-5°

Provincia-Emilia

Cogolonchio - "Non dormiamo più sonni tranquilli"

Cogolonchio - "Non dormiamo più sonni tranquilli"
0

 C'è paura fra i residenti di Cogolonchio, dopo che nella tarda serata di sabato, è stato appiccato il fuoco a tre auto, parcheggiate lungo la strada. In tanti hanno provato un senso di rabbia, ma anche sgomento per questo gesto, esprimendo la loro solidarietà ai proprietari delle tre macchine distrutte dalle fiamme.

 Una era di proprietà di due coniugi fidentini, che si trovavano nella loro casa di campagna di Cogolonchio, insieme ad altri amici invitati a cena, che avevano parcheggiato le due vetture, davanti alla loro. Tutte e tre le auto, una Peugeot 306, una Lancia Y e una Toyota Avensis, sono andate completamente distrutte. I pompieri sono rimasti sul posto oltre due ore, dalle 22,15 a mezzanotte inoltrata, per domare completamente le fiamme e mettere in sicurezza le macchine. «Non era mai successa una cosa del genere a Cogolonchio - si è sfogato amaramente un residente - e adesso, a dire il vero, abbiamo paura. Pensare che si tratta di un rogo doloso e che di sera si aggirano in paese certe persone, non ci fa più dormire sonni tranquilli».
 «Quando sabato sera abbiamo visto quelle fiamme che avvolgevano le macchine, illuminando il buio della nostra tranquilla collina e poi sentito quelle sirene che rompevano il silenzio della vallata, abbiamo provato un brivido. Cogolonchio è sempre stata una frazione tranquilla, dove ci conosciamo tutti e dove si condividono gioie e dolori fra compaesani. E adesso questo episodio inquietante ci fa sentire vicini ai proprietari delle vetture distrutte, ai quali va tutta la nostra solidarietà».
Anche il parroco di Cogolonchio, don Marek, quando ha appreso della notizia delle tre macchine bruciate, sabato sera, nella frazione fidentina, ha espresso la propria solidarietà ai proprietari. «Non ci sono parole per commentare tali episodi ed esprimo il mio rammarico per questa situazione – ha sottolineato don Marek – stringendomi a chi ha subito questo gesto». Anche nella trattoria della Colombaia, non si parlava d’altro. Proprietari e clienti, hanno commentato l’inquietante episodio, che ha scosso tutti, non solo a Cogolonchio, ma anche nelle frazioni vicine. «Sabato sera era un continuo andirivieni di sirene, di pompieri e carabinieri – hanno spiegato, alcuni clienti del bar-trattoria – e non capivamo cosa stesse succedendo, anche perchè qui, di solito, c'è sempre una grande tranquillità. Poi abbiamo appreso di quello che stava succedendo e siamo rimasti tutti impietriti, perchè noi, non siamo abituati a questi episodi, che sembra debbano accadere sempre tanto lontano. Invece è successo, qui, a poca distanza». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Falsi vigili svuotano una cassaforte

A Marore

Falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

L'odissea di un giardiniere

«Con il mio Euro2 non posso lavorare»

3commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

EMERGENZA

Parma si mobilita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

Il racconto

«Quando Roosevelt si insedio al Campidoglio»

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta