-7°

Provincia-Emilia

Lagdei: al lavoro per una nuova proroga per la seggiovia

Lagdei: al lavoro per una nuova proroga per la seggiovia
11

Comunicato stampa

Si sta lavorando all’ottenimento di una quarta proroga ministeriale per l’apertura della seggiovia di Lagdei, a seguito della scadenza della terza lo scorso 17 settembre. La Provincia e il Distretto turistico Appennino Parma est hanno attivato da subito le procedure per giungere a una nuova proroga da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, grazie alla messa a disposizione di 18mila euro da parte dell’Unione Comuni Parma Est: risorse che saranno impiegate per interventi di tipo meccanico, elettrico ed elettronico per il mantenimento degli standard di sicurezza previsti e per interventi di verifica e collaudo dell’impianto. “Lavoriamo per arrivare nei tempi più celeri possibili a questa nuova proroga, nella convinzione della necessità di tenere aperta il più possibile l’infrastruttura per il turismo e la fruizione della montagna. Nello stesso tempo auspichiamo comunque l’allineamento della normativa italiana a quella europea, nella quale ad essere considerata è l’usura e non la vita tecnica dell’infrastruttura, perché crediamo che in questo modo si aprirebbero possibilità reali di una vita significativa dell’impianto”, spiega l’assessore al Turismo e ai Parchi della Provincia di Parma Agostino Maggiali. “Per quanto mi riguarda – aggiunge il vice presidente dell’Unione Comuni Appennino Parma Est Claudio Moretti - io mi impegno a convocare al più presto un tavolo con tutte le istituzioni interessate, perché in questa fase sarà assolutamente necessario il coinvolgimento soprattutto delle istituzioni locali, compresi i parchi, anche in vista di sviluppi e di impegni di spesa futuri”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lucia

    28 Settembre @ 15.27

    Caro Avalon non credo che tu sia più pratico di me io ci sono nata e ci abito da sempre. Per tua conoscenza le multe sono state fatte giustamente ad agosto, i permessi dei funghi si fanno adesso. Non si vuole fare cassa per mancati eprmessi come dici tu (come fai a sapere quanti permessi sono stai fatti per caso vai a funghi SENZA !!!????). Nella strada non si passava per le macchine parcheggiate a destra e a sinistra. Ma fai un cosa giusta per non prendere multe non venire nella nostra montagna, vai in Trentino vedrai che li gli impertinenti li sistemano. Si il parcheggio è ridotto ma non 20 macchine, ma ai cancelli è stato fatto il parcheggio proprio per quando è pieno quello dei Ladei basta fare due passi.

    Rispondi

  • alessandro

    28 Settembre @ 11.47

    E l'Amministrazione Comunale di Corniglio dov'è? non la leggo mai nei tavoli di lavoro. Non è forse un impianto del suo comune? Corniglesi svegliatevi dal vostro torpore. Se non ineterssa a voi per primi, perchè dovrebbe interessare agli altri?

    Rispondi

  • MATTEO

    28 Settembre @ 09.26

    Franz !!!! Ragioni bene . complimenti ! Te è meglio che stai in casa !

    Rispondi

  • nervoso

    28 Settembre @ 08.10

    per correttezza d informazione le macchine erano parcheggiate lungo la strada che porta a lagdei non erano assolutamente di intralcio al passaggio e il parcheggio era pieno(ci stanno si e no 20 auto con la disposizione attuale). per completezza aggiungo che si è sempre e dico sempre parcheggiato lungo la strada solo quest'anno si sono divertiti a piazzare multe a random. forse perchè han fatto pochi permessi di funghi e devono rientrare? lasciate perdere le battutine(vero luciana e imacmino?) che della zona sono molto più pratico di voi.

    Rispondi

  • luca

    27 Settembre @ 21.38

    Franz,che bàl ràgiònàmènt..... d'àl c*s.... vallo a dire a chi ha la trattoria + pernottamento,su ,in cima.... (ammesso e non concesso che sia ancora aperto...) secondo me,non sarebbe tanto contento,del tuo discorso.... P.S.:scrivi in minuscolo,per cortesia..... scrivendo in maiuscolo,dai l'impressione di urlare... ed è sintomo di maleducazione.... grazie!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video