20°

33°

Provincia-Emilia

Collecchio, iniziato l'iter del nuovo piano strutturale

Collecchio, iniziato l'iter del nuovo piano strutturale
Ricevi gratis le news
0

COLLECCHIO
Gian Carlo Zanacca
Viabilità, impiantistica sportiva, sviluppo urbanistico, commerciale ed edilizia residenziale pubblica: questi sono alcuni dei temi che il nuovo piano strutturale dovrà affrontare.
Il sindaco Paolo Bianchi anticipa che saranno privilegiate le riconversioni e gli interventi di recupero su quanto edificato, mentre sarà limitata la concessione di nuove aree edificabili.
Ormai si è esaurita la potenzialità del vecchio piano regolatore generale, approvato nel lontano 1998 che aveva tracciato le linee guida per i nuovi insediamenti abitativi e produttivi presenti sul territorio.
Il nuovo Psc rappresenta, quindi, un punto di partenza strategico per il futuro del Comune pedemontano dopo la realizzazione di nuovi quartieri come Collecchio nord, la riqualificazione del centro non ancora conclusa, l’individuazione dell’area per i nuovi insediamenti produttivi nel triangolo compreso tra la ferrovia, via Scondocello e la tangenziale, nella zona dello stabilimento Parmalat.
 In questo periodo di «vacche magre» il sindaco Paolo Bianchi e l’assessore all’urbanistica Gian Carlo Dodi hanno avviato la procedura di redazione del nuovo piano strutturale comunale con una novità: hanno infatti affidato l’incarico all’ufficio di piano del Comune anziché avvalersi di uno studio privato, allo scopo di valorizzare le risorse interne al Comune stesso.
«L’ufficio di piano è composto da nove tecnici degli uffici urbanistica, lavori pubblici e tributi – spiega Dodi -  La responsabilità sarà affidata all’architetto Claudio Nemorini attuale dirigente del settore urbanistica». Il percorso per arrivare all’adozione del nuovo piano strutturale comunale è lungo e prevede la stesura di un quadro conoscitivo del territorio su cui basare le scelte relative allo sviluppo urbanistico futuro.
«Al momento questa azione è stata avviata in collaborazione con la Provincia – spiega il sindaco -  Il nostro obiettivo è di arrivare all’adozione prima della fine del mandato nel 2014».
Il percorso che condurrà alla formulazione del nuovo piano sarà caratterizzato da incontri propedeutici alla sua adozione con tutti i portatori di interessi, associazioni, ordini professionali, sistema produttivo e associazioni del commercio.
«Nelle prossime settimane – spiega Bianchi – in Consiglio Comunale si discuterà un documento di indirizzo relativo proprio al nuovo Psc».
Al momento a Collecchio vi sono ancora aree risalenti al vecchio piano regolatore generale che devono essere completate, piani urbanistici che non sono ancora attuati o lo sono solo parzialmente come il piano urbanistico del centro, l’area ex uffici Parmalat sempre in centro e gli ex prosciuttifici di via Verdi.
«In base al programma mandato – precisa il primo cittadino – saranno privilegiati i recuperi edilizi e di zone degradate e la riconversione di aree ex produttive, limitando al massimo il consumo del suolo con la concessione di nuove aree edificabili».
Massima attenzione, conclude l'assessore Dodi, «sarà posta sul tema della mobilità come parcheggi e strade, sull’edilizia rivolta alle fasce deboli della popolazione,  e sullo sviluppo degli impianti sportivi e dei servizi alla persona, sulla base dello sviluppo demografico del paese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

gaione

Schiacciato dal muletto: muore il 74enne Alberto Greci

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

4commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'azeglio: arrestato

8commenti

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

polizia municipale

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

autostrada

Frana tra il casello di Parma e il bivio A1-A15: rallentamenti

tg parma

Identificato l'aggressore che ha colpito un 47enne a forbiciate Video

1commento

Siccità

Vietato lavare le auto e innaffiare i giardini attingendo dall'acquedotto nel Bercetese

Ordinanza del Comune per limitare l'uso di acqua

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Inchiesta bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Prefettura

A Modena nuovo bando per accogliere fino a 2300 migranti

2commenti

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA CALCIO

Lucarelli risponde ai tifosi in diretta

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up