12°

23°

Provincia-Emilia

Busseto - Do Re Miusic, è l'ora del confronto nella maggioranza in Comune

Busseto - Do Re Miusic, è l'ora del confronto nella maggioranza in Comune
Ricevi gratis le news
0

 Paolo Panni

Prime «frizioni» all’interno del gruppo di maggioranza in Consiglio comunale a Busseto. Al centro della vicenda, l’uso fatto dall’associazione Do Re Miusic, fra ottobre 2011 e giugno 2012, dell’ala ex Ipsia del palazzo di proprietà comunale, ma affidato all’istituto comprensivo. 
Nelle scorse settimane il consigliere di maggioranza Dino Rizzo aveva rimarcato sulla «Gazzetta» che il sodalizio «ha occupato i locali senza le dovute autorizzazioni con i costi delle utenze a carico della collettività». Il sindaco Giovanna Gambazza, rispondendo poi ad un’interrogazione del consigliere d’opposizione Leoni, aveva affermato che  «l’occupazione di spazi pubblici viene disciplinata da apposite convenzioni», come, in questo caso, per Do Re Miusic. Ora Rizzo chiede al sindaco, con un'interrogazione, di dimostrarlo.  Spiega anche che il progetto Scuola delle Arti, parte del programma amministrativo, ha incontrato l’interesse di 4 associazioni, fra cui Do Re Miusic. «Alcune associazioni – scrive Rizzo - hanno manifestato la disponibilità a “provvedere autonomamente al riscaldamento”, pagare le utenze e tinteggiare il locale, oltre a rifare due pavimenti». A novembre 2011, il presidente di Do Re Miusic, Capelli (che è anche consigliere comunale di minoranza) si è quindi reso favorevole al progetto riservandosi l’adesione a costo zero «dimenticando – osserva però Rizzo - che da un mese possedeva le chiavi e utilizzava i locali per svolgere un’attività economicamente importante e frequentata da minorenni». 
«Pochi mesi fa - come precisa Rizzo - la stessa autorità scolastica ha comunicato alla Do Re Miusic che l’occupazione avveniva senza autorizzazione scritta da parte del Comune» e quindi senza delibera del consiglio d’istituto. «Sindaco e Consiglio comunale – rileva Rizzo - conoscono questa lettera» e ricorda poi che, in luglio, Capelli ha spiegato al sindaco che l’occupazione è avvenuta «perché l’amministrazione ci ha consegnato le chiavi. L’accordo verbale era di riconsegnarle immediatamente qualora le aule fossero state destinate ad altri utilizzi». 
Chiavi rese poi a metà luglio e «nel verbale di riconsegna – fa sapere Rizzo - il presidente dell’associazione ha indicato il nome della persona da cui le ha ricevute». Rizzo chiede al sindaco di documentare quanto affermato. E chiede i motivi «che hanno portato il sindaco, o altra persona, a escludere le associazioni che al Comune hanno offerto condizioni migliori». Il sindaco Gambazza, raggiunta telefonicamente ha precisato di non essere a conoscenza dell’iniziativa di Rizzo, in quanto l’interrogazione è stata depositata proprio mentre lei aveva raggiunto la località di villeggiatura dove si trova. «E non ho nemmeno ricevuto – ha precisato – alcun preavviso». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

3commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

8commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...