-2°

Provincia-Emilia

Colorno, multa con l'autovelox al corteo funebre

Colorno, multa con l'autovelox al corteo funebre
39

 Cristian Calestani 

Stavano seguendo in auto il carro funebre diretto a Mantova durante l’ultimo saluto ad una cara zia. Ma, nonostante una velocità comunque contenuta, l’autovelox si è dimostrato implacabile e, pur tenendo conto della soglia di tolleranza di cinque chilometri orari, ha segnato una velocità effettiva di 52 km/h.
 
Il risultato è quello di un «eccesso» di velocità di 2 km/h – il limite era infatti fissato a 50. La conseguenza è stata una sanzione di   50,50 euro, comprese le spese di notifica.
 E’ questa la storia raccontata alla Gazzetta dai lettori Flavio Cozzi e Gabriella Bocchi, coniugi residenti in città, multati dagli agenti della Polizia municipale dell’Unione Bassa Est in località Sacca di Colorno.....................L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Susy

    21 Settembre @ 14.46

    Direi che questi commenti contro la municipale sono la dimostrazione di quanto sia ignorante il popolo italiano...vergognatevi !!! Prima di parlare studiate e imparate come funzionano questi apparecchi, soprattutto rispettate le leggi !!!

    Rispondi

  • giovanni

    21 Settembre @ 14.35

    è stato applicato solo il codice della strada come tutti i cittadini italiani, non capisco perchè solo per questa gente non doveva essere applicata la normativa. Con il velox non sono i vigili a decidere ma è la strumentazione appositamente omologata che scatta la foto a chi supera il limite previsto dal codice. Le leggi non le fanno i vigli...e il buon senso dovremmo chiederlo al misuratore velox il quale dovrebbe riconoscere il corteo funebre ed apllicare il buon senso... poi ci lamentiamo di sicurezza sulle strade... la cosa grave è che viene data notizia ad un fatto che non è notizia ma è solo l'applicazione della norma...

    Rispondi

  • CLAUDIO

    21 Settembre @ 11.54

    Per fortuna non hanno multato la cara zia defunta........................ ROBE DA MATTI Cari vigili,forse avete fatto il vostro lavoro,ma questa e una cosa molto stupida e se qualcuno e arrabbiato con voi sapete il motivo e non potete lamentarvi se vi odiano. Quando servirebbe il vostro lavoro,non ci siete mai,e poi fate multe ridicole come questa. Provate ad usare il Buon senso ogni tanto Consiglio da LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • vè

    21 Settembre @ 11.32

    per quanto non sopporti la categoria prima di dare addosso ai vigili ci sarebbe da vedere se quel velox era fisso o mobile...nel primo caso sono settati in un certo modo, carro funebre o meno la multa te la becchi, nel secondo i vigili possono settarlo per essere più tolleranti, poi che non lo facciano perchè sappiamo lo schifo che c\'è dietro è altra questione su cui si potrebber discutere ore

    Rispondi

  • Francesco

    21 Settembre @ 11.11

    Sui "navigatori" sono memorizzate alcune postazioni fisse di "autovelox" , e viene dato un segnale quando si arriva nelle vicinanze. Ma non c' è da fidarsi perchè i "navigatori" sono programmati su dati non aggiornati e vecchi di diversi anni, inoltre, non segnalano gli "autovelox" mobili. Esistono, però , all' estero , apparecchi che rilevano , dal vivo ed in tempo reale , la presenza di un "autovelox". Questi apparecchi, in Italia, sono proibiti ( ma guarda un pò !), ma è facile comprarli , anche sul "Web". Io cerco sempre di rispettare la Legge, quindi non ce l' ho, ma certo che, di fronte a certi comportamenti grassatori da parte di chi dovrebbe tutelare i cittadini, e non perseguitarli, la tentazione viene.......

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017