-2°

Provincia-Emilia

Soragna, un grande murales sul retro del Nuovo Teatro

Soragna, un grande murales sul retro del Nuovo Teatro
0

 Bruno Colombi

Stanno destando viva curiosità e disparati commenti, sia favorevoli che contrari, i murales che sono stati dipinti in questi ultimi giorni sulla facciata esterna della parte retrostante del Nuovo Teatro comunale che è rivolta verso il parco pubblico «Marinai d’Italia».
Si tratta di un gigantesco dipinto raffigurante una testa di animale felino di colore giallo, affiancata da una riccioluta sembianza umana in bianco e nero ed occupante tutta la superficie dell’edificio, oltre a due piccole figure collocate su una struttura laterale posta nell’attigua area cortilizia: il tutto firmato «Collettivo Fx e Reve+» di Parma e Reggio.
I commenti della gente non si contano, ognuno dice la sua: c’è chi condivide la decisione dell’Amministrazione comunale ma non mancano coloro che la criticano e, senza mezzi termini, esprimono il loro totale dissenso.
L'opera è stata proposta dall’assessore alla Cultura Federico Giordani, che ha proposto l’opera e ne ha caldeggiato l’attuazione presso i suoi colleghi della giunta municipale.
«Questi murales - ha detto Giordani - sono un esempio assai significativo di «street art», una disciplina artistica giovanile che in Italia trova la sua maggiore diffusione a Milano, ma che invece ha avuto la sua massima potenza a Berlino, esempio per tutti in Europa, ed in America. Da noi questo tipo di intervento non è particolarmente diffuso e non c’è ancora una vera e propria attenzione per questa nuova espressione artistica. Se poi guardiamo le nostre zone, ed in particolare la provincia di Parma, non credo che ci siano murales di così grande dimensione, per cui vorrei dire che Soragna è il primo paese ad aver compiuto un intervento del genere, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura che ha compreso l’importanza di venire incontro ai giovani artisti e di far conoscere alla gente questo tipo di arte». 
«Aggiungo - ha sottolineato l'assessore - che questa scelta, per la quale il Comune non ha speso un centesimo, è stata coraggiosa, all’avanguardia e forse anche azzardata, ma bisogna tener conto del suo contesto e della sua ubicazione: siamo in presenza di un teatro moderno, che si affaccia su un quartiere nuovo e su un parco frequentato quasi esclusivamente da giovani, soggetto da tempo a continui imbrattamenti esterni fatti di frasi oscene e volgari, per cui questo potrebbe essere un deterrente al degrado ed un modo per parlare ai giovani con la loro stessa lingua».
Tuttavia, molti si chiedono cosa vogliono rappresentare  i murales di Soragna. 
«Non è corretto rivelare il loro significato completo - ha risposto Giordani -  perchè in pittura è bello che ognuno dia le proprie interpretazioni, ma qui gli autori si sono ispirati al teatro ed alle maschere, invertendo il loro normale gioco. All’uomo che indossa la maschera di animale hanno preferito l’animale che indossa la maschera umana: di motivi ve ne sono tanti ed ognuno è libero di scegliersi il proprio ed all’osservatore è quindi affidata la scelta!».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

6commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti