10°

18°

Provincia-Emilia

L'erba del vicino - La lezione del Campovolo: e ora Reggio punta a un raduno da 200mila persone

12

REGGIO EMILIA– «Lo spettacolo di Campovolo è stato, una volta ancora, la rappresentazione di un’Italia che può essere migliore» e l’Amministrazione comunale di Reggio Emilia lavora «all’idea, per cui sta mettendo le basi da un paio di anni, di trasformare Campovolo in una seria e nuova opportunità per la musica», con «lo spirito di cui abbiamo goduto ieri sera e nelle precedenti edizioni». Così il sindaco di Reggio Emilia e presidente dell’Anci, Graziano Delrio, ha ringraziato proprio tutti (artisti, cittadini, istituzioni, volontariato, media, forze dell’ordine, Protezione civile e 118) per il concerto di sabato in solidarietà per il sisma.

Il concerto 'Italia loves Emilia', ha sottolineato, «ha unito tutta l’Italia attorno alle popolazioni emiliane colpite dal terremoto, ma soprattutto ha trasmesso la voglia di farcela e di farcela insieme, per un obiettivo alto, che riguarda una comunità molto più grande, emiliana e italiana, e che dà un senso alla nostra convivenza».

«Da parte nostra – ha aggiunto – sia come sindaci emiliani, sia come sindaci dell’Anci, con il commissario straordinario e presidente della Regione Vasco Errani, continueremo a impegnarci sia per la trasparenza sui fondi, sia per il loro corretto utilizzo, sia per la ricostruzione in tempi certi, sia perchè i danni del terremoto in Emilia non siano dimenticati».

«Come Anci – ha precisato – abbiamo attivato i gemellaggi tra le città colpite e altre città italiane e stiamo chiedendo al Governo la revisione dell’Imu nei comuni del terremoto».
 

(g.b.) - 150mila persone in una sera, ed ora il progetto 200mila. Quante volte Parma guarda a Reggio dall'alto al basso, e con un'aria di superiorità non sempre giustificata? Questa volta, gli applausi sono tutti per i "cugini" d'OltrEnza. E quella del Campovolo è una bella lezione per tutti: anche per la nostra città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simonetta

    25 Settembre @ 16.52

    BRAVI!!!!!!!!!!!!!!!! VERAMENTE BRAVI A ORGANIZZARE UNA COSA DEL GENERE!!!!!! ANCORA UNA VOLTA REGGIO EMILIA SI DISTINGUE DA PARMA!!!!!!!!!!...COMPLIMENTI

    Rispondi

  • Claudio

    25 Settembre @ 12.29

    Troppo snob i parmigiani per organizzare un evento del genere...sempre con la puzza sotto il naso...

    Rispondi

  • barbara

    25 Settembre @ 11.29

    sinceramente io ho trovato il concerto gestito veramente male!!!! gente che stava male e i soccorritori che non arrivavano, gli organizzatori che sono stati costretti a tagliare parte della recinzione per far defluire la folla, parcheggi che si chiamavano tutti alla stessa maniera e quindi trovare la macchina 2 ore dopo...per non parlare dei vigili urbani che invece di agevolare il traffico lo intasavano ancor di più...per carità, concert bellissimo, ma sinceramente non mi è sembrato per niente organizzato bene...e fiduriamoci con 200mila persone...

    Rispondi

  • io

    25 Settembre @ 11.08

    caro "bila": tu hai già dato, ma magari c'è gente giovane e con altre preferenze musicali che vorrebbe avere la possibilità di assistere a un evento degno del nome una volta ogni tanto... d'altronde qualche tempo fa, un inspiegabile (per parma) concerto di bob dylan ha confermato questo: ci fu un mezzo scandalo perchè la gente si alzò in piedi (....)!!!a un concerto rock!!!!! il problema è proprio questo... per "colpa" di gente che ha paura a vedere gente senza vestiti griffati e magari un po' sudata, o perchè non è "in" pisciare in un bagno chimico, non si prende in considerazione la possibilità di costruire un bell'evento autentico.

    Rispondi

  • io

    25 Settembre @ 10.34

    a reggio gli u2, a modena i pink floyd... a parma la prima del regio. che amarezza. purtroppo a parma e ai parmigiani (perlomeno una gran parte) bastsano gli aperitivi in via farini e mostrare la pelliccia a teatro. se a reggio emilia (più piccola e meno servita dalle infrastrutture) hanno già suonato ligabue (2 concerti da 180mila persone) e gli U2, è perche si pensa a ciò che vuole la gente davvero, la gente (e quindi l'amministrazione) è . Pur non piacendomi la musica di italia loves emilia lo reputo un gran bell'evento, e al di là della gestione forse problematica del traffico (e ci mancherebbe, 150 mila persone non sono bruscolini) è stato un successo senza se e senza ma. noi a parma accontentiamoci di qualche concertucolo e della prima al regio, e con un bel pieno di benza andremo ad ascoltare musica e assitere ad eventi validi a reggio, bologna, milano.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery