13°

31°

Provincia-Emilia

Pontetaro - "Via Partigiani torni come prima"

Pontetaro - "Via Partigiani torni come prima"
0

Nei giorni scorsi è stata presentata al sindaco Massimiliano Grassi e all’assessore alla Viabilità Raffaella Pini una richiesta, corredata da circa 250 firme, per la revoca dell’istituzione del senso unico su via Partigiani d’Italia a Pontetaro.
«Riteniamo che l’ampia via, sulla quale sono aperte molte vetrine di negozi anche in via di ristrutturazione, possa agevolmente contenere il traffico in doppio senso, mentre con la nuova limitazione tutti i veicoli provenienti da Nord e Nord-ovest per potersi recare nella zona commerciale devono immettersi nella Via Emilia passando da Via Martiri della Libertà e quindi rientrare in paese»,  scrivono i cittadini firmatari.
 «Ciò crea ingorghi e disagi e un danno commerciale agli esercenti e ai proprietari dei negozi in attesa di riapertura. Poichè il senso unico non sembra avere alcuna utilità reale, chiediamo di voler ascoltare il presente appello per il ripristino della viabilità ora modificata».
 La richiesta è già sul tavolo del primo cittadino che ha garantito che sarà fatta un’accurata valutazione della segnalazione. «L’istituzione del senso unico in via Partigiani d’Italia fa parte di un piano generale di razionalizzazione della viabilità a Ponte Taro indirizzato alla tutela di pedoni e ciclisti - ha spiegato Grassi -. Partendo dalla riqualificazione della via Emilia abbiamo infatti valutato quali interventi potevano essere messi in atto a favore della sicurezza degli abitanti e congiuntamente valutare l’opportunità di recuperare stalli di sosta. Ci rendiamo conto che ogni modifica alla viabilità porta con sé aspetti positivi ed altri negativi e, per tale ragione, ogni atto è stato deliberato come provvisorio al fine di consentire un’attenta valutazione. Accogliamo pertanto le firme come elemento di valutazione, ma devo anche riscontrare come la strada oggi ospiti un percorso in sicurezza per pedoni e ciclisti, il quale, come da me personalmente verificato, è ampiamente utilizzato».
«Ogni valutazione può essere giusta - ha concluso il sindaco - ma deve essere fatta considerando che Ponte Taro è un centro urbano e come tale ci impone come elementi primari la sicurezza dei pedoni, il contenimento della velocità dei mezzi e la maggiore dotazione di parcheggi. I provvedimenti presi hanno sono stati tutti coerenti con queste priorità ma, come sempre, siamo disponibili a valutazioni diverse». 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: un ferito

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover