20°

36°

Provincia-Emilia

Il partigiano Rolando: 101 anni vissuti per la libertà

Il partigiano Rolando: 101 anni vissuti per la libertà
Ricevi gratis le news
1

 SALA BAGANZA 

Se n’è andato dignitosamente, Eugenio Tebaldi, il popolare partigiano Rolando: così come dignitosamente aveva vissuto, senza proclami o parole sparse a vuoto. 
Lui che in quasi 102 anni di vita aveva sempre preferito fare piuttosto che apparire, che si stupiva perchè la gente lo stimava per avere fatto la Resistenza: riteneva di aver fatto solo quello che «andava fatto» e a chiunque chiedeva il segreto della sua longevità rispondeva con semplicità «io ho sempre lavorato». 
Ed è stata l’umiltà con ogni probabilità la caratteristica che l’ha fatto tanto amare dai suoi concittadini che ieri mattina hanno affollato la chiesa di Sala Baganza per tributargli l’ultimo saluto. 
Eugenio era nato a Sala Baganza il 13 febbraio del 1911 e come aveva lui stesso raccontato, con una semplicità disarmante, in occasione della festa organizzata per il suo 101esimo compleanno, la sua lunga vita è stata «positiva. Nella vita ci vuole fortuna. Io ho sempre lavorato molto, eravamo una famiglia numerosa, avevo 9 fratelli. Mi sono sposato con Imelde il 13 agosto del 39 ed a settembre del 39 sono stato richiamato soldato, un mese dopo aver preso moglie ero già partito per Ventimiglia». 
«Dopo pochi mesi fummo inviati in Jugoslavia. Dopo l’8 settembre sono tornato a piedi a Sala dove ho cominciato a fare la staffetta partigiana, di continuo da Sala alla montagna a piedi o in bicicletta, percorrendo strade nascoste per evitare di farmi prendere». 
Alla fine della guerra «ho  trovato subito da lavorare, come muratore, sia in paese che in città. Ho potuto costruirmi una famiglia: ho un figlio, Giovanni, un nipote, Michele ed una nuora bravissima Rina. La famiglia è la cosa più importante perché nei momenti difficili è l’amore per la famiglia a permetterci di resistere». 
Non amava farsi vanto delle sue imprese Eugenio, che si era guadagnato sul campo il nome di «Partigiano Rolando», ma in quel periodo vissuto pericolosamente, raccogliendo provviste e dando allarmi per rastrellamenti e rappresaglie, fu anche protagonista di azioni decisive: al termine della guerra era stato proprio Rolando con altri due compagni a catturare il comando nazista accampato nei Boschi di Carrega. 
«Viveva ancora il suo essere partigiano - lo ricorda Giovanni Ronchini, presidente dell’Anpi salese - e partecipava alla vita di sezione. Non viveva fuori dal mondo, aveva parole lucidissime sul presente ed era felice quando vedeva i ragazzi avvicinarsi all’Anpi. Con lui se ne va una parte importante della nostra storia». 
Le condoglianze dell’intera comunità sono state espresse dal sindaco Cristina Merusi «Era un grande uomo, nella sua semplicità; il fatto che non si sentisse importante, nonostante avesse contribuito a costruire la nostra democrazia, ce lo faceva apprezzare ancora di più. Oggi lo piange un paese intero». 
Rolando non ha mai smesso di vivere il paese. Lo si poteva trovare sino a pochi mesi fa, tutti i giorni, seduto al bar del circolo anziani Ivo Vespini, a giocare a carte, a scambiare punti di vista con i concittadini, sempre con l’eleganza che lo contraddistingueva e con, negli occhi, la serenità di chi può dire di avere vissuto, davvero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuseppe

    18 Ottobre @ 09.28

    Scrivo da una Regione lontana, la Basilicata. Amo L'Emilia, Regione simbolo di questa Nazione che grazie alla sua gente ha costruito democrazia e dato opportunità di vivere anche a noi gente di un povero ed arretrato Sud. Del partigiano Rolando ho conosciuto la sua storia nei miei viaggi rigeneranti che ogni tanto faccio verso l'amata Emilia, grande uomo simbolo di una generazione che rimpiangeremo. Partigiano per sempre.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Musica

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park Video

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

Autostrada

Bisarca perde due auto in A1: traffico in tilt per ore. Traffico: code in Autocisa

Traffico sostenuto nel pomeriggio

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

9commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

1commento

PARMENSE

Welfare a Langhirano: Legacoop e Ausl ai ferri corti

E' scontro sul Centro di cure progressive

CALCIO

Coppa Italia: il Parma inizia in trasferta con il Bari. Si gioca il 6 agosto

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

1commento

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

POLITICA

Bersani: «Il Pd senza identità sta tirando la volata alla destra»

Il leader di Articolo Uno al circolo Inzani ha commentato le sconfitte elettorali

Accoglienza

Ma cosa fanno i profughi? Ecco la loro giornata tipo

6commenti

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel