21°

32°

Provincia-Emilia

E tra gli indagati spunta anche il sindaco di Medesano

E tra gli indagati spunta anche il sindaco di Medesano
0

 C'è l'ex  sindaco Elvio Ubaldi tra  gli indagati. Ma, come forse era prevedibile, tra i  13 finiti sotto inchiesta figura anche  Roberto Bianchi, attuale  primo cittadino di Medesano. Prevedibile, perché il sindaco del paese del Parmense  è stato legale  rappresentante di Ato (Ambito territoriale ottimale) Parma dal 2007 allo scorso  primo gennaio. Toccava  a lui, secondo la procura,  indire  una gara pubblica per la gestione integrata dei rifiuti quando, il 31 dicembre 2010, è scaduta la convenzione  firmata nel 2004 tra Ato e Amps. Un bando che non è stato fatto in tempo utile, così  Iren (in cui è poi confluita Enìa) ha potuto continuare a gestire il servizio, traendone, nell'ipotesi accusatoria,  un ingiusto profitto.  E quell'omissione    è costata  a Bianchi l'iscrizione  nel registro degli indagati per abuso d'ufficio.   

Oltre al sindaco di Medesano, anche Silvano Attolini, direttore generale di Ato quando Ubaldi ne era il presidente, è accusato di abuso d'ufficio. Nel 2004, in concorso con l'allora sindaco di Parma e con Andrea Allodi, aveva affidato direttamente ad Amps (diventata Enìa e poi confluita in Iren) il servizio di gestione  dei rifiuti e la  fase di  smaltimento/recupero. Un affidamento che, secondo l'accusa, avrebbe indebitamente escluso un'altra ditta.  Ad Attolini, inoltre, come pure a Ubaldi, ad Allodi e agli allora dirigenti comunali Emanuele Moruzzi e  Ivano Savi è contestato un  altro abuso d'ufficio in concorso:  dopo una serie di atti, nel 2006 avrebbero concluso quell'«accordo tra privati» che  qualificò il polo ambientale come opera pubblica, con i vantaggi che ne conseguirono. Un'ipotesi d'abuso d'ufficio, però, sul quale il gip ha  espresso molte perplessità. 
Risultano poi indagati per abuso edilizio Silvano Verzelloni e Stefano Mazzocchi, rispettivamente direttore dei lavori per la realizzazione del Polo ambientale e  legale rappresentante di Iren Ambiente, società  proprietaria dell’area. Un reato, però, «bocciato» dal gip, che infatti non ha  concesso il sequestro del cantiere dell'inceneritore.  
La lista dei 13 indagati è dunque completa. A questi nomi  vanno infatti aggiunti quelli  già noti: l'ex ad di Enìa e attuale direttore generale di Iren, Andrea Viero, il responsabile del settore Ambiente della Provincia, Gabriele Alifraco, e gli ex dirigenti comunali Andrea Gargantini, Pietro Gandolfi e Cristiano Annovi (quest'ultimo passato al servizio informatico  della Regione lo scorso febbraio).  Tutti, a diverso titolo,  accusati d'abuso d'ufficio. G. Az. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Chiuse le urne: via allo spoglio delle schede 

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19. Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

2commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse