15°

29°

Provincia-Emilia

Reggio: parroco 73enne ricattato per video hot

Ricevi gratis le news
11

(Ansa/Giampaolo Balestrini)

REGGIO EMILIA, 18 SET – Un sacerdote di 73 anni ricattato da due donne per un video che sarebbe a luci rosse e di cui il religioso sarebbe protagonista. E' la vicenda che ha avuto come scenario Reggio Emilia e che ha portato le due donne e, a quanto pare, un uomo, sul registro degli indagati della Procura per l’accusa di tentata estorsione.

Gli accertamenti si sono messi in moto dopo che il prete, piuttosto conosciuto a Reggio Emilia per le attività che svolge nella sua parrocchia, è andato in Questura a denunciare il ricatto a cui lo avrebbero sottoposto le due donne.In base al racconto fatto alla polizia, le donne in cambio del video, girato a sua insaputa e che lo avrebbe ritratto in situazioni equivoche, gli avrebbero chiesto 65 mila euro. Ma lui si sarebbe rifiutato di consegnare il denaro facendo, appunto, denuncia.

Peraltro c'è anche chi dice che il video non sarebbe propriamente hard, ma ci sarebbero immagini 'affettuose'. C'è anche chi, poi, ipotizza che in realtà l’anziano sacerdote potrebbe essere stato raggirato con la scusa di un massaggio per i suoi acciacchi, filmato di nascosto e fatto apparire 'hot'.

 Le indagini delle polizia, coordinate dal sostituto procuratore Katia Marino, comunque sono risalite rapidamente alle ricattatrici, anche perchè la denuncia del sacerdote è stata precisa e dettagliata.Le due donne indagate – una sarebbe una prostituta - sarebbero straniere. Si parla di un’albanese di 36 anni e di una egiziana cinquantenne, definita una bella donna, sposata e da tempo residente a Reggio Emilia. Nella perquisizione dell’abitazione di quest’ultima sarebbe saltato fuori il video. E' poi emerso il ruolo che avrebbe avuto anche un uomo, pure lui finito indagato. Una delle donne avrebbe ammesso il fatto, mentre un’altra si sarebbe detta estranea al ricatto nei confronti dell’anziano parroco. Al momento non è chiaro come il religioso abbia conosciuto le due donne e da quanto tempo si incontrassero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dr.Feelgood

    19 Settembre @ 23.03

    In effetti, caro medioman, il diritto ereditario odierno applicato ad un'ipotetica prole del clero sarebbe totalmente differente da quello in vigore nell'XI sec ai tempi della riforma gregoriana, quando i preti erano i diretti amministratori dei beni in possesso alle parrocchie da loro guidate: oggi invece l'amministrazione dei beni della Chiesa è gestita centralmente dalla curia di ogni sede vescovile, pertanto teoricamente non ci sarebbe più il problema negli stessi termini di un tempo, anche se in termini più pratici rimarrebbe quello di un doveroso accantonamento di beni da parte del clero in favore dei propri discendenti. Purtroppo però tale argomento spesso non é ben compreso in questi termini dai fedeli, che non conoscono le reali motivazioni di tale norma della Chiesa. Un saluto, parmigianoreggiano (il "Don" é autoimpartito in quanto non sono affatto un prete: si tratta solamente di un ruolo scherzoso che ho assunto nell'ambito dei miei commenti sportivi al calcio).

    Rispondi

  • Francesco

    19 Settembre @ 18.34

    Continua a venir fuori questa storia del "celibato". Io non ho idea di cosa sia successo a Reggio Emilia , quindi ciò che dico non ha alcun riferimento al caso specifico, però, a chi , come la signora Maria, continua a proporre il matrimonio dei Preti come "remedium concupiscentiae" , vorrei dire che UN MANIACO SESSUALE RESTA UN MANIACO SESSUALE ANCHE SE SI SPOSA. Non capisco bene le ragioni della STRENUA SESSUOFOBIA DELLA CHIESA CATTOLICA. Solo per questioni di eredità ? TUTTO CIO' CHE E' SESSO E' MALE. E' ammesso solo tra un uomo e una donna uniti da matrimonio sacramentale ed al solo scopo riproduttivo ( con conseguente proibizione di ogni mezzo anticoncezionale ) . L' attività sessuale è una funzione fisiologica che, specialmente in età giovanile , necessita di esprimersi. Come si fa a dire, soprattutto ad un giovane maschio, "finchè non ti sposi in Chiesa , astinenza assoluta" ? . Del resto anche i Preti non danno sempre gran buon esempio..........In questo modo si contribuisce ad allontanare i giovani non tanto dalla Fede, ma dalla pratica religiosa. Oggi in Chiesa ci trovate quasi soltanto anziani e meridionali.................Nessuno vuol più fare il Sacerdote. I Seminari sono vuoti. Si importano Preti dall ' Africa nera.........

    Rispondi

  • medioman

    19 Settembre @ 16.59

    Ciao Don; non discuto le questioni teologiche, di cui sono ignorante, ma non capisco le questioni economiche. Un sacerdote ha comunque degli eredi: fratelli, genitori, cugini... cosa cambierebbe se avesse anche moglie e figli? Comunque, concordo sul fatto che le "tradizioni religiose" subiscano delle variazioni nei vari continenti; ma suppongo che le questioni fondamentali rimangano invariate.

    Rispondi

  • Dr.Feelgood

    19 Settembre @ 16.24

    Ciao medioman, anche tu hai detto una cosa ESATTA che va però SPECIFICATA: molti preti nella CHIESA CATTOLICA infatti POSSONO SPOSARSI e questo dipende dal loro RITO di appartenenza. Il rito nella Chiesa è l'insieme delle TRADIZIONI RELIGIOSE di una particolare area geografica. L'Italia, come la maggioranza degli stati nel mondo, fa parte del RITO ROMANO che è normato da leggi ecclesiastiche ben definite, tra cui quella dell'obbligo del celibato TUTTORA VIGENTE. Questo DIMOSTRA ULTERIORMENTE come il celibato dei preti nella Chiesa abbia UNICAMENTE motivazioni di OPPORTUNITÀ PRATICA e non ragioni legate alla sua FEDE.

    Rispondi

  • medioman

    19 Settembre @ 14.17

    Non sono un esperto di cose ecclesiastiche, ma, per quel che ne sò, la Chiesa vieta ai suoi ministri di "dare scandalo". Non penso che vieti di avere rapporti di "amicizia"... E poi, dal 1074 ad oggi, ci sono stati un po' di cambiamenti! Se non sbaglio, anche nel mondo cattolico, ci sono alcune "congregazioni" dell'ex Unione Sovietica in cui ai sacerdoti è consentito il matrimonio.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

1commento

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti