19°

Provincia-Emilia

Casalini non si candiderà. Possibile rimpasto

Casalini non si candiderà. Possibile rimpasto
Ricevi gratis le news
1

 Chiara Cacciani

Il «delfino» rinuncia all'investitura e rimette il suo incarico in giunta nelle mani del primo cittadino. Rimpasto in vista «causa elezioni»? E' possibile. 
Accade a Langhirano, dove il vicesindaco Cristiano Casalini  ha comunicato alcuni giorni fa al suo sostenitore numero uno Stefano Bovis e ai colleghi assessori  che non si candiderà alle amministrative del 2014. Non solo: ha dato la disponibilità alle dimissioni per far spazio (e dare visibilità) al nuovo successore designato. 
«E' vero - conferma Casalini -. Per come  intendo io il ruolo del sindaco, avrei dovuto  garantire una presenza dalle 7 alle 24 ogni giorno della settimana.  Ma in questo senso avrei dovuto mettere da parte il mio lavoro (è ricercatore di Storia della psicologia all'Università di Parma, ndr). Ho scelto il lavoro».     
«Mi dispiace se questa decisione sta creando difficoltà. Sapevo delle aspettative nei miei confronti - continua - ed ho ritenuto di prendermi il tempo per pensarci fino a metà  mandato. Ora è giusto che  un'altra persona possa formarsi e   fra due anni non si ritrovi nel mare senza saper nuotare. Abbiamo tutti l'onere di preparare il dopo Bovis, che dovrà vedere un certo rinnovamento. L'unica cosa a cui non rinuncio è il ruolo di consigliere comunale per rispetto dell'impegno preso con gli elettori». 
Il  «grazie, no» di Casalini ha  messo in crisi  un percorso già pianificato da tempo, è innegabile. Così come ha sparigliato le carte in casa Pd e dei suoi alleati a livello comunale. E ora la palla passa di nuovo nelle mani del  sindaco Bovis, che nel 2014  concluderà il secondo mandato e non sarà più eleggibile alla carica di primo cittadino. «Devo guardarmi intorno - ammette -. Quello che includeva Casalini era un  progetto che, quando è nato, doveva avere respiro ventennale. Ora si rideterminano tutte le questioni». 
Il primo passaggio -  doveroso, quanto meno «d'etichetta» - riguarda la giunta: Bovis sta verificando le intenzioni future dei suoi assessori. Ma - tra chi non vuole proseguire la carriera amministrativa e le esigenze di rinnovamento  - sembra decisamente lontana l'ipotesi di una nuova investitura all'interno della squadra di governo. La «caccia» dell'attuale sindaco si starebbe concentrando su alcune figure esterne: «Ho avuto alcuni colloqui», si limita a dire Bovis. «Le dimissioni di Casalini? Le accetterò solo se saranno utili». 
Ma se la figura prescelta dovesse essere davvero esterna, il rimpasto sarà inevitabile. E anche abbastanza veloce. Non solo  perché le elezioni del 2014 non sono poi così lontane, ma soprattutto perché il futuro candidato sindaco del centrosinistra dovrà essere incoronato dalle primarie. E  un posto al sole in giunta è già una buona, doppia partenza.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    19 Ottobre @ 20.00

    Sgomento generale!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro