presentare querela - ha spiegato lui stesso - «nei confronti degli utenti che mi hanno minacciato di morte, formalizzando tutti gli atti necessari affinché la Magistratura di Bologna possa identificare i responsabili di ogni condotta illecita perpetrata in mio danno e così perseguirli come prevede il codice penale». Ma Favia ha aggiunto anche che «valuteremo successivamente con i legali se e come procedere nei confronti di coloro i quali si fossero resi partecipi di una campagna denigratoria che ha portato a queste conseguenze».

Già in mattinata il Procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini, rispondendo a una domanda dei giornalisti, aveva spiegato che «se verrà presentata denuncia, saranno svolti con celerità, come sempre in casi simili, tutti i dovuti accertamenti per individuare l’autore».

Ieri Favia, sempre su Facebook, aveva reso noto: «Dopo avermi scritto "venderesti anche tua figlia per una poltrona" "diamo un senso all’inceneritore: buttiamoci Favia", "ti prenderemo a schiaffi", stasera è arrivato questo: "Favia andrebbe sgozzato in Piazza. Ancora in televisione, ancora ad intascarsi lo stipendio intero, ancora a credere a giornalisti, ancora a denigrare chi gli ha dato la possibilità di agire. Quest’uomo di m.... dovrebbe essere ammazzato per dare l'esempio. Esempio chiaro: chi si permette di comportarsi così va eliminato. Basta compassione e perdono. Questa gente è nostra nemica". Mi consolo con Democrito - aveva concluso Favia -. "Se subisci un’ingiustizia, consolati: la vera infelicità sta nel commetterla"».

La notizia delle minacce ha comunque lasciato 'freddò il mondo politico: al tardo pomeriggio era arrivata solo la solidarietà del presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, Matteo Richetti, e del presidente dei deputati Udc, Gian Luca Galletti. Dichiarazione sulle minacce, ma di altro tenore, da parte di Daniele Baldini, dirigente regionale di Fli: «Speriamo sia l’ultimo atto di una farsa che ha solo scopi di visibilità mediatica».

Intanto oggi si è avuta notizia di altre grane per un video, oltre a quelle di Piazza Pulita, per Favia: questa volta legate a un querela per diffamazione fatta nei suoi confronti e in quelli del capogruppo ravennate del M5s, Pietro Vandini, da un Pm della Procura della città romagnola. Alle fine tutto rimesso ma a fronte di un pagamento di 10 mila euro per le spese legali da parte dei due, attraverso i soldi dello Scudo della Rete.
 

 

 

(ANSA) - «Favia andrebbe sgozzato in piazza. Chi si permette di comportarsi così va eliminato», ha scritto ieri qualcuno su Facebook. Minacce pesanti, quindi, verso il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Giovanni Favia, nell'occhio del ciclone dopo il fuorionda registrato da La7.

«Se verrà presentata denuncia, saranno svolti con celerità, come sempre in casi simili, tutti i dovuti accertamenti per individuare l’autore», ha detto il Procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini, portavoce della Procura del capoluogo felsineo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giancarlo

    13 Settembre @ 18.49

    C'è da sperare che chi ha scritto quel post sia l'imbecille di turno.Ma sarebbe meglio per tutti che il Caro Leader e i suoi adepti cerchino di moderare i toni e gli insulti su tutti coloro che hanno idee diverse dalle loro.Basta leggere il blog dei grillini per rendersi conto del livore,se non peggio, nei confronti degli avversari politici, di cui sono intrisi molti commenti .Spesso il senso delle parole che si usano possono travalicare le intenzioni,ma est modus in rebus. Una maggiore sobrietà sarebbe una scelta giusta per "il nuovo che avanza".O no?

    Rispondi

  • Patty Smith

    13 Settembre @ 17.02

    e perchè un esaltato scrive un commento si facebook c'è bisogno di fare così tanto clamore?

    Rispondi

  • Ivan

    13 Settembre @ 15.28

    FASCISTI!!!!!!

    Rispondi

  • GABRIELE

    13 Settembre @ 15.03

    FASSSSISTI !!!

    Rispondi

  • guido

    13 Settembre @ 14.34

    mamma mia! ma non è che M5S significa Movimento 5 dei Salafiti?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

Occhiello

230317 Notizia 8

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery