10°

20°

Provincia-Emilia

L'orgoglio di Soragna per il professore

L'orgoglio di Soragna per il professore
0

Bruno Colombi
 «L’amministrazione comunale, unitamente a tutta la comunità di Soragna - grata e riconoscente al professor Alberto Mantovani per la sua prestigiosa attività di eminente scienziato e ricercatore, ma anche per avere da sempre ed in ogni luogo e circostanza ricordato con orgoglio le proprie origini soragnesi - con viva soddisfazione gli conferisce la cittadinanza onoraria del Comune di Soragna».
Con queste semplici ma assai significative parole, scritte su un’artistica pergamena sulla quale campeggiava lo stemma comunale e l’immagine della piazza principale del paese, il sindaco Salvatore Iaconi Farina ha salutato l’illustre clinico e gli ha manifestato l’orgoglio di tutta la cittadinanza per avere come concittadino un personaggio di così chiara fama che, come direttore del prestigioso Istituto Humanitas di Milano, ha saputo farsi conoscere ed apprezzare in tutto il mondo per i suoi numerosi risultati scientifici conseguiti nelle ricerche fatte nel settore dell’immunologia e nel portare alla luce tanti nuovi componenti delle malattie finora sconosciuti per la salute del genere umano.
Il sindaco - che si è detto assai onorato per avere l’occasione di presiedere una così significativa assemblea - lo ha fatto dinnanzi ad un numeroso e qualificato uditorio, tra cui gli assessori comunali Maria Luisa Pezzani, Eleonora Cergnul, Leopoldo Capra, Corrado Ajolfi e Federico Giordani, il già ministro Ferruccio Fazio, l’appuntato scelto Massimo Zizzo a nome della caserma dei carabinieri, il principe Diofebo Meli Lupi di Soragna, i presidenti della Pro loco e della Famiglia soragnese Valentina Maestri ed Annelena Michelazzi, dirigenti di enti e di varie associazioni del volontariato locale, l’oncologo Agostino Donetti, esponenti della cultura e dell’economia soragnese, oltre a diversi parenti, amici ed estimatori dell’illustre ospite.
Il giornalista Egidio Bandini ha letto le motivazioni che hanno spinto la civica amministrazione - all’unanimità dei suoi componenti - ad effettuare un atto di così elevata importanza morale, e non ha mancato di sottolineare le benemerenze che il professor Mantovani ha saputo acquisire per le sue conquiste cliniche nel campo delle difese immunologiche, nell’identificazione dei macrofagi presenti all’interno dei tumori, nella scoperta della chemochina nei circuiti dell’infiammazione, negli effetti dei recettori decoy ed in quelli delle pentrassine lunghe , tra cui la molecola Ptx3 come diagnostico per le malattie cardiovascolari.
Alla «cittadinanza onoraria» ha fatto seguito la consegna al professor Mantovani del Premio «Pongennaro» che l’omonimo caseificio sociale ha deciso di assegnare ogni anno ad un benemerito personaggio: consegnandogli l’artistico trofeo, lo ha illustrato il presidente Renato Mondi, che si è detto lieto per la scelta fatta quest’anno, all’esordio dell’iniziativa, su un così eminente studioso e clinico.
A tutti il professor Mantovani ha espresso il suo più vivo e sentito ringraziamento per l’onore che gli è stato fatto, ed ha ricordato poi le origini soragnesi della sua famiglia, gli anni trascorsi a Soragna, le amicizie che ha continuato a coltivare con tante persone, il simpatico dialetto con la famosa «erre» alla francese che aveva imparato e che mai ha dimenticato, nonchè diversi personaggi che ha imparato a conoscere grazie ai ricordi della sua famiglia.Un lungo e scrosciante applauso venuto dal pubblico ha siglato nel modo migliore il successo dell’iniziativa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

8commenti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport