Provincia-Emilia

Roccabianca in lacrime per Manuela Abbati

Roccabianca in lacrime per Manuela Abbati
Ricevi gratis le news
5

Chiara De Carli

ROCCABIANCA - E' tornata a casa ieri mattina Manuela Abbati, parrucchiera di Roccabianca conosciuta ed amata da tutto il paese.
Ad accogliere le tante persone che si sono recate in visita alla sua famiglia non sono stati però il luminoso sorriso e la voglia di scherzare di Manuela ma la tristezza e la malinconia riservate al momento dell'ultimo saluto ad una persona cara.
Nonostante la sua grande voglia di vivere e la sua forza, infatti, Manuela non ce l'ha fatta a sconfiggere la malattia che l'aveva colpita circa due anni fa e si è spenta martedì scorso, dopo un breve ricovero all'ospedale Maggiore, circondata dall'affetto dei suoi famigliari.
Ieri nell'abitazione di via Verdi è stata allestita la camera ardente da cui oggi pomeriggio alle 14,30 partirà il corteo che l'accompagnerà in chiesa per il funerale, ma già da martedì tutti gli amici si stanno stringendo attorno al marito Marco Pincolini e ai figli Andrea e Luca per lenire, con il loro affettuoso abbraccio, questo grande dolore.
"Manuela era una donna speciale e come lei non ne esistono altre – ha commentato il marito -. Avremmo festeggiato il prossimo 23 ottobre i 24 anni insieme ma non siamo riusciti a vedere questo giorno". Marco e Manuela erano una coppia inossidabile, presa a modello da tutti gli amici: due eterni fidanzati, nonostante un matrimonio che durava già da 18 anni, sempre pieni di attenzioni l'uno verso l'altra. "Ogni mattina ci mandavamo un messaggio: 'buongiorno! Ti amo' - ricorda ancora Marco
Pincolini -. L'anno scorso, mentre già combatteva con la malattia, era andata con un fotografo a Parco Ducale e aveva realizzato un album da regalarmi. Io la ricorderò sempre com'era in quelle foto".
Bella, sempre sorridente e allegra: così era Manuela. <Ha affrontato la malattia con grande coraggio ed è stata un esempio di come prendere la vita – dicono gli amici di sempre -. Il suo unico pensiero era per la famiglia, mai per sé. Era preoccupata di dover lasciare il marito e i figli, non del dolore che provava. Le cure le avevano fatto perdere i suoi meravigliosi capelli ma a lei non importava: aveva comprato tanti foulard colorati ed era bellissima lo stesso". Alle amiche Cinzia,
Daniela ed Erica spetterà il compito di far superare il distacco al resto della compagnia. "Lei non avrebbe mai voluto vederci piangere – dicono le amiche -. Ci ha sempre dato forza: il giorno prima di essere ricoverata, nonostante faticasse a stare in piedi, avevamo fatto colazione insieme. Come sempre. Fino all'ultimo è andata in negozio, in piazza, per controllare che tutto fosse a posto>. La vita di Manuela non si divideva solo tra famiglia e lavoro: gli amici avevano un posto importante nel suo cuore. <Il 2 settembre scorso abbiamo fatto una grigliata e lei aveva voluto esserci a tutti i costi – spiegano le amiche -. Rideva, scherzava: era quella di sempre. Poi è stata ricoverata. Ha sempre avuto grande fiducia nelle cure che le facevano, convinta che sarebbe riuscita a guarire. 'Appena esco andiamo a mangiare a Marina di Carrara' diceva. Andremo invece noi, tutti insieme, per ricordarla come lei avrebbe voluto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mari

    12 Ottobre @ 10.05

    Un onore averti conosciuto Lela!!!!!

    Rispondi

  • ROBERTA

    11 Ottobre @ 19.15

    UN GRANDE ABBRACCIO AI FIGLI E AL MARITO

    Rispondi

  • magda

    11 Ottobre @ 17.36

    ciao Lela, sarai sempre con noi a tifare i ragazzi della Bassa! prometto che griderò io per te...

    Rispondi

  • cristian e claudia

    11 Ottobre @ 11.51

    il tuo sorriso inebriante per sempre nei nostri cuori

    Rispondi

  • Giulia

    11 Ottobre @ 11.29

    Condolianze alla famiglia Pincolini per la per la perdita della loro cara Manuela

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS