-3°

Provincia-Emilia

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"
0

Donatella Canali
Un weekend per rendere omaggio alla Fornovo-Monte Cassio e ai suoi protagonisti a cinquant’anni dalla sua prima edizione. L’Automobile Club di Parma, il Club ASI Ruote a Raggi e la Scuderia Piloti del Ducato, il 22 e 23 settembre, celebrano infatti la ricorrenza con una rievocazione storica aperta alle auto sportive e da competizione costruite tra il 1945 e il 1975, inclusi i prototipi e le monoposto.
 Cinquant’anni fa Ludovico Scarfiotti, con la Ferrari 196 Sp numero 416, vinceva la «Fornovo-Monte Cassio», gara in salita valida per il campionato europeo e svoltasi in sei edizioni dal 1962 al 1975, quale percorso ridotto della «Parma-Poggio di Berceto», organizzata dall’Automobile Club Parma ed interrotta tragicamente nel 1955, a causa della morte di alcuni carabinieri in servizio e del corridore Dalla Favera. Quella in programma domenica non sarà più una corsa contro il tempo, nonostante la strada parzialmente chiusa al traffico, ma piuttosto una viaggio a ritroso negli anni, guidato dalla memoria, riportando sullo stesso percorso i modelli già protagonisti nelle edizioni di velocità, dove i piloti di oggi potranno ritrovare il piacere della guida e la gioia di presentare le loro auto. Non solo lungo i 12 chilometri irti di tornanti che da Fornovo salgono lungo le pendici del Monte Cassio ma anche in pista. Perché l’evento, articolato su due giorni, farà tappa, il sabato, a Varano de’ Melegari. Qui, sin dalla mattina, sono previste le verifiche tecniche e sportive. Poi, nel pomeriggio, assegnati i numeri, si potrà assaporare il piacere di qualche giro lungo la pista dedicata a Riccardo Paletti, scatenando tutta la potenza dei propri motori. Le auto si sposteranno a Fornovo nel tardo pomeriggio di sabato al parco chiuso della Fornovo- Monte Cassio per la cena di gala. Il programma ufficiale prevede un paio di salite con relativi trasferimenti per la giornata di domenica. La Fornovo Monte Cassio racconta, almeno in parte, anche l’epopea della Parma Poggio. Questi tornanti videro il debutto del giovane Ferrari il 5 ottobre 1919 con una C.M.N, cha assistito dal meccanico Barretta, si classificò 11° assoluto e 4ª di classe.
Nel ’62 la gara ebbe un successo senza precedenti con quasi 230 piloti al via: un numero che la rievocazione non vuole certo raggiungere. Per esigenze logistiche e per garantire una buona ospitalità la partecipazione è limitata ad una settantina di equipaggi: una scelta necessaria anche per poter utilizzare la pista ed il tratto della SS62 «della Cisa» chiusa al traffico senza un eccessivo affollamento. Per informazioni tecniche, sportive, ospitalità, ammissibilità vetture: Scuderia «Piloti del Ducato» Presidente Giuseppe Compiani tel. 333 6856767 e-mail: Hyperlink "mailto: compianidesigner@libero.it"compianidesigner@libero.it. Iscrizioni: Automobile Club Parma Cesare Lorenzani 0521 239124 fax 0521 220335 e-mail: ufficiosportivo@aciparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Parrocchie in campo contro le povertà

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

1commento

Epidemia

Legionella: domani la svolta

Istituto Sanvitale Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

3commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

42commenti

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video