-2°

Provincia-Emilia

Cogolonchio - "Non dormiamo più sonni tranquilli"

Cogolonchio - "Non dormiamo più sonni tranquilli"
Ricevi gratis le news
0

 C'è paura fra i residenti di Cogolonchio, dopo che nella tarda serata di sabato, è stato appiccato il fuoco a tre auto, parcheggiate lungo la strada. In tanti hanno provato un senso di rabbia, ma anche sgomento per questo gesto, esprimendo la loro solidarietà ai proprietari delle tre macchine distrutte dalle fiamme.

 Una era di proprietà di due coniugi fidentini, che si trovavano nella loro casa di campagna di Cogolonchio, insieme ad altri amici invitati a cena, che avevano parcheggiato le due vetture, davanti alla loro. Tutte e tre le auto, una Peugeot 306, una Lancia Y e una Toyota Avensis, sono andate completamente distrutte. I pompieri sono rimasti sul posto oltre due ore, dalle 22,15 a mezzanotte inoltrata, per domare completamente le fiamme e mettere in sicurezza le macchine. «Non era mai successa una cosa del genere a Cogolonchio - si è sfogato amaramente un residente - e adesso, a dire il vero, abbiamo paura. Pensare che si tratta di un rogo doloso e che di sera si aggirano in paese certe persone, non ci fa più dormire sonni tranquilli».
 «Quando sabato sera abbiamo visto quelle fiamme che avvolgevano le macchine, illuminando il buio della nostra tranquilla collina e poi sentito quelle sirene che rompevano il silenzio della vallata, abbiamo provato un brivido. Cogolonchio è sempre stata una frazione tranquilla, dove ci conosciamo tutti e dove si condividono gioie e dolori fra compaesani. E adesso questo episodio inquietante ci fa sentire vicini ai proprietari delle vetture distrutte, ai quali va tutta la nostra solidarietà».
Anche il parroco di Cogolonchio, don Marek, quando ha appreso della notizia delle tre macchine bruciate, sabato sera, nella frazione fidentina, ha espresso la propria solidarietà ai proprietari. «Non ci sono parole per commentare tali episodi ed esprimo il mio rammarico per questa situazione – ha sottolineato don Marek – stringendomi a chi ha subito questo gesto». Anche nella trattoria della Colombaia, non si parlava d’altro. Proprietari e clienti, hanno commentato l’inquietante episodio, che ha scosso tutti, non solo a Cogolonchio, ma anche nelle frazioni vicine. «Sabato sera era un continuo andirivieni di sirene, di pompieri e carabinieri – hanno spiegato, alcuni clienti del bar-trattoria – e non capivamo cosa stesse succedendo, anche perchè qui, di solito, c'è sempre una grande tranquillità. Poi abbiamo appreso di quello che stava succedendo e siamo rimasti tutti impietriti, perchè noi, non siamo abituati a questi episodi, che sembra debbano accadere sempre tanto lontano. Invece è successo, qui, a poca distanza». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

8commenti

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

nuoto

Europei, bis d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

SOCIETA'

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260