20°

36°

Provincia-Emilia

Bore, la strada comunale di Salvi è più sicura e percorribile

Bore, la strada comunale di Salvi è più sicura e percorribile
Ricevi gratis le news
0

 Erika Martorana

Sono numerosi i cantieri terminati di recente a Bore. Il Comune, infatti, soprattutto in quest’ultimo anno si è impegnato a fondo per migliorare le condizioni del paese. 
Oltre ai progetti con finalità di incremento turistico, come quello della creazione di un’area camper nel Parco Paradiso - che verrà inaugurata nel maggio 2013 -, l’amministrazione comunale ha lavorato anche per la sicurezza stradale, grazie ad alcuni interventi di manutenzione e di ripristino. In particolare, nei giorni scorsi sono stati portati a compimento alcuni importanti lavori di manutenzione straordinaria che hanno interessato la frazione di Salvi. Il progetto, redatto dall’ufficio tecnico comunale, era stato approvato lo scorso 16 maggio dalla giunta comunale alla presenza del sindaco Fausto Ralli, del vicesindaco Giuseppe Volpicelli e dell’assessore Mario Bazzinotti. Il piano, dell’importo globale di  21.000 euro, è stato suddiviso in due interventi, svolti rispettivamente dal Consorzio di Bonifica Parmense e dal Comune della Valcenedola. 
«Nello specifico - ha spiegato il responsabile dell’ Ufficio tecnico comunale, Vittorio Rivia - l’opera che abbiamo concluso è finalizzata a garantire agli abitanti di località Salvi un’adeguata transitabilità sia in termini di sicurezza che di qualità sulla rete viaria. I lavori svolti - ha proseguito il geometra - hanno portato ad un netto miglioramento della strada comunale e certamente si dimostreranno di fondamentale importanza nel corso dell’imminente stagione invernale e quindi delle abbondanti nevicate. Nell’intervento  sono stati realizzati alcuni tratti di drenaggio per limitare l’azione dell'acqua sui terreni ubicati in prossimità dell’abitato e consentire così il mantenimento in stabilità del versante stesso». 
I lavori di sistemazione idrogeologica a protezione della viabilità realizzati dal Consorzio di Bonifica Parmense a Bore rientrano in un progetto più ampio che prevede interventi su altre strade del territorio provinciale, per una spesa complessiva di 30.000 euro, interamente finanziata dal Consorzio stesso. 
«L’intervento realizzato dal Consorzio con fondi propri - ha dichiarato il tecnico della Bonifica Parmense, responsabile dei lavori, Carlo Leccabue - è riconducibile al tratto che snodandosi dall’incrocio con la strada comunale Monte Ralli-Franchi in prossimità della località Franchi, prosegue verso il centro abitato dei Salvi. A seguito delle eccezionali precipitazioni del periodo invernale 2010-2011 - ha continuato - si era verificato il cedimento di un tratto di scarpata di monte che coinvolgeva anche il piano stradale, con conseguente restringimento della carreggiata. La realizzazione di alcuni tratti di drenaggi, l’apertura di alcuni fossi a cielo aperto e di un tratto di struttura flessibile in gabbioni ha consentito il raggiungimento del duplice obiettivo di ottimizzazione della regimazione delle acque superficiali, nonché - ha concluso il geometra - il consolidamento del versante con il conseguente ripristino dell’adeguata transitabilità della strada, sia in termini di sicurezza che di qualità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti