-2°

Provincia-Emilia

Salso, vandali e inquilini abusivi: ecco i "clienti" del Milano

Salso, vandali e inquilini abusivi: ecco i "clienti" del Milano
3

Per un grande albergo che rinasce, un altro sta andando sempre più in decadenza. 
Da quasi due mesi sono iniziati, e proseguono a pieno ritmo, i lavori di ristrutturazione del Centrale in largo Roma, mentre a poche centinaia di metri, il Grand hotel Milano, un tempo uno dei gioielli ricettivi di Salso, ormai chiuso da oltre 5 anni, mostra sempre più i segni della rovina e dell’abbandono. 

Anche di recente, e non è la prima volta che capita, alcuni cittadini hanno notato movimenti di persone che si allontanavano dalla struttura in piena notte o alla mattina presto, facendo pensare ad inquilini abusivi. L'edificio, molto vasto, è facilmente accessibile da chi cerca un rifugio di fortuna. La recinzione del giardino in alcuni punti è rotta o sfondata mentre in altri è scavalcabile perché bassa. Ed anche alcune finestre sono aperte. Comunque all’interno (la struttura era stata svuotata di tutti gli arredi, molti dei quali  risalenti ai primi anni del Novecento, al momento della vendita nel 2009) ci sono i chiari segni di intrusioni. Addirittura qualcuno si è divertito a realizzare un murales, come appare in alcune foto che di recente sono state messe su internet.
 Dappertutto, in camere, corridoi, nel grande salone delle feste, regna l’abbandono e il degrado: qualche seggiola rotta, arredi abbandonati, materassi buttati per terra, tende stracciate, calcinacci ovunque. Atmosfera surreale anche nelle cucine, con sportelli rimasti aperti e pentole e padelle ancora sui piani di lavoro, chissà forse rimaste lì da qualche ultima cena di gala, magari di Miss Italia, a testimoniare l’attività e i fasti di un tempo che fu. 
 Anche il giardino e la piscina del parco sono nel degrado più totale. E sono tanti i curandi che si ricordano «come era il Milano», e a cui «piange il cuore vederlo in questo stato» .
 La struttura a fine 2009 era stata venduta ad una società immobiliare di Ancona che dovrebbe esserne ancora proprietaria. Subito si era parlato di una imminente ristrutturazione, poi nulla. Almeno fino a questo momento. Anche se l’auspicio da parte di tutti è che presto possa tornare a rinnovati splendori. Fino a pochi mesi fa un'annuncio di vendita, corredato di foto, compariva di internet. Al momento invece è presente un altro annuncio senza foto, ma che dalla descrizione potrebbe «coincidere» col Milano, in vendita per 11 milioni di euro.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    01 Ottobre @ 20.43

    Salsomaggiore terme, la cittadina termale conosciuta e benvoluta da tutta la regione, e inriconoscibile. bastano due passi per il centro per capire che molte attivita non esistono piu e i pochi commercianti hanno l'acqua alla gola..mi dispiace tantissimo, peccato.

    Rispondi

  • Patty Smith

    01 Ottobre @ 17.22

    c'à una soluzione: mandarli tutti via imponendo al propietario barriere più sicure che non permettano facili intrusioni. Cominciamo col poter difendere la nostra proprietà anche con sistemi più decisi che non un allarme ecc. Chissà quanti centinaia di euro di danni che causano alla struttura. Possibile che non ci si possa difendere in nessun modo?

    Rispondi

  • Franco Bifani

    01 Ottobre @ 12.40

    L'Hotel Milano è l'icona simbolo della situazione di Salso e dei salsesi, da 30 anni a questa parte.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017