12°

Provincia-Emilia

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"
0

Donatella Canali
Un weekend per rendere omaggio alla Fornovo-Monte Cassio e ai suoi protagonisti a cinquant’anni dalla sua prima edizione. L’Automobile Club di Parma, il Club ASI Ruote a Raggi e la Scuderia Piloti del Ducato, il 22 e 23 settembre, celebrano infatti la ricorrenza con una rievocazione storica aperta alle auto sportive e da competizione costruite tra il 1945 e il 1975, inclusi i prototipi e le monoposto.
 Cinquant’anni fa Ludovico Scarfiotti, con la Ferrari 196 Sp numero 416, vinceva la «Fornovo-Monte Cassio», gara in salita valida per il campionato europeo e svoltasi in sei edizioni dal 1962 al 1975, quale percorso ridotto della «Parma-Poggio di Berceto», organizzata dall’Automobile Club Parma ed interrotta tragicamente nel 1955, a causa della morte di alcuni carabinieri in servizio e del corridore Dalla Favera. Quella in programma domenica non sarà più una corsa contro il tempo, nonostante la strada parzialmente chiusa al traffico, ma piuttosto una viaggio a ritroso negli anni, guidato dalla memoria, riportando sullo stesso percorso i modelli già protagonisti nelle edizioni di velocità, dove i piloti di oggi potranno ritrovare il piacere della guida e la gioia di presentare le loro auto. Non solo lungo i 12 chilometri irti di tornanti che da Fornovo salgono lungo le pendici del Monte Cassio ma anche in pista. Perché l’evento, articolato su due giorni, farà tappa, il sabato, a Varano de’ Melegari. Qui, sin dalla mattina, sono previste le verifiche tecniche e sportive. Poi, nel pomeriggio, assegnati i numeri, si potrà assaporare il piacere di qualche giro lungo la pista dedicata a Riccardo Paletti, scatenando tutta la potenza dei propri motori. Le auto si sposteranno a Fornovo nel tardo pomeriggio di sabato al parco chiuso della Fornovo- Monte Cassio per la cena di gala. Il programma ufficiale prevede un paio di salite con relativi trasferimenti per la giornata di domenica. La Fornovo Monte Cassio racconta, almeno in parte, anche l’epopea della Parma Poggio. Questi tornanti videro il debutto del giovane Ferrari il 5 ottobre 1919 con una C.M.N, cha assistito dal meccanico Barretta, si classificò 11° assoluto e 4ª di classe.
Nel ’62 la gara ebbe un successo senza precedenti con quasi 230 piloti al via: un numero che la rievocazione non vuole certo raggiungere. Per esigenze logistiche e per garantire una buona ospitalità la partecipazione è limitata ad una settantina di equipaggi: una scelta necessaria anche per poter utilizzare la pista ed il tratto della SS62 «della Cisa» chiusa al traffico senza un eccessivo affollamento. Per informazioni tecniche, sportive, ospitalità, ammissibilità vetture: Scuderia «Piloti del Ducato» Presidente Giuseppe Compiani tel. 333 6856767 e-mail: Hyperlink "mailto: compianidesigner@libero.it"compianidesigner@libero.it. Iscrizioni: Automobile Club Parma Cesare Lorenzani 0521 239124 fax 0521 220335 e-mail: ufficiosportivo@aciparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

4commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

parma-samb

Fine del primo tempo: Parma-Sambenedettese 2-2 Diretta

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

6commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

3commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

dal tardini

Aggressione ai tifosi crociati, lo striscione che risponde ai veneziani Video

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella