22°

32°

Provincia-Emilia

Il nome delle nuove Province: Verdi metterà d'accordo Parma e Piacenza?

Ricevi gratis le news
8

 Continuano a 'ribollire' le province emiliane in vista del riordino all’ordine del giorno dell’Assemblea legislativa lunedì. I capigruppo della Provincia di Parma hanno indirizzato a Bologna un ordine del giorno unanime, approvato in conferenza oggi, per chiedere che l’accorpamento con Piacenza preveda, nel nome, prima Parma «oppure, in alternativa, una diversa denominazione purchè condivisa da entrambe le realtà territoriali». Insomma, proprio non va la nuova 'Provincia di Piacenza e Parmà uscita dal Consiglio delle Autonomie locali, ripresa nella proposta dalla Giunta dell’Emilia-Romagna e approvata in commissione regionale.

 
 «Altro che Piacenza-Parma – tuonano i consiglieri regionali leghisti delle due province, Stefano Cavalli e Roberto Corradi - la nuova Provincia si chiami 'verdiana': venga intitolata a Giuseppe Verdi». E hanno tradotto la proposta in un emendamento in Aula lunedì. «La discussione sulle sigle ('PiPà se di Piacenza e Parma o 'PaPì al contrario) non ci appassiona - spiegano -. Anzi, ci sembra puerile e poco feconda. Si può fare di necessità virtù e se questa provincia unica non ci piace, chiediamo che sia almeno l’occasione per rimarcare un’identità e un vanto comuni a entrambi i territori, quello verdiano: in vista del bicentenario della nascita nel 2013 potrebbe anche rivelarsi un efficace strumento di marketing territoriale».
 
Non proprio analoga e fatta per sdrammatizzare la proposta sull'altra provincia accorpata in Emilia: «chiamiamola Provincia della Secchia», scherza il consigliere provinciale Fausto Cigni (Pd). Le polemiche Modena-Reggio «sembrano dimenticare che l’abolizione delle Province era stata chiesta a gran voce» e «ora che da noi si sta facendo sul serio, il dibattito si arrocca sui soliti campanilismi». Qui è Modena che rivendica a sè la prima posizione nel nome (come vuole una raccolta di firme del Pdl) e ora, con il sindaco Giorgio Pighi, anche il capoluogo: «Spetta alla città con la popolazione maggiore», spiega, anche se sulla denominazione – precisa - «forse bisogna andare oltre la semplice somma dei due nomi», individuando «un elemento di sintesi».
 
Per la presidente della Provincia di Reggio, Sonia Masini, questo sui nomi è «un dibattito inutile», invece «abbiamo bisogno di parlare di come reagire alla crisi economica»: «non mi interessa e non conta se debba venire prima Parma o Piacenza, Reggio o Modena», e se proprio se ne deve parlare, «Emilia è un nome che esiste già, siamo tutti emiliani, è un nome rispettato, un brand costruito nei secoli e non capisco perchè fare altre invenzioni per tornare ai ducati».
 
Non la pensa così il sindaco di Sassuolo, Luca Caselli, che aderisce alla raccolta di firme del Pdl e sostiene che mettere prima Reggio è «l'ennesima sconfitta del territorio di Modena e di chi lo governa»: «non ho ratificato questa scelta (unico sindaco modenese)» e non è campanilismo, il nome «rappresenta la storia, le tradizioni e la cultura degli abitanti di quel territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    20 Ottobre @ 18.34

    propongo PARMENZA, PIACERMA, PARMAPIACE e non perdiamoci molto tempo, VA BENE ANCHE mario, giuseppe, l'importante è ridurre i costi della politica...

    Rispondi

  • Ugo

    20 Ottobre @ 12.52

    A me piacerebbe molto inizio PaNza

    Rispondi

  • Io

    20 Ottobre @ 09.35

    Si potrebbe chiamare provincia di Fidenza, così sarebbero tutti contenti.

    Rispondi

  • jessica

    20 Ottobre @ 08.47

    Si ma che si ricordino che si parla dei "Castelli del Ducato di PARMA e Piacenza"..e non al contrario!

    Rispondi

  • marco

    20 Ottobre @ 00.20

    NOOO ! VERDIANA NOOO! Abbiamo rispetto per l'immortale musicista, non coinvolgiamolo nelle nostre pochezze amministrative

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti