Provincia-Emilia

Soragna, un grande murales sul retro del Nuovo Teatro

Soragna, un grande murales sul retro del Nuovo Teatro
Ricevi gratis le news
0

 Bruno Colombi

Stanno destando viva curiosità e disparati commenti, sia favorevoli che contrari, i murales che sono stati dipinti in questi ultimi giorni sulla facciata esterna della parte retrostante del Nuovo Teatro comunale che è rivolta verso il parco pubblico «Marinai d’Italia».
Si tratta di un gigantesco dipinto raffigurante una testa di animale felino di colore giallo, affiancata da una riccioluta sembianza umana in bianco e nero ed occupante tutta la superficie dell’edificio, oltre a due piccole figure collocate su una struttura laterale posta nell’attigua area cortilizia: il tutto firmato «Collettivo Fx e Reve+» di Parma e Reggio.
I commenti della gente non si contano, ognuno dice la sua: c’è chi condivide la decisione dell’Amministrazione comunale ma non mancano coloro che la criticano e, senza mezzi termini, esprimono il loro totale dissenso.
L'opera è stata proposta dall’assessore alla Cultura Federico Giordani, che ha proposto l’opera e ne ha caldeggiato l’attuazione presso i suoi colleghi della giunta municipale.
«Questi murales - ha detto Giordani - sono un esempio assai significativo di «street art», una disciplina artistica giovanile che in Italia trova la sua maggiore diffusione a Milano, ma che invece ha avuto la sua massima potenza a Berlino, esempio per tutti in Europa, ed in America. Da noi questo tipo di intervento non è particolarmente diffuso e non c’è ancora una vera e propria attenzione per questa nuova espressione artistica. Se poi guardiamo le nostre zone, ed in particolare la provincia di Parma, non credo che ci siano murales di così grande dimensione, per cui vorrei dire che Soragna è il primo paese ad aver compiuto un intervento del genere, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura che ha compreso l’importanza di venire incontro ai giovani artisti e di far conoscere alla gente questo tipo di arte». 
«Aggiungo - ha sottolineato l'assessore - che questa scelta, per la quale il Comune non ha speso un centesimo, è stata coraggiosa, all’avanguardia e forse anche azzardata, ma bisogna tener conto del suo contesto e della sua ubicazione: siamo in presenza di un teatro moderno, che si affaccia su un quartiere nuovo e su un parco frequentato quasi esclusivamente da giovani, soggetto da tempo a continui imbrattamenti esterni fatti di frasi oscene e volgari, per cui questo potrebbe essere un deterrente al degrado ed un modo per parlare ai giovani con la loro stessa lingua».
Tuttavia, molti si chiedono cosa vogliono rappresentare  i murales di Soragna. 
«Non è corretto rivelare il loro significato completo - ha risposto Giordani -  perchè in pittura è bello che ognuno dia le proprie interpretazioni, ma qui gli autori si sono ispirati al teatro ed alle maschere, invertendo il loro normale gioco. All’uomo che indossa la maschera di animale hanno preferito l’animale che indossa la maschera umana: di motivi ve ne sono tanti ed ognuno è libero di scegliersi il proprio ed all’osservatore è quindi affidata la scelta!».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS