Provincia-Emilia

Si ritorna a teatro: la prima volta di Aida al Magnani

Si ritorna a teatro: la prima volta di Aida al Magnani
0

 Quattro appuntamenti in cartellone, per una stagione che si aprirà il 17 novembre con «Aida» e si chiuderà il 19 gennaio con un concerto di musica classica nel quale si ascolteranno note di Beethoven, Mozart e Paganini. In mezzo, il concerto lirico-vocale di arie celebri «Grandi voci in libertà» (14 dicembre) e l’operetta «Al cavallino bianco» (13 gennaio).

La stagione lirico-concertistica del Teatro Magnani, organizzata dal Gruppo di promozione musicale «Tullio Marchetti», in collaborazione con il Comune, si aprirà fra poco più di un mese. Ma già fervono i preparativi, e gli organizzatori l’hanno presentata in anticipo per promuoverla al meglio. 
A partire dalla «sfida» di «Aida»: «Un’opera mai rappresentata prima a Fidenza», come ha ricordato il presidente del «Marchetti», Antonio Delnevo.  «La musica – ha sottolineato il sindaco Cantini durante la presentazione - è un aspetto culturale molto importante per la nostra città. La stagione è nata dalla passione e dall’impegno del Gruppo “Marchetti”, che è diventato un’istituzione a Fidenza, ma è stata fortemente voluta anche dall’amministrazione».
L’assessore alla Cultura Pier Luigi Zanettini si è soffermato sui due «fiori all’occhiello del cartellone»: «Aida» e il «Concerto di musica classica» che sarà diretto dal maestro Luca Fanfoni. In particolare, il concerto rappresenterà anche l’incontro del teatro e della musica con i ragazzi delle scuole, che potranno assistere alle prove.
Delnevo ha voluto rimarcare gli aspetti intimisti di «Aida» (che andrà in scena sabato 17 novembre alle 20.30), opera che, proprio per queste sue caratteristiche, «ben si addice anche a un teatro «piccolo»: Zeffirelli ha dimostrato che anche i piccoli teatri possono ospitare grandi allestimenti pensati ad hoc». 
Poi si è soffermato sugli importanti nomi del cast: Olga Romanko (Aida), Carlo Barricelli (Radames), Cristina Melis (Amneris), Marzio Giossi (Amonasro), Enrico Iori (Ramfis), Massimiliano Catellani (il re d’Egitto), Eugenio Masino (messaggero), Paola Rovellini (sacerdotessa). A dirigere l’Orchestra Filarmonica delle Terre Verdiane sarà il maestro Stefano Giaroli, affermato interprete verdiano. 
Il Coro dell’Opera di Parma sarà diretto dal maestro Emiliano Esposito. Il Corpo di ballo Accademia si muoverà con le coreografie di Costanza Chiapponi. Regista, scenografo e costumista è Artemio Cabassi. 
«Le scene più belle e importanti di «Aida» sono scene intime – ha sottolineato quest’ultimo -. Abbiamo realizzato un prodotto diverso: il trionfo non ci sarà, se non musicalmente. In «Aida» il coro è fondamentale e il Coro dell’Opera Lirica di Parma ha una massa vocale notevole, ma è numericamente inferiore ai grandi cori che siamo abituati a vedere in quest’opera. Per aumentarlo visivamente   nella via di Tebe che costituisce la scenografia, abbiamo posizionato  specchi inclinati alti cinque metri». 
«Crediamo sia importante portare la musica e la qualità anche nei piccoli teatri», ha aggiunto il responsabile del Coro dell’Opera Lirica di Parma Andrea Rinaldi.
 La complessità di questa «sfida» è stata sottolineata anche dal maestro Stefano Giaroli, che dirigerà l’Orchestra filarmonica delle terre verdiane. G.N.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti