15°

28°

Provincia-Emilia

Ranzano, la Cooperativa rinasce dalle proprie ceneri

Ricevi gratis le news
0

 E’ una storia che affonda le sue radici nella metà del secolo scorso quella della Cooperativa di Consumo di Ranzano, che oggi rinasce dalle proprie ceneri grazie alla fusione con la Cooperativa sociale Biricca sostenuta anche dalla sorella maggiore Pro.ges. Scopo di questa unione è scongiurare la prospettiva della liquidazione e dar vita ad una nuova realtà: una cooperativa di comunità che vorrebbe valorizzare la storia e l’esperienza, il patrimonio sociale, immobiliare ed economico della vecchia Cooperativa di Consumo di Ranzano per dare risposta alle esigenze di sopravvivenza di queste piccole realtà abitative a partire dalla carenza di servizi. 

Già nel 1945, a Ranzano, operai ed agricoltori avevano unito le forze per costituire una cooperativa che per decenni è stata un punto di riferimento, di ritrovo, di socialità oltre che un’attività commerciale (era il negozio di generi alimentari del borgo) sempre aperta e sempre attenta alle esigenze quotidiane della gente del posto. 
Oggi, a più di mezzo secolo di distanza, la «nuova» cooperativa di comunità ricalcherà le orme della sua «progenitrice» per dar vita ad un disegno ambizioso che comporrà, un pezzo alla volta, mettendo insieme luoghi antichi e risorse giovani. 
Tasselli di questo mosaico saranno una mediateca, un luogo di ritrovo, di socialità e di formazione ma anche punto di appoggio e di coordinamento per le attività sanitarie e sociali del territorio ed in prospettiva spazio collettivo diurno per anziani, forno ed eventualmente servizio postale qualora si manifestasse la necessità. 
«Il futuro di questi territori – spiega Giancarlo Anghinolfi, presidente della cooperativa sociale Biricca – è legato alla capacità di non disperdere reti sociali e valori comunitari, ma al tempo stesso di progettare nuove attività che siano vitali per il territorio». 
«Con questo progetto – dichiara Antonio Mesti, presidente della Cooperativa di consumo di Ranzano – vorremmo innanzitutto preservare il patrimonio intergenerazionale della cooperativa, che invece si sarebbe disperso con la prospettiva della liquidazione. Per questo abbiamo scelto di dare continuità all’esperienza nata nel 1945, rilanciandola verso obiettivi di interesse locale». 
L’iniziativa riceverà l’appoggio dell’amministrazione comunale,  come ha spiegato il sindaco di Palanzano, Giorgio Maggiali, che così motiva la sua affermazione: «La Cooperativa di Ranzano fa parte della storia del territorio ed è l’esempio che nei momenti di difficoltà lo spirito di collaborazione e cooperazione paga. Potrà inoltre diventare nucleo fondante di un nuovo percorso, capace di sviluppare attività che siano punto di riferimento per la comunità di Ranzano, oltre che sviluppare nuove opportunità di lavoro». 
«Colgo infine l’occasione - ha detto - per ringraziare Antonio Mesti per il prezioso e delicato impegno profuso per individuare una soluzione che consentisse alla Cooperativa di rimanere “ranzanese al servizio di tutti i palanzanesi”». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti