14°

31°

Provincia-Emilia

Tarsogno, grande commizione per il saluto a don Roberto

Tarsogno, grande commizione per il saluto a don Roberto
Ricevi gratis le news
0

Giorgio Camisa
Dopo 13 anni -  con un simbolico abbraccio, tra applausi, commozione e preghiera - don Roberto Mazzari, con una solenne cerimonia da lui stesso presieduta, ha lasciato la parrocchia di Tarsogno e quella di Setterone per assumere l’incarico di parroco della parrocchia di San Corrado a Piacenza.
 All’altare, accanto a don Roberto, hanno concelebrato don Renzo Corbelletta, rettore del seminario di Bedonia, monsignor Angelo Busi, parroco di Borgotaro e vicario pastorale dell’Alta Valtaro-Ceno, don Duillio Schiavetta, parroco di San Quirico e il diacono Roberto Muzzi. A salutarlo tantissimi fedeli, il sindaco di Tornolo Maria Cristina Cardinali con alcuni consiglieri, i presidenti ed i rappresentanti delle associazioni del paese che con la loro presenza hanno voluto manifestare tutto il loro affetto al prete di Tarsogno  che con grande spirito cristiano ha saputo guidare  realizzando anche opere materiali importantissime.
               Don Roberto era arrivato a Tarsogno il 5 settembre del 1999 ed aveva iniziato il suo apostolato lasciato vacante dall’immatura scomparsa di don Secondo Boccaccia.
 La chiesa era gremita ed ha seguito la messa in assoluto silenzio: «E’ arrivato il momento del congedo -  ha spiegato dall’altare don Roberto - ho trovato in tutti questi anni una comunità disponibile, sempre presente, pronta a condividere le scelte, di grande fede, e credo che insieme abbiamo costruito tanto». Poi, con le parole del Vangelo il sacerdote ha ripercorso il cammino di fede che ogni prete è tenuto a compiere. A Tarsogno don Roberto ha saputo ultimare con dei preziosi rifinimenti sia la chiesa parrocchiale dedicata a Santo Stefano che il Santuario dedicato alla Madonna del Carmelo e altrettanto ha fatto per gli oratori di San Pietro e di San Rocco. Un percorso sottolineato anche da monsignor Busi che ringraziato don Roberto ed ha garantito alla comunità di Tarsogno la continuità ed il desiderio del vescovo di nominare a breve un nuovo parroco.
Al termine della funzione religiosa è salito all’altare Enrico Bricca che ha nome della comunità ( e dei ''bestraiai'',gli emigrati) ha portato il saluto ed ha donato al sacerdote un calice con patena e pisside in segno di riconoscenza e di affetto. E' seguito il saluto del sindaco Maria Cristina Cardinali che gli ha donato un’artistica targa  ricordo al sacerdote: «Credo che non vi siano parole per ringraziare don Roberto», ha detto tra l'altro. La giornata si è conclusa con un  rinfresco durante il quale don Roberto ha salutato i presenti con un brindisi fraterno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Samuele Turco suicida in carcere

delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

6commenti

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

2commenti

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

1commento

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

tg parma

Messa in sicurezza del Baganza, l'Unione Pedemontana pressa la Regione

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

1commento

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

19commenti

ITALIA/MONDO

londra

Il fratello di Diana: "Quattro tentativi di rubare la salma"

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

calcio

Serie A: si riparte il 19 agosto con il match delle 18

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

5commenti

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video