20°

Provincia-Emilia

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"
Ricevi gratis le news
0

Donatella Canali
Un weekend per rendere omaggio alla Fornovo-Monte Cassio e ai suoi protagonisti a cinquant’anni dalla sua prima edizione. L’Automobile Club di Parma, il Club ASI Ruote a Raggi e la Scuderia Piloti del Ducato, il 22 e 23 settembre, celebrano infatti la ricorrenza con una rievocazione storica aperta alle auto sportive e da competizione costruite tra il 1945 e il 1975, inclusi i prototipi e le monoposto.
 Cinquant’anni fa Ludovico Scarfiotti, con la Ferrari 196 Sp numero 416, vinceva la «Fornovo-Monte Cassio», gara in salita valida per il campionato europeo e svoltasi in sei edizioni dal 1962 al 1975, quale percorso ridotto della «Parma-Poggio di Berceto», organizzata dall’Automobile Club Parma ed interrotta tragicamente nel 1955, a causa della morte di alcuni carabinieri in servizio e del corridore Dalla Favera. Quella in programma domenica non sarà più una corsa contro il tempo, nonostante la strada parzialmente chiusa al traffico, ma piuttosto una viaggio a ritroso negli anni, guidato dalla memoria, riportando sullo stesso percorso i modelli già protagonisti nelle edizioni di velocità, dove i piloti di oggi potranno ritrovare il piacere della guida e la gioia di presentare le loro auto. Non solo lungo i 12 chilometri irti di tornanti che da Fornovo salgono lungo le pendici del Monte Cassio ma anche in pista. Perché l’evento, articolato su due giorni, farà tappa, il sabato, a Varano de’ Melegari. Qui, sin dalla mattina, sono previste le verifiche tecniche e sportive. Poi, nel pomeriggio, assegnati i numeri, si potrà assaporare il piacere di qualche giro lungo la pista dedicata a Riccardo Paletti, scatenando tutta la potenza dei propri motori. Le auto si sposteranno a Fornovo nel tardo pomeriggio di sabato al parco chiuso della Fornovo- Monte Cassio per la cena di gala. Il programma ufficiale prevede un paio di salite con relativi trasferimenti per la giornata di domenica. La Fornovo Monte Cassio racconta, almeno in parte, anche l’epopea della Parma Poggio. Questi tornanti videro il debutto del giovane Ferrari il 5 ottobre 1919 con una C.M.N, cha assistito dal meccanico Barretta, si classificò 11° assoluto e 4ª di classe.
Nel ’62 la gara ebbe un successo senza precedenti con quasi 230 piloti al via: un numero che la rievocazione non vuole certo raggiungere. Per esigenze logistiche e per garantire una buona ospitalità la partecipazione è limitata ad una settantina di equipaggi: una scelta necessaria anche per poter utilizzare la pista ed il tratto della SS62 «della Cisa» chiusa al traffico senza un eccessivo affollamento. Per informazioni tecniche, sportive, ospitalità, ammissibilità vetture: Scuderia «Piloti del Ducato» Presidente Giuseppe Compiani tel. 333 6856767 e-mail: Hyperlink "mailto: compianidesigner@libero.it"compianidesigner@libero.it. Iscrizioni: Automobile Club Parma Cesare Lorenzani 0521 239124 fax 0521 220335 e-mail: ufficiosportivo@aciparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Anche Asia Argento  accusa Weinstein di stupro

Asia Argento in una foto d'archivio

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

2commenti

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

2commenti

Casalmaggiore

"Il ponte non è più sicuro, ne serve uno nuovo"

La soluzione tampone: cambiare 25 travi

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

1commento

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

RUGBY

Doppia intervista: Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

5commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

7commenti

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

NOSTRE INIZIATIVE

Ristrutturare casa senza svenarsi? Domani uno speciale

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Gossip Sportivo

Nuovo look, Wanda Nara è diventata mora

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro