22°

Provincia-Emilia

Fungaiolo si perde nei boschi e passa una notte all'addiaccio

Fungaiolo si perde nei boschi e passa una notte all'addiaccio
Ricevi gratis le news
0

Giorgio Camisa

La «febbre del fungo» continua a creare problemi a uomini e mezzi del Soccorso alpino, vigili del fuoco, guardia forestale e carabinieri, da oltre un mese sono chiamati a veri e propri tour de force, gli appelli di fungaioli che si perdono nei boschi sono tante: dal Penna, al Ragola, dal Gottero al Tomarlo l’esercito dei «patiti» del fungo tiene in stato d’allerta gran parte dei volontari. 
Tra domenica e ieri, ultima della serie, una nuova brutta avventura per un cercatore di funghi originario di Volterra ma residente ormai da anni a Venezia, che nel pomeriggio di domenica si era addentrato nelle faggete del crinale che separa tre regioni: Emilia Romagna, Toscana e Liguria. 
L’uomo, un sessantaseienne, dopo aver lasciato la propria autovettura al parcheggio del Passo dei Due Santi, a 1.400 metri circa ha iniziato la caccia al porcino in direzione del Lago Verde, suggestivo specchio d’acqua tra i boschi della Lunigiana non distante dal confine, ha perso quasi subito l’orientamento tra le tante carraie, tutte simili con scarsa segnaletica. Una zona nota ai soccorritori, proprio perchè durante il periodo della raccolta sono numerosi quelli che perdono la via giusta e prendono le strade che portano in altri territori dei comuni di Albareto, Zeri, Pontremoli e Varese Ligure. 
Dopo qualche ora, disorientato e preoccupato, l’uomo ha deciso di ripercorrere a ritroso il proprio cammino, ma con il calare del buio ha perso il senso della posizione, decidendo così di chiamare i soccorsi e preparandosi a passare una nottata all’addiaccio anche se le temperature in questa stagione possono scendere di parecchi gradi.
Intanto dalla Lunigiana, sono partiti per primi tecnici del Soccorso Alpino Toscano della Stazione Carrara-Lunigiana, che giunti sul Passo Due Santi quando era già buio hanno predisposto un campo base per la ricerca, contattando i colleghi della Stazione parmense «Monte Orsaro» e quelli di gran parte della Liguria. 
Venticinque volontari hanno quindi iniziato alle prime luci dell’alba di ieri  le battute di ricerca, sostenuti anche da due unità cinofile del Soccorso Alpino della Liguria e da una squadra medica pronta ad intervenire in caso di necessità. 
A questi, si è aggiunta una squadra dei vigili del fuoco di Carrara. 
Il tutto si è concluso intorno alle 8,30 quando i volontari del Soccorso Alpino impegnati nella ricerca hanno individuato l’uomo, che dopo una breve sosta per riposarsi aveva ripreso il cammino tra i boschi. 
Qualche momento per sincerarsi delle condizioni di salute del disperso, che se l'è cavata con tanta stanchezza e un po' di paura, poi  un sorso di tè ed un abbraccio. Ricondotto alla propria autovettura, l'uomo ha potuto fare ritorno a casa per raccontare un’avventura che poteva riservare ben altri risvolti. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, 26 bimbi e due maestre morti nel crollo della scuola. Oltre 200 vittime Video

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...