16°

Provincia-Emilia

Regione: la commissione vota la "PiPa". La nuova provincia avrà davanti il nome di Piacenza

Regione: la commissione vota la "PiPa". La nuova provincia avrà davanti il nome di Piacenza
40

BOLOGNA – Il riordino delle Province dell’Emilia-Romagna è stato approvato a maggioranza dalla commissione regionale Bilancio e Affari generali, presieduta da Marco Lombardi (astenuti Pdl, Lega nord, M5S e Udc).

Confermato il disegno uscito dal Consiglio delle Autonomie locali e ripreso dalla proposta della Giunta regionale, con la riduzione delle Province da nove a quattro, più la Città metropolitana di Bologna che abolisce la relativa Provincia. Oltre alla conferma di Ferrara, che rientra nei parametri di popolazione e territorio, è confermato dunque l’accorpamento di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini nell’unica 'Provincia di Romagna', la nascita della 'Provincia di Reggio Emilia e Modenà e di quella che unifica 'Piacenza e Parmà. Lunedì il voto in Aula, per trasmettere la proposta al Governo entro il 24 ottobre, come stabilito.

Bocciati gli emendamenti del Pdl proposti da Andrea Leoni e Luigi Villani (contrario, con la maggioranza e il M5S, anche il reggiano Fabio Filippi del Pdl; astenuti Udc e Lega nord) per invertire le denominazioni delle nuove province emiliane chiamandole di 'Modena e Reggio Emilia e di 'Parma e Piacenza: Modena e Parma, ha spiegato il modenese Leoni, hanno una maggiore estensione e più abitanti, rispettando di fatto i requisiti minimi, e ci sono «ragioni storiche» (c'è già l'Università di Modena e Reggio Emilia). «Nessun consigliere della maggioranza eletto a Modena era presente in commissione - ha aggiunto – ma la partita non è chiusa, ripresenterò gli emendamenti in Aula e mi aspetto che li votino».

Respinti anche due emendamenti del piacentino Andrea Pollastri (Pdl): uno ricordava il referendum votato dal Consiglio provinciale di Piacenza per il distacco dall’Emilia- Romagna e l’aggregazione alla Lombardia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maurizio

    17 Ottobre @ 17.03

    A me sinceramente me ne frega poco del nome, avrei preferito vedere abolite le regioni ma noto con amarezza che prima tutti a voler l’abolizione delle provincie (perché poi? Quanto si risparmia? Cosa credete che i dipendenti diminuiscano? Scommettiamo che aumenteranno? Diminuiranno solo i consiglieri che hanno un costo irrisorio, proprio come l’abolizione dei quartieri) ed ora tutti a dire che parma doveva restare autonoma visto che aveva i requisiti (si e con cosa uniamo piacenza con reggioe emilia? Tunnel sotterraneo per il collegamento…. O forse la mandiamo in lombardia così avremo una nuova provincia metà in lombardia e l’altra in emilia) per farlo o che deve avere il nome per primo, oltre agli uffici. Naturalmente mi sembra ovvio avere a Parma gli uffici perché chi ha avuto a che fare con i vari organi provinciali deve sapere che sono molto collaborativi ed efficienti al contrario ad esempio del comune di parma (a fine mese festeggerò i 12 mesi dalla presentazione di una richiesta dove al massimo si devono attendere 150 giorni secondo la legge) ma appigliarsi al nome mi sembra assurdo, al massimo si può dissentire sul nome indicandone uno alternativo come ha fatto qualcuno, non ricordo chi, scrivendo che il giusto nome sarebbe stato terre verdiane

    Rispondi

  • Emanuele

    17 Ottobre @ 14.50

    ... così poi ci scambiano per il fondo schiena della sorella della moglie del principe William, che figura.......

    Rispondi

  • Monica

    17 Ottobre @ 14.10

    ci vuole proprio una grande fantasia per chiamare una provincia PiPa..... non era meglio semplicemente PP ...... abbiamo dei gran cervelloni in politica ............

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    17 Ottobre @ 13.46

    dato che quasi tutte le province emiliane hanno fronte sul Po,forse era meglio fare una provincia unica con sigla "po po"!

    Rispondi

  • caval_pist

    17 Ottobre @ 13.06

    Tutto come previsto...Parma e Modena avranno il capoluogo, Piacenza e Reggio il contentino di venire prima nel nome. Piuttosto bisogna capire bene la questione delle sigle e delle targhe (visto che finora si è deciso solo il nome completo della provincia ma non la sigla) una sigla a quattro lettere mi sembra un po' troppo lunga e scomoda... Ribadisco che per fare una cosa più decente bisognava fare la provincia della Grande Emilia o al limite l'unione dell'Emilia Ovest con dentro anche Reggio...abbiam voluto la misera unione solo con la "povera" Piacenza vaneggiando il ritorno al vecchio ducato e giustamente ci becchiamo il nome di Piacenza davanti a Parma...ce lo siamo meritato!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017