19°

Provincia-Emilia

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"

Si scaldano i motori per la "Fornovo-Monte Cassio"
0

Donatella Canali
Un weekend per rendere omaggio alla Fornovo-Monte Cassio e ai suoi protagonisti a cinquant’anni dalla sua prima edizione. L’Automobile Club di Parma, il Club ASI Ruote a Raggi e la Scuderia Piloti del Ducato, il 22 e 23 settembre, celebrano infatti la ricorrenza con una rievocazione storica aperta alle auto sportive e da competizione costruite tra il 1945 e il 1975, inclusi i prototipi e le monoposto.
 Cinquant’anni fa Ludovico Scarfiotti, con la Ferrari 196 Sp numero 416, vinceva la «Fornovo-Monte Cassio», gara in salita valida per il campionato europeo e svoltasi in sei edizioni dal 1962 al 1975, quale percorso ridotto della «Parma-Poggio di Berceto», organizzata dall’Automobile Club Parma ed interrotta tragicamente nel 1955, a causa della morte di alcuni carabinieri in servizio e del corridore Dalla Favera. Quella in programma domenica non sarà più una corsa contro il tempo, nonostante la strada parzialmente chiusa al traffico, ma piuttosto una viaggio a ritroso negli anni, guidato dalla memoria, riportando sullo stesso percorso i modelli già protagonisti nelle edizioni di velocità, dove i piloti di oggi potranno ritrovare il piacere della guida e la gioia di presentare le loro auto. Non solo lungo i 12 chilometri irti di tornanti che da Fornovo salgono lungo le pendici del Monte Cassio ma anche in pista. Perché l’evento, articolato su due giorni, farà tappa, il sabato, a Varano de’ Melegari. Qui, sin dalla mattina, sono previste le verifiche tecniche e sportive. Poi, nel pomeriggio, assegnati i numeri, si potrà assaporare il piacere di qualche giro lungo la pista dedicata a Riccardo Paletti, scatenando tutta la potenza dei propri motori. Le auto si sposteranno a Fornovo nel tardo pomeriggio di sabato al parco chiuso della Fornovo- Monte Cassio per la cena di gala. Il programma ufficiale prevede un paio di salite con relativi trasferimenti per la giornata di domenica. La Fornovo Monte Cassio racconta, almeno in parte, anche l’epopea della Parma Poggio. Questi tornanti videro il debutto del giovane Ferrari il 5 ottobre 1919 con una C.M.N, cha assistito dal meccanico Barretta, si classificò 11° assoluto e 4ª di classe.
Nel ’62 la gara ebbe un successo senza precedenti con quasi 230 piloti al via: un numero che la rievocazione non vuole certo raggiungere. Per esigenze logistiche e per garantire una buona ospitalità la partecipazione è limitata ad una settantina di equipaggi: una scelta necessaria anche per poter utilizzare la pista ed il tratto della SS62 «della Cisa» chiusa al traffico senza un eccessivo affollamento. Per informazioni tecniche, sportive, ospitalità, ammissibilità vetture: Scuderia «Piloti del Ducato» Presidente Giuseppe Compiani tel. 333 6856767 e-mail: Hyperlink "mailto: compianidesigner@libero.it"compianidesigner@libero.it. Iscrizioni: Automobile Club Parma Cesare Lorenzani 0521 239124 fax 0521 220335 e-mail: ufficiosportivo@aciparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento