10°

20°

Provincia-Emilia

Gravago: chiuso l'antico monastero di San Michele

Gravago: chiuso l'antico monastero di San Michele
0

Erika Martorana

Lo storico e antichissimo monastero di San Michele a Gravago, situato in Val Noveglia, a pochi chilometri da Bardi, è costretto alla chiusura. 
L’inevitabile decisione è stata presa nei giorni scorsi dal sindaco Giuseppe Conti e dalla giunta comunale dopo le gravi lesioni che hanno interessato in particolare l’arcata interna dell’abside e parti della pavimentazione. La notizia, che si sta diffondendo in paese, ha rattristato i numerosi fedeli che considerano la chiesa non sono un luogo di culto ma un vero e proprio punto di riferimento. 
Rammarico Grande è soprattutto il rammarico del parroco, don Luigi Brigati, che da anni celebra la messa in questo territorio e che è profondamente legato al monastero. «La nostra piccola frazione - ha raccontato il sacerdote - contiene importanti e valorose tracce di storia. In essa sono dislocati il castello, la “camminata”, la pieve e lo storico monastero. Quest’ultimo, in particolare - ha puntualizzato don Brigati -, rappresenta un imprescindibile luogo di ritrovo e di preghiera non solo per i fedeli, ma anche per tutti i residenti e per i turisti che, soprattutto nel corso della stagione estiva, vengono a far visita alle nostre bellezze». 
Sconfortante «E’ davvero triste e sconfortante - ha aggiunto - pensare che oggi una di queste realtà sia diventata un pericolo per coloro che vi entrano e che quindi non sia più possibile farle visita o pregarvi. Il problema principale che ha colpito la struttura riguarda l’arcata interna dell’abside, nella trave portante, che era già stata interessata da alcune lesioni, certo meno gravi, in passato». 
«Purtroppo - ha proseguito il parroco -, con il passare del tempo, questa parte della chiesa ha subito un forte peggioramento e per questo è stata ordinata l’immediata chiusura al culto pubblico, in quanto l’incolumità delle persone è messa a serio rischio». 
A nulla sono valsi gli innumerevoli sforzi dei gravagotti che hanno più volte cercato di rimarginare le ferite inflitte, dal tempo e dal terreno franoso, al luogo storico, da qualche giorno dichiarato ufficialmente inagibile. 
Contributo «I residenti - ha detto, a tal proposito, don Luigi - si sono sempre attivati con grande generosità, sostenendo laute spese grazie alla partecipazione di tutti ed il solidale contributo economico di cittadini dei paesi limitrofi ma anche lontani». 
La popolazione appartenente alla comunità di San Michele è dislocata su un territorio che da Noveglia arriva fino a Pianelleto, per un diametro complessivo di 10 chilometri. 
«La maggior parte delle persone che vivono nella nostra comunità - ha detto il prete - sono anziani e pertanto la chiusura del nostro monastero rende il problema ancor più serio e difficile, poiché molti di loro non possono spostarsi e quindi dovranno rinunciare al luogo di culto a cui sono legatissimi». 
Appello Nonostante il momento critico, i gravagotti non si abbattono e chiedono aiuto: «Oggi - ha concluso il parroco, don Luigi Brigati, portavoce dei propri fedeli - tutti noi guardiamo avanti con la speranza che questo tempio vetusto possa essere ripristinato e presto rinnovato per riaccogliere nelle celebrazioni e nella preghiera tutta la comunità, che oggi risente della mancanza del suo edificio sacro, simbolo emblematico di fede e di testimonianza storica plurisecolare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport