13°

30°

Provincia-Emilia

Collecchio, iniziato l'iter del nuovo piano strutturale

Collecchio, iniziato l'iter del nuovo piano strutturale
0

COLLECCHIO
Gian Carlo Zanacca
Viabilità, impiantistica sportiva, sviluppo urbanistico, commerciale ed edilizia residenziale pubblica: questi sono alcuni dei temi che il nuovo piano strutturale dovrà affrontare.
Il sindaco Paolo Bianchi anticipa che saranno privilegiate le riconversioni e gli interventi di recupero su quanto edificato, mentre sarà limitata la concessione di nuove aree edificabili.
Ormai si è esaurita la potenzialità del vecchio piano regolatore generale, approvato nel lontano 1998 che aveva tracciato le linee guida per i nuovi insediamenti abitativi e produttivi presenti sul territorio.
Il nuovo Psc rappresenta, quindi, un punto di partenza strategico per il futuro del Comune pedemontano dopo la realizzazione di nuovi quartieri come Collecchio nord, la riqualificazione del centro non ancora conclusa, l’individuazione dell’area per i nuovi insediamenti produttivi nel triangolo compreso tra la ferrovia, via Scondocello e la tangenziale, nella zona dello stabilimento Parmalat.
 In questo periodo di «vacche magre» il sindaco Paolo Bianchi e l’assessore all’urbanistica Gian Carlo Dodi hanno avviato la procedura di redazione del nuovo piano strutturale comunale con una novità: hanno infatti affidato l’incarico all’ufficio di piano del Comune anziché avvalersi di uno studio privato, allo scopo di valorizzare le risorse interne al Comune stesso.
«L’ufficio di piano è composto da nove tecnici degli uffici urbanistica, lavori pubblici e tributi – spiega Dodi -  La responsabilità sarà affidata all’architetto Claudio Nemorini attuale dirigente del settore urbanistica». Il percorso per arrivare all’adozione del nuovo piano strutturale comunale è lungo e prevede la stesura di un quadro conoscitivo del territorio su cui basare le scelte relative allo sviluppo urbanistico futuro.
«Al momento questa azione è stata avviata in collaborazione con la Provincia – spiega il sindaco -  Il nostro obiettivo è di arrivare all’adozione prima della fine del mandato nel 2014».
Il percorso che condurrà alla formulazione del nuovo piano sarà caratterizzato da incontri propedeutici alla sua adozione con tutti i portatori di interessi, associazioni, ordini professionali, sistema produttivo e associazioni del commercio.
«Nelle prossime settimane – spiega Bianchi – in Consiglio Comunale si discuterà un documento di indirizzo relativo proprio al nuovo Psc».
Al momento a Collecchio vi sono ancora aree risalenti al vecchio piano regolatore generale che devono essere completate, piani urbanistici che non sono ancora attuati o lo sono solo parzialmente come il piano urbanistico del centro, l’area ex uffici Parmalat sempre in centro e gli ex prosciuttifici di via Verdi.
«In base al programma mandato – precisa il primo cittadino – saranno privilegiati i recuperi edilizi e di zone degradate e la riconversione di aree ex produttive, limitando al massimo il consumo del suolo con la concessione di nuove aree edificabili».
Massima attenzione, conclude l'assessore Dodi, «sarà posta sul tema della mobilità come parcheggi e strade, sull’edilizia rivolta alle fasce deboli della popolazione,  e sullo sviluppo degli impianti sportivi e dei servizi alla persona, sulla base dello sviluppo demografico del paese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover