Provincia-Emilia

Cogolonchio - "Non dormiamo più sonni tranquilli"

Cogolonchio - "Non dormiamo più sonni tranquilli"
0

 C'è paura fra i residenti di Cogolonchio, dopo che nella tarda serata di sabato, è stato appiccato il fuoco a tre auto, parcheggiate lungo la strada. In tanti hanno provato un senso di rabbia, ma anche sgomento per questo gesto, esprimendo la loro solidarietà ai proprietari delle tre macchine distrutte dalle fiamme.

 Una era di proprietà di due coniugi fidentini, che si trovavano nella loro casa di campagna di Cogolonchio, insieme ad altri amici invitati a cena, che avevano parcheggiato le due vetture, davanti alla loro. Tutte e tre le auto, una Peugeot 306, una Lancia Y e una Toyota Avensis, sono andate completamente distrutte. I pompieri sono rimasti sul posto oltre due ore, dalle 22,15 a mezzanotte inoltrata, per domare completamente le fiamme e mettere in sicurezza le macchine. «Non era mai successa una cosa del genere a Cogolonchio - si è sfogato amaramente un residente - e adesso, a dire il vero, abbiamo paura. Pensare che si tratta di un rogo doloso e che di sera si aggirano in paese certe persone, non ci fa più dormire sonni tranquilli».
 «Quando sabato sera abbiamo visto quelle fiamme che avvolgevano le macchine, illuminando il buio della nostra tranquilla collina e poi sentito quelle sirene che rompevano il silenzio della vallata, abbiamo provato un brivido. Cogolonchio è sempre stata una frazione tranquilla, dove ci conosciamo tutti e dove si condividono gioie e dolori fra compaesani. E adesso questo episodio inquietante ci fa sentire vicini ai proprietari delle vetture distrutte, ai quali va tutta la nostra solidarietà».
Anche il parroco di Cogolonchio, don Marek, quando ha appreso della notizia delle tre macchine bruciate, sabato sera, nella frazione fidentina, ha espresso la propria solidarietà ai proprietari. «Non ci sono parole per commentare tali episodi ed esprimo il mio rammarico per questa situazione – ha sottolineato don Marek – stringendomi a chi ha subito questo gesto». Anche nella trattoria della Colombaia, non si parlava d’altro. Proprietari e clienti, hanno commentato l’inquietante episodio, che ha scosso tutti, non solo a Cogolonchio, ma anche nelle frazioni vicine. «Sabato sera era un continuo andirivieni di sirene, di pompieri e carabinieri – hanno spiegato, alcuni clienti del bar-trattoria – e non capivamo cosa stesse succedendo, anche perchè qui, di solito, c'è sempre una grande tranquillità. Poi abbiamo appreso di quello che stava succedendo e siamo rimasti tutti impietriti, perchè noi, non siamo abituati a questi episodi, che sembra debbano accadere sempre tanto lontano. Invece è successo, qui, a poca distanza». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery