15°

Provincia-Emilia

Bardi si mobilita contro la chiusura dell'ufficio postale di Gravago

Bardi si mobilita contro la chiusura dell'ufficio postale di Gravago
0

BARDI
Erika Martorana
Dopo la recente chiusura dell’antico monastero di San Michele, ecco arrivare un’altra tegola per il Comune di Bardi ed, in particolare, per gli abitanti della frazione di Gravago.
Potrebbe chiudere già al termine di ottobre lo storico ufficio postale del paese della Val Noveglia.
La notizia ha colto di sorpresa il sindaco Giuseppe Conti, che ha subito inviato una lettera di protesta a Carmine Arancio, direttore provinciale di Poste Italiane e, per conoscenza, agli abitanti residenti nella frazione, a Pier Luigi Ferrari, vicepresidente della Provincia, ai consiglieri comunali di Bardi e a tutti i sindaci interessati.
«Egregio direttore – si legge nella missiva inviata al direttore delle Poste - facendo seguito all’incontro avvenuto a Bardi alla sua presenza, a quelle dei suoi tecnici, della giunta municipale e del consigliere comunale  Fabrizio Costa, con la presente, come già fatto a voce, esprimiamo il nostro dissenso per la decisione di chiudere, addirittura già da fine ottobre, l’ufficio postale di Gravago».
La lettera inviata dalla Provincia, datata 29 agosto scorso, come pure quella ricevuta dall’ingegner Doriano Bolletta, responsabile di Poste Italiane – Area territoriale Centro – Nord – Bologna, ci rassicuravano  che gli incontri che sarebbero avvenuti con le amministrazioni sarebbero stati di valutazione di eventuali possibili soluzioni dei casi di criticità degli Uffici Postali stessi ed avrebbero trattato di come risolvere tali situazioni».
Ben differente da un confronto è stato invece l’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi nel capoluogo valcenese, dove l'Amministrazione comunale ha dovuto fare i conti con la decisione, già presa e apparentemente irremovibile, di chiudere l'Ufficio postale di Gravago.
«Durante il nostro recente colloquio svoltosi a Bardi - puntualizza il sindaco - ci siamo trovati di fronte ad un dato di fatto già acquisito e cioè alla volontà di chiudere le Poste, senza nemmeno un confronto diretto e preventivo con la nostra amministrazione ed, eventualmente, con delegati della popolazione interessata».
Il primo cittadino pone poi l'accento sull'importanza degli uffici postali nelle piccole frazioni.
«Le ribadisco - continua Conti nella lettera - quanto da me affermato durante il nostro ultimo incontro e cioè che l’Ufficio Postale, in alcune zone del territorio montano in grave difficoltà socio economica come il nostro, ricopre una funzione di presidio e volano di sviluppo economico e rappresenta, come sostiene lo stesso ingegner Bolletta, un patrimonio per le comunità locali».
L’amministrazione comunale di Bardi, non accontentandosi delle parole del presidente Arancio, che nel corso dell’incontro tenutosi in Valceno aveva rassicurato i gravagotti affermando che nessun dipendente postale verrà messo in mobilità, si dice pronta a far tutto il possibile per mantenere in vita le Poste e rilancia così una interessante proposta.
«Siamo disposti - scrive ancora il primo cittadino - ad accollarci le spese di gestione dell’Ufficio: acqua, luce, riscaldamento, affitto, purché il presidio di Gravago mantenga lo stato di fatto attuale, ovvero una giornata di apertura alla settimana. In attesa di riscontro, vista l’urgenza della situazione, le chiediamo una riflessione ed auspichiamo una risposta positiva in merito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

5commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

6commenti

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv