22°

Provincia-Emilia

Gaiano: 89enne imbavagliata e derubata

Gaiano: 89enne imbavagliata e derubata
31

 

Cristina Pelagatti

In ostaggio in casa propria, tenuta ferma da due rapinatori, impossibilitata a muoversi e a parlare, mentre i malviventi fanno scempio degli spazi in cui ha abitato per anni, portandole via oggetti che hanno un valore affettivo incalcolabile e togliendole del tutto, in poco più di mezz’ora, la sicurezza accumulata in quasi 90 anni di vita: è questa la tremenda esperienza vissuta nella notte tra venerdì e sabato da un’anziana di Gaiano, immobilizzata e derubata nella sua villa di via Montegrappa, nel pieno centro della frazione collecchiese. 
Sono state le urla della donna, che nonostante le 89 primavere ha dimostrato grande «self control» nei momenti del terrore, sopportando le angherie dei ladri ed avendo poi la forza di correre a chiedere aiuto ai vicini, a squarciare il silenzio alle 5 del mattino a Gaiano ed a dare avvio ad una giornata difficile da dimenticare per tutti i gaianesi, attoniti al diffondersi della notizia.
I malviventi sono entrati in azione probabilmente intorno alle 4.30 del mattino e sono penetrati nel giardino di Villa Virginia scavalcando agevolmente la recinzione sul retro della casa. in corrispondenza dell’ingresso secondario su via 17 aprile. 
Dopo aver tentato invano di entrare attraverso un portone sul lato dell’abitazione, hanno sollevato le inferriate, non saldate, di una finestra a piano terra ed una volta dentro casa hanno messo in atto il loro piano criminoso. 
Uno di loro si è diretto al piano superiore, dove l’ottantanovenne stava dormendo, l’ha svegliata, le ha chiesto dove tenesse soldi e gioielli, tenendola immobilizzata per le braccia. La donna ha dato indicazioni al ladro che le ha comunicate ai complici, i quali hanno cominciato le «ricerche» in tutta la casa. 
L’uomo, immediatamente dopo aver ricevuto le informazioni, ha chiuso la bocca dell’anziana con del nastro adesivo e ha continuato a tenerla ferma, bloccandole mani e braccia. I complici hanno avuto modo di controllare tutte le stanze della grande casa e di fare incetta di un ingente bottino: qualche migliaio di euro in contanti, i gioielli, gli oggetti di valore e le chiavi di una Lancia Lybra parcheggiata in garage con la quale  hanno abbandonato Villa Virginia, lasciando dietro di loro tanta paura. 
L’anziana dopo pochi minuti, liberatasi dal nastro adesivo, ha tentato di chiamare aiuto col telefono che aveva in camera, ma l’uomo che l’aveva tenuta immobilizzata aveva staccato il filo dalla cornetta del telefono. Così è scesa, in vestaglia, nel freddo del primo mattino e si è diretta verso le case dei suoi vicini, in via 17 settembre, da dove è partito l’allarme alle forze dell’ordine ed al figlio. 
Immediatamente Gaiano è stata invasa da auto dei carabinieri di Collecchio, del comando di Salso e del nucleo radiomobile di Parma. Gli uomini dell’Arma hanno lavorato per ore per rilevare ogni minima traccia sul luogo del furto. 
A compiere il furto sono stati almeno due uomini, probabilmente tre. La signora ha potuto vedere uno solo di loro, con il viso coperto da una maschera bianca. Come spiega la nipote  «quando l’uomo che la teneva immobilizzata, molto alto, magro e probabilmente giovane, ha urlato ai complici dove si trovavano i soldi e i gioielli, mia nonna ha sentito chiaramente un accento locale».
L'anziana sta bene: «ha solo il viso leggermente segnato perchè uno dei rapinatori le ha messo una mano in bocca. Non ha voluto soccorsi, ma si è spaventata moltissimo e non ha smesso di tremare sino a sabato pomeriggio, ora è a casa nostra a Collecchio. In casa sua sembra sia passato un tornado, hanno rovistato e messo a soqquadro tutta la casa.  Inoltre hanno avuto anche il tempo, e la capacità, di riconoscere le perle vere dalle perle di bigiotteria, che hanno lasciato al loro posto».
 I carabinieri della stazione di Collecchio, coordinati dal comando di Salsomaggiore del capitano Peluso, sono impegnati nelle indagini.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuio

    29 Ottobre @ 02.45

    @Filippo Greci: ha ragione, in fondo chi è causa del male pianga se stesso è il caso di dire, anche se la causa sono più i politici e l'informazione che ci hanno imposto immigrazione, tolleranza, e bocca chiusa su certe tematiche. Ormai l'individualismo che hanno creato non potrà nemmno portare a una coscienza sociale che finalizzata alla lotta contro ingiustizie come l'impunità dei delinquenti, l'ipertassazione, e l'invasione degli extra. Ciascuno si difenda come vuole e come può.

    Rispondi

  • mauro

    28 Ottobre @ 20.51

    a destra soffia aria di resa dei conti tra arditi rivoluzionari e borghesi rammoliti.

    Rispondi

  • parmigiana 72

    28 Ottobre @ 18.30

    @Vercingetorige: ancora una volta sono completamente d'accordo.

    Rispondi

  • pedrelli mario

    28 Ottobre @ 17.36

    Grande, Cecilia un grosso bacio

    Rispondi

  • FILIPPO GRECI

    28 Ottobre @ 17.18

    Da molto tempo volutamente non commentavo episodi di cronaca come questi: volevo semplicemente sorridere innanzi ai commenti che avrei trovato.....sorridere poiche' mi aspettavo le solite litanie dei guerrieri del web che qui abbondano come in altri forum. Gli stessi guerrieri che sabato 6 ottobre non si materializzarono alla nostra manifestazione, ma che in questo forum sfoderano una grinta inusitata, riparati al sicuro di un nick name e certi di non essere identificati, ed una voglia di confronto davvero commovente.... A questi guerrieri coraggiosi che lanciano proclami altisonanti, degni di capi guerra valorosi, senza macchia e paura, dico che farebbero meglio ad impiegare le loro energie in altro: Parma ed i parmigiani hanno dimostrato, dal 6 ottobre in poi, che la Sicurezza a Parma non e' un'emergenza, che la criminalita' ed il degrado sono pure invenzioni giornalistiche dal nostro Movimento caldeggiate e rilanciate: Parma e' lo specchio di una nazione individualista, egoista, rassegnata, ripiegata su se stessa, ma pronta a riscoprirsi nazione solo in occasione delle partite di calcio della Nazionale e ad indignarsi se la squadra del cuore subisce torti arbitrali, minacciando azioni eclatanti per la tessera del tifoso..... Mi sento di salvare e ringraziare solamente quella parte di persone che in silenzio ed abnegazione dedicano il loro tempo al volontariato: e sono tanti. Solo queste persone mi fanno sperare in un futuro migliore, non questa classe politica, ne tanto meno i guerrieri dei forum che altro non sanno fare che abbaiare alla Luna. Dott.Filippo Greci Pres.Naz.Nuovi Consumatori

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

emmanuel macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Video 2 - 4 year old Girl Falls Out of Van in Arkansas USA

tragedia sfiorata

Bimba cade dal bus: un uomo ferma l'auto e la salva Video

Alessio Lo Passo

Alessio Lo Passo

MILANO

Ex tronista arrestato per estorsione a chirurgo estetico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Michela, campionessa d'Inghilterra

Rugby

Michela, campionessa d'Inghilterra

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Monticelli

Tragica caduta in bici: muore 63enne

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

IL CASO

Violenza sessuale, nuovo processo per il chirurgo

Denunciato

Falsi certificati per avere la patente

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: è Bebe?

Scuola

Mancano 51 aule alle superiori

Calcio

Fuguraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

6commenti

Incidente

Scontro fra tre auto a Castelguelfo: due feriti

EVENTI

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 25 aprile

Viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

anteprima gazzetta

Scuole superiori: mancano 51 aule Video

lutto

Mercoledì mattina a Cremona i funerali di Alberto Quaini

Crédit Agricole

Cariparma avvia la discussione per acquisire tre casse di risparmio

Possibile operazione su Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini e Cassa di Risparmio di San Miniato

MALTEMPO

Dopo il 25 aprile in arrivo piogge e temporali Le previsioni

Brusco calo delle temperature

tg parma

Due incidenti mortali in poche ore: ancora sangue sulle strade Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

REFERENDOM

Alitalia, "i No hanno vinto": bocciato l'accordo per il salvataggio

Carpi

Bus contro una scuola, i tre minorenni ai carabinieri: "L'abbiamo fatto per noia"

3commenti

SOCIETA'

cina

Parcheggio impossibile? No, da sorridere Video

cinema

"Fibrosi cistica, un documentario per raccontare il dolore, il coraggio. E la vita" Video

SPORT

Tardini

La curva copre di fischi il Parma, Calaiò chiama i giocatori sotto la curva

RUGBY

Amatori Parma batte Viterbo 47-12: le foto della partita

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"