14°

Provincia-Emilia

Medico arrestato per aver abusato di un paziente

Medico arrestato per aver abusato di un paziente
24

Una accusa pesantissima: abusi sessuali su un paziente. Una accusa che ha portato all'arresto, da parte dei carabineri di Fidenza, di un medico in servizio al Centro Cardinal Ferrari di Fontanellato.

Per ora del medico non sono state fornite le generalità: si sa che l'uomo è un neurologo. La gravissima accusa che gli viene contestata è quella di avere abusato di un paziente.

La struttura, hanno precisato i militari, non è assolutamente coinvolta nella vicenda. Il paziente è un uomo ricoverato nel centro da circa un mese per terapie riabilitative, dopo un ictus che gli ha limitato i movimenti.  Ad incastrare il medico le immagini di un impianto di videoregistrazione installato dagli investigatori dell’Arma dopo la denuncia del paziente.

L'arresto è avvenuto nella serata di venerdì, ma se ne è avuta notizia oggi. Oggi c'è stato l’interrogatorio di convalida davanti al Gip. Il giudice ha deciso che il medico resti in carcere. Si indaga ancora per capire se ci sono state altre vittime.

La ricostruzione della vicenda (Ansa) - Ha approfittato più volte della sua disabilità, dell’impossibilità di muovere gambe e braccia, per abusare di lui nella camera dell’ospedale dove era ricoverato. Vittima un paziente del centro di riabilitazione neurologica «Cardinal Ferrari» di Fontanellato, centro della provincia di Parma; l’arrestato, con l’accusa di violenza sessuale, è invece un medico neurologo trentenne assunto da poche settimane nella stessa struttura sanitaria.

L'uomo, un operaio del sud Italia colpito da ictus e ricoverato nella struttura da circa un mese, ha avuto alla fine il coraggio, dopo il ripetersi degli episodi, di raccontare tutto ai familiari che subito si sono rivolti ai Carabinieri. Installate delle videocamere nascoste nella stanza d’ospedale, collegate direttamente con la caserma, i militari hanno ripreso il medico mentre abusava ancora del proprio paziente e sono immediatamente intervenuti arrestando il neurologo in flagranza di reato.

Le riprese effettuate dopo l’autorizzazione della Procura della Repubblica di Parma hanno confermato il racconto della vittima. Il medico, durante i controlli di routine, iniziava con una visita all’addome che finiva con atti sessuali. Tutto questo nonostante le proteste della vittima che non poteva reagire viste la gravissima disabilità agli arti provocata dall’ictus. Le violenze si erano ripetute cinque volte e grazie alle insistenze dei familiari alla fine l’uomo ha avuto il coraggio di superare la vergogna e di confessare gli abusi.

Gli episodi sono avvenuti quando il medico restava solo in camera e, stando alle indagini, nessuno degli altri dipendenti della struttura sanitaria, tantomeno la direzione, è coinvolta nella vicenda. «Siamo sconvolti per i fatti accaduti – ha commentato in una nota Simona Lombardi, direttrice del centro fontanellatese – Il Centro Cardinal Ferrari è parte lesa in questa orribile vicenda. Appena venuti a conoscenza dell’inchiesta ci siamo messi a disposizione della magistratura e della famiglia del paziente vittima di abusi e abbiamo attivato subito tutte le procedure disciplinari per l'allontanamento del medico dal servizio. Il medico era nello staff da poco tempo, una persona all’apparenza insospettabile, con un buon curriculum professionale, e in regola con le verifiche del casellario giudiziale, che eseguiamo per le assunzioni del personale. Durante il periodo di servizio non ci erano arrivate segnalazioni di comportamenti anomali».

Il medico neurologo è ora nel carcere di Parma, questa mattina si è tenuto l’interrogatorio di convalida ed il giudice ne ha disposto la permanenza in carcere.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salvatore

    27 Ottobre @ 14.57

    Vorrei dire a Michele che non tutti i pazienti sono allettati. Alcuni li vediamo tranquillamente passeggiare nel paese. Ci sono quattro reparti differenti. Anche noi ci sembra strano che il paziente non si sia ribellato a tali abusi con grida e reazioni. Anche il paziente è stato dimesso.

    Rispondi

  • Luca

    24 Ottobre @ 16.08

    in 3 minuti navigando in internet appena uscita la notizia ho trovato nome e foto del medico presunto pervertito. ora però dal sito del centro medico hanno tolto il suo nome. quindi non è tra quelli che trovate adesso

    Rispondi

  • Ippotommaso

    24 Ottobre @ 16.02

    Il nome è stato rimosso ieri dal sito dell'istituto, quelli che vedete non c'entrano con l'arrestato.

    Rispondi

  • Angioldo

    24 Ottobre @ 09.36

    Capisco la necessità di salvaguardare la privacy dell'imputato ma altrettanto importante è la necessità di proteggere dal sospetto la reputazione dei due colleghi.....

    Rispondi

  • Luca

    23 Ottobre @ 17.07

    Caro Michele, il sottoscritto Gino non ha detto nulla di ciò che dici. Forse ti riferivi a Fabio?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Gazzareporter

Ponte delle Nazioni: aiuola nel degrado Foto

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

3commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

11commenti

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv