11°

Provincia-Emilia

Al lavoro per evitare la chiusura degli uffici postali

Al lavoro per evitare la chiusura degli uffici postali
Ricevi gratis le news
1

 Giulia Coruzzi

La situazione delle Poste a Langhirano è nota a tutti coloro che risiedono da queste parti. Quattro sono gli uffici, ognuno con i suoi problemi. Per fare il punto, si può partire dall’«alto», dai servizi di montagna. 
Lo sportello postale di Cozzano, per esempio, è quello che sta creando più apprensioni. Recentemente Poste italiane ha espresso la volontà di procedere a piani riorganizzativi con conseguente soppressione di diversi uffici sul territorio provinciale. A rischiare di più, sul territorio langhiranese, ci sarebbero proprio Cozzano e Pastorello. 
Questi uffici effettuano attualmente un'apertura settimanale garantendo un importante servizio a chi risiede lontano dal capoluogo, specie le popolazioni anziane che trovano nello sportello il proprio punto di riferimento per pensioni e pagamenti. 
«Non ci sta bene sentirci dire che a Cozzano non si fanno abbastanza operazioni – sottolinea il consigliere comunale Marco Ricchetti, che sta già raccogliendo le firme per scongiurare la chiusura dell’ufficio - Negli orari di apertura la gente c'è. Se proprio devono ridurre i costi che almeno garantiscano il servizio due volte al mese, in corrispondenze della consegna delle pensioni e delle scadenze. Si fa un gran parlare di tutelare la montagna e poi si creano disagi a chi ci vive? E’ assurdo. Personalmente mi impegnerò per evitare la chiusura. In particolare, in caso di chiusura dello sportello, sarò il primo a trasferire i miei risparmi in banca. Se devo scendere da Cozzano a Langhirano, che almeno possa decidere dove mettere i miei soldi. Di certo non meritano di rimanere in Posta se le cose prendono questa piega».
 La situazione è identica a Pastorello, dove l’ufficio effettua un'apertura settimanale. 
«Stiamo lavorando per impedire la chiusura delle realtà delle frazioni alte – ha spiegato il sindaco Stefano Bovis durante l’ultimo consiglio comunale - Ho avuto un incontro con Poste italiane e ho sottolineato che l’ufficio di Cozzano è un ufficio che lavora. Mi è parso però di capire che ci siano più certezze per il futuro di Pastorello. Cozzano pare di esito più incerto. Almeno due aperture al mese devono essere garantite». 
Ma le criticità sono anche altre e riguardano anche il capoluogo e Pilastro. A Langhirano, secondo molti utenti, i problemi riguarderebbero soprattutto la carenza di personale. Ma di problemi ce ne sono anche  a Pilastro, a partire dall’assenza di scivoli per disabili. 
Inoltre «l'interno è fatiscente e piccolissimo – spiega una residente -. Ci vado perché è vicino, ma è assurdo che nel 2012 esistano queste realtà». 
Per un altro residente «il servizio funziona bene». Però ammette: «Certo, un portatore di handicap non può dire la stessa cosa». 
La stanza è piccola e si riempie presto. Chi arriva e vede la gente stipata all’interno rinuncia. «Oggi non si entra, troppa gente. Che ore sono? - chiede un signore prima di salire le scale e guardando l’orologio -. Eh, mezzogiorno e un quarto...sa cosa faccio? Vado a Felino!». 
In effetti, Pilastro per quanto è oggi, con tutte le sue attività e il suo passaggio, dovrebbe vantare un servizio diverso. 
«Ci sarebbero tanti luoghi in cui trasferire le Poste – commenta in conclusione Marco Ricchetti -. Per esempio nei locali nuovi che sono sorti nella piazza, dove per altro ci sono parcheggi in abbondanza. Ora come ora è impossibile trovare posteggio, anche perché è in prossimità dell’incrocio tra la Massese e la Pedemontana. In ogni caso riflettiamo sul fatto che la chiusura degli uffici frazionali andrà inevitabilmente a congestionare il funzionamento di quello di Langhirano dove già oggi per le banali operazioni occorre avere a disposizione un’intera mattina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo

    17 Ottobre @ 18.20

    Mah, comincerei a chiudere quella di Cassio tenuto conto che a Terenzo c'è lo sportello. Inviterei la Posta a studiare mezzi (oltre il pc) per favorire i soggetti più deboli (sportello itinerante ecc)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata; vi racconto il mio incubo»

Calcio

Insigne, fratelli da primato

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

Shopping

Black friday, scatta la corsa agli acquisti

VERSIONE DIGIALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery