13°

30°

Provincia-Emilia

Fidenza: tre auto a fuoco lungo la strada a Cogolonchio

Fidenza: tre auto a fuoco lungo la strada a Cogolonchio
6

Tre auto parcheggiate lungo la strada, nella frazione di Cogolonchio, sono andate a fuoco sabato sera. E quasi sicuramente si tratta di un rogo doloso. (...)
L'allarme è scattato poco dopo le 22. (...)
Vendetta, avvertimento, ritorsione? I carabinieri accorsi subito sul posto non tralasciano nessuna pista e stanno indagando sull'inquietante episodio (...).
Le tre macchine, una Lancia Y, una Toyota Avensis e una Peugeot 306, sono andate completamente distrutte (...).

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola

(le foto sono state inviate a Gazzettadiparma.it da una lettrice)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    08 Novembre @ 17.26

    Vercingetorige ti rispondo ora perché mi ero dimenticato, non so se leggerai comunque ci provo. Non sto dicendo che sia giusto non denunciare, dico che abbiamo uno stato che fa schifo, stato che tutela i delinquenti dal piccolo al boss mafioso e intanto i nostri politici se la ridono mettendoci l’uno contro l’altro accusando una volta Roma ladrona e l’altra la magistratura politicizzata rossa. Adesso come adesso io denuncerei tutto ma fermiamoci un attimo e pensiamo se fossimo coinvolti veramente, mettiamo il caso che abbiamo famiglia, magari bambini piccoli, facciamo due calcoli, io denuncio, e muoio oppure peggio ancora uccidono i miei figli. Ti pare normale in uno stato come il nostro? Posso dire la mia sul magistrato ucciso? Io seguo la mafia, mi piacerebbe un giorno fosse sconfitta, a mio parere non è morto per niente ma se facciamo un’analisi attuale possiamo affermare con certezza che SI, è MORTO PER NIENTE! Dico questo perché la mafia continua a rappresentare una parte importante in Italia ed è ovunque, la lotta di quel magistrato come di altri magistrati è stata inutile e oltretutto ormai non si uccide più ma se si prova a lavorare come quel magistrato si viene penalizzati

    Rispondi

  • mirko

    06 Novembre @ 11.21

    x varicocele.... facile parlare quando non si è coinvolti in prima persona. Punto primo non puoi denunciare una persona solo su dei sospetti (nel caso di auto bruciata); secondo; quando il sospetto è un balordo che non ha nulla da perdere, anche le forze dell'ordine ti invitano a valutare prò e contro nel proseguire con denunce/processi. te lo confermo perchè coinvolto in prima persona.

    Rispondi

  • Francesco

    05 Novembre @ 19.17

    MAURIZIO , l' omertà che tu descrivi è quella che permette a Mafia, N'drangheta e Camorra di avere il controllo del Territorio. A Parma vive da anni la famiglia di un Magistrato siciliano ucciso dalla Mafia. E' morto per niente ? Anche se le tue obiezioni, sul piano umano e personale, possono essere comprensibili , quelli che denunciano gli usurai , magari perchè non ce la fanno più a pagare, ci sono. Se lo facessero tutti, forse gli usurai scomparirebbero , se, invece, li proteggiamo col nostro silenzio, ce ne saranno sempre più.

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Novembre @ 17.08

    Vercingetorige purtroppo è normale non denunciare perché grazie alle leggi fatte negli ultimi anni denunciare ad esempio gli strozzini è molto rischioso e si rischia di pagare con la vita, basta fare due calcoli, vedere a quanti anni hanno portato (Chi? La Lega e Forza Italia insieme ad AN e UDC, la Lega che grida tanto contro la Mafia? Strano!) la prescrizione per il reato di usura, intanto che tu denunci e vengono attivate le indagini il reato è già prescritto, rischi poi di trovarti davanti la persona che tu hai giustamente denunciato e di beccarti una pallottola. Mettiamo poi il caso in cui l’usuraio sia incensurato, si fa qualche mese di galera e sarà fuori per decorrenza dei termini, i suoi avvocati poi faranno il resto cercando di allungare i tempi dei processi fino alla prescrizione.

    Rispondi

  • Francesco

    05 Novembre @ 09.34

    VEDERE , SU QUESTO STESSO "SITO" E SULLA "GAZZETTA" CARTACEA DI DOMENICA , IL SERVIZIO - INCHIESTA : " LA MAFIA C' E' , ANCHE QUI ". MA RICORDIAMOCI ANCHE CHE , chi viene colpito dalla "mafia" , spesso sa perchè , e sa da chi , ma non lo dice. Se la proteggiamo con l' omertà, poi ne diventiamo schiavi.......... E' molto scoraggiante che, dei responsabili di incendi dolosi nel nostro territorio (ricordate l' enorme rogo di un capannone industriale in via Colorno qualche anno fa ? ) , per quanto mi risulta , FINORA NON NE E' STATO PERSEGUITO NEANCHE UNO. COMUNQUE , ASPETTIAMO I RISULTATI DELLE INDAGINI DELLE AUTORITA' COMPETENTI . Magari , chissà , forse, a Cogolonchio , ha preso fuoco accidentalmente una macchina, poi le fiamme si sono propagate alle altre...........

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incendio deposito carta supermercato IN'S viale fratti

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover