11°

Provincia-Emilia

Una maratona, sei fotografi e mille emozioni

Una maratona, sei fotografi e mille emozioni
Ricevi gratis le news
0

Andrea Del Bue

Senti le note del Cigno sin dalla corte. Poi entri in quella sala della Rocca Sanvitale di Fontanellato e ti accoglie la marcia trionfale dell’Aida. 
Brividi e pupille spalancate, per mettere a fuoco meglio le fotografie di sei artisti che hanno immortalato i momenti più significativi della XV edizione della Maratona delle Terre Verdiane, corsa lo scorso 26 febbraio. Gli autori dei clic sono Daniele Romano, Ennio Parmigiani, Francesco Mignola, Lorenzo Davighi e Roberto Frigeri.
 Nelle immagini, l’esaltazione del gesto atletico, ma non solo. C’è il fascino di una corsa che richiama podisti da tutta Italia e oltre. Non può mancare il Maestro, allora; anche perché il comico fidentino Gene Gnocchi, dalle pagine della «Gazzetta», nel 2005, aveva inserito, tra le cose da evitare nella maniera più assoluta, «cantare a squarciagola un’opera di Rossini in prossimità dell’arrivo».
Per un Cigno protagonista, tanti brutti anatroccoli che grazie al podismo si trasformano nel pennuto più bello. La maratona, spesso, è prima della maratona, con la ricerca del benessere nelle gambe e nella testa. E’ stato sempre benissimo Toto Fusari, ritratto in tante istantanee. E come potrebbe essere diversamente? Non è mai mancato ad un’edizione, occhiali sul naso, basco in testa, maglia di lana, pantaloncini ascellari. Uno che all’arrivo, a Busseto, si nasconde bene tra carri e maschere dello storico carnevale. 
C’è tanto Verdi anche sul percorso. Si parte da Salsomaggiore, si arriva a Busseto, con passaggio obbligato davanti alla casa del compositore, in quella Roncole che porta il suo nome. E quando manca il Maestro, c’è chi si infuria. E’ successo nel 2004. A Salsomaggiore, ci sono due spanne di neve, si lavora tutta notte per far sì che il percorso sia libero; ci si sbatte, ma alla fine sembra tutto perfetto.
 Al passaggio a Soragna, arriva Gian Carlo Chittolini, ideatore e anima della maratona; c’è tanta gente appoggiata alle transenne, c’è lo speaker storico, Roberto Brighenti, pronto a spiegare tutto sui passaggi dei corridori. Manca però qualcosa. Non c’è Verdi nell’aria. Chittolini non ci sta: «E’ una cosa vergognosa che non ci sia la musica del Maestro», ammonisce, indice puntato verso il Municipio. E’ così che si rivendicano le origini, è così che ci si gioca il contributo dell’ente pubblico per l’anno successivo. Ci sono aspetti della corsa che si vedono, attraverso le foto in mostra. Per esempio lo speciale passaggio all’interno della Rocca Meli Lupi di Soragna, su un tappeto rosso, tra statue, mobili, quadri e specchi antichi. Altri no, perché non c’è testimonianza fotografica, per esempio, del «ratto dei lettini» alle Terme Berzieri, a Salso; mancava un appoggio per i massaggi defaticanti agli atleti: si è pensato di prendere in prestito, senza chiedere. 
Ciò che si vede, in mostra, è un messaggio di evangelizzazione. Perché la corsa è contagiosa. Chi davanti al tacco-punta di un ballerino di tip tap non ha provato ad imitarlo? Di tacco-punta va anche il maratoneta. L’esempio vivente di questa opera laica di evangelizzazione è Giuliano Gatti, l’autista dell’auto di servizio della corsa che, alla fine della prima edizione, nella patria del culatello, ha avuto il coraggio di fare un salame a tutti: «L’anno prossimo guida qualcun altro. Io corro». E così ha fatto. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Filippo, un anno dopo

Anniversario

Filippo, un anno dopo

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

Alle elementari

Due casi di scabbia al Maria Luigia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

LUTTO

E' morto Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti