Provincia-Emilia

Collecchio - Il sindaco: "Non ci sono alternative alla vendita della farmacia"

Collecchio - Il sindaco: "Non ci sono alternative alla vendita della farmacia"
Ricevi gratis le news
1

COLLECCHIO - «Non ci sono alternative alla vendita della farmacia comunale, per non indebitare il Comune nei prossimi anni. La farmacia non verrà, quindi, chiusa ma proseguirà la propria attività con un diverso proprietario».
E’ stato chiaro il sindaco Paolo Bianchi durante l’assemblea pubblica che si è svolta al teatro Crystal incentrata sull’intenzione dell’Amministrazione di mettere in vendita la farmacia comunale per reperire parte dei fondi necessari a costruire la nuova scuola a seguito dell’incremento della popolazione scolastica.
Servono 4 milioni di euro e bisogna decidere rapidamente. La farmacia comunale è stata valutata nei mesi scorsi, secondo una perizia, 3 milioni e 100 mila euro. I tre quarti della somma che servirebbe per realizzare le nuove scuole, quello che manca, circa 1 milione di euro, sarà frutto di finanziamenti da fondazioni bancarie, altre alienazioni ed oneri di urbanizzazione.
Nel teatro erano presenti una ottantina di persone, oltre alla Giunta comunale quasi al completo ed agli esponenti dei due gruppi di minoranza di «Liberi e uniti per Collecchio» e di «Per Collecchio solidale».
La vendita della farmacia «rappresenta una decisione lunga, sofferta e ponderata – ha spiegato Bianchi». Ma non vi sono alternative, il project financing ed altre tipologie di contratti previsti dalla normativa vigente «sarebbero svantaggiosi per il Comune - ha spiegato – creando un indebitamento che peserebbe sulle casse dell’ente per molti anni a venire».
Né si può procedere alla vendita parziale dei 180 appartamenti di edilizia residenziale pubblica, suggerita da Tanzi; da escludere anche  lo sfondamento del patto di stabilità auspicato da Gian Luca Belletti.
«Gli introiti derivanti dalla vendita di alloggi di edilizia residenziale pubblica – ha precisato il sindaco – sono vincolati e devono essere reinvestiti per questo scopo e non per la scuola. Sfondare il patto di stabilità significherebbe pagare la scuola il doppio».
Luigi Tanzi, Giovanni Montani e Walter Civetta del gruppo di «Liberi e uniti per Collecchio» hanno contestato al primo cittadino il grave ritardo con cui si è deciso di costruire la scuola. «Già dal 2007 – ha detto Tanzi – il problema dell’incremento demografico degli alunni in età scolare era evidente. Ai tempi i limiti imposti dal rispetto del patto di stabilità erano più flessibili e le risorse c’erano. Si è scelto di investire in opere spesso inutili, per questo l’attuale amministrazione si assume tutte le responsabilità legate ad una scelta ormai irreversibile ma che si poteva evitare prima».
La direttrice della farmacia comunale Barbara Bonini ha sottolineato il ruolo sociale svolto dalla farmacia stessa ed il fatto che essa rappresenta un punto di eccellenza per il territorio con una serie di servizi a valenza sociale.
Perplesso Gabriele Dalla Tana: «è strano che il Comune metta in vendita un servizio che genera utili, uno dei pochi». La farmacia, lo scorso anno, ha registrato un utile di circa 200 mila euro. «Un utile – ha detto Bianchi – che verrebbe meno dovendo pagare le rate annuali di un eventuale mutuo per la realizzazione della scuola».
Ernesto Cavalli ha parlato per conto del gruppo di «Per Collecchio solidale», che nei giorni scorsi ha raccolto quasi mille firme contro la vendita dalla farmacia. Per lui la presenza della farmacia è irrinunciabile: «in quanto la gestione pubblica sottrae il servizio alla logica del profitto, a vantaggio della collettività. E’ mancata, comunque, da parte del Comune, una seria programmazione in merito all’edilizia scolastica negli ultimi anni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Egiziano

    28 Settembre @ 22.01

    L' alternativa ci sarebbe, mettere in vendita cannabis terapeutica in farmacia e destinare il ricavo alla copertura delle spese del comune.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande